Marion, l'altra Le Pen, chi è il nuovo astro nascente della politica francese

La nipote del fondatore del Front National è avanti nei sondaggi per conquistare la regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, sarebbe la prima regione conquistata dal movimento

L'altra Le Pen rischia di arrivare la dove il Front National non è mai arrivato. Marion Le Pen, la più piccola della dinastia politica dell'estrema destra francese, è pronta a prendersi la regione Paca, che riunisce Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Per il partito sarebbe la regione conquistata nella sua storia politica.

Secondo un sondaggio la giovane Le Pen sarebbe in testa ai sondaggi con il 35% delle preferenze. Alle sue spalle ci sarebbe il rappresentate repubblicano Christian Estrosi, fedelissimo di Nicolas Sarkozy con il 30% dei consensi. Il voto, che si terrà in dicembre, potrebbe incoronare non solo la giovanissima di casa, ma anche la zia, Marine. La presidente del partito corre per strappare ai socialisti un'altra regione storica Nord-Pas-de-Calais-Picardie.

I riflettori sono però puntati sulla giovane Marion. Figlia di Yann Le Pen sorella di Marine, ha iniziato la sua carriera politica circa due anni fa quando è stata eletta all’Assemblée Nationale diventando la più giovane deputata dell'assemblea. Spinta soprattutto dal nonno, Jean-Marie Le Pen, Marion ha conquistato consensi e potere all'interno del partito a partire dal dicembre dello scorso anno quando è arrivata in testa alle preferenze dei militanti superando uno dei più fidi collaboratori della zia, Florian Philippot già vicepresidente del Front National.