«Meglio allenarsi in Inghilterra che restare in spiaggia...»

David Beckham difende la sua decisione di aver passato l'inverno a Londra per potersi allenare con il Tottenham durante la pausa del campionato statunitense: «Importante per il mio stato di forma»

David Beckham ha difeso la sua decisione di allenarsi per un mese e mezzo in Inghilterra, al Tottenham, anziché iniziare la preparazione pre-campionato con la sua squadra, sostenendo che è stato più utile che riposare in spiaggia. «In questa fase della mia carriera, e specie dopo l'infortunio che ho subito, mi sono reso conto che per me è più importante allenarmi che star seduto in spiaggia», ha detto ai giornalisti il 35enne centrocampista inglese dopo essere ritornato ieri con i Galaxy. «Era importante per il mio stato di forma e il mio livello di preparazione che continuassi laggiù (in Inghilterra, ndr) e ritornassi più a posto di quanto non fossi nella passata stagione», ha aggiunto Beckham, che ha perso gran parte dello scorso campionato a causa della rottura del tendine d'Achille (e conseguente operazione) riportata nel marzo 2010, durante una partita di serie A giocata nel Milan, dove era in prestito per due mesi come nel 2009. «Mi alleno da alto livello dal 4 gennaio», ha sottolineato. L'allenatore del Tottenham Harry Redknapp si era adoperato per avere Beckham in prestito, come era successo con il Milan, e quindi poterlo utilizzare in Premier League, ma l'affare non era andato in porto. «Il mio obiettivo principale era di essere in forma per i Galaxy e per la stagione di Major League Soccer (il campionato Usa, ndr), non di giocare per una squadra di premiership», ha precisato Beckham. «Sono grato agli Spur e a Harry per come mi hanno cercato, penso che sia stato frustrante per Harry, perché ha già detto che gli sarebbe piaciuto che io firmassi», ha aggiunto l'ex giocatore del Manchester United e del Real Madrid. Beckham, tra l'altro, figura tra gli invitati al matrimonio del principe William con Kate Middleton, che verrà celebrato il 29 aprile, ma ha detto che non sa se potrà partecipare (i Galaxy giocano a Dallas il primo maggio). Lo squadra di Los Angeles inizia il campionato il 15 marzo a Seattle.