Macché Hitler, Stalin o Osama: il vero Anticristo è Bill Gates

Pensavamo fosse Hitler. O Stalin. Persino Osama Bin Laden. Invece guarda un po’ chi è l’Anticristo. Un omino gentile, con gli occhiali, apparentemente mite. Bill Gates. L’uomo più ricco del mondo, il fondatore di Microsoft, il signore dei computer. Questa storia la raccontano così: il vero nome di Bill è William Henry Gates III. Se prendi tutte le lettere del nome, le traduci in Ascii (il sistema unificato di codifica utilizzato da tutti i computer) e sommi il tutto ottieni preciso il numero 666. Il numero dell’Anticristo. Anche sommando in valori Ascii le lettere dei suoi prodotti Windows 95 e Ms-Dos 6.21 si ottiene il diabolico 666. E Www, il World Wide Web, che identifica la rete, in latino è VI-VI-VI, cioè 6-6-6. Di certo nulla comanda la nostra vita e l’economia mondiale come il computer e nessun altro lo governa come Gates però... Però c’è anche una profezia, è nella Bibbia, libro dell’Apocalisse. Recita: «E lui obbligò tutti, piccoli e grandi a ricevere un marchio nella loro mano destra, in modo tale che nessuno potrà comprare né vendere senza il marchio che è il nome della bestia o il numero del suo nome» (Apocalisse 13, 16-18). Domanda: cosa tenete in mano davanti al computer? Il mouse. Hanno tutti il marchio Microsoft. Chi racconta certe storie però sarebbe da mandare al diavolo...