Da McDonald's caffè in omaggio se paghi «senza contatto» con Mastercard

Un caffè o una confezione di chiken Mcnugget in omaggio se paghi «senza contatto» nei ristoranti McDonald's. A Parire da maggio infatti i detentori delle carte MasterCard PayPass potranno usare i terminali a tecnologia contactless istallati presso McDonald's. Questa tecnologia, che incentiva l'uso dei sistemi di pagamento alternativi al contante, è stata lanciata per la prima volta nel 2009 a Milano e ora approda in 170 ristoranti McDonald's in tutta Italia, a partire dalla Lombardia, dal Lazio, con Roma e Provincia, dalle Marche, dalla Sardegna, e dalle città di Verona e Vicenza. Il sistema contactless, infatti, consente alle carte PayPass di dialogare con il POS senza alcun contatto: grazie ad un'antenna di prossimità contenuta all'interno della carta e a uno speciale lettore contactless installato nel terminale. In più per ogni pagamento sotto i 25 euro, è sufficiente avvicinare la carta ai POS abilitati, senza dover firmare lo scontrino né digitare il PIN. Anche gli esercenti che utilizzano terminali contactless rilevano i vantaggi che derivano dalla velocizzazione del pagamento e minori oneri e maggior sicurezza per la riduzione del contante di cassa.
Quella tra MasterCard e McDonald's è una consolidata partnership che ha avuto inizio nel 2004 con il lancio di PayPass in alcuni punti vendita negli Stati Uniti. Il successo ottenuto oltreoceano si è replicato anche in Europa quando, nel 2007, PayPass è approdato in Polonia e, successivamente, in Svizzera e Uk dove, entro fine 2011, verranno convenzionati ben 1.200 ristoranti McDonald's. Il successo di PayPass è stato confermato anche dai numeri che, alla fine del 2010, registrano più di 88 milioni di carte e di dispositivi PayPass in uso in oltre 276.000 esercizi commerciali nel mondo.
In Italia, PayPass annovera più di 300mila carte PayPass a fine del 2010.