Messico, Ciudad Juarez morte più di 160 donne

A Ciudad Juarez, la città più violenta del Messico situata a ridosso con la frontiera Usa, non sono mai state assassinate tante donne come è avvenuto nel corso di quest’anno: in nove mesi le vittime sono più di 160<br />

Città del Messico - A Ciudad Juarez, la città più violenta del Messico situata a ridosso con la frontiera Usa, non sono mai state assassinate tante donne come è avvenuto nel corso di quest’anno. Lo ha reso noto oggi la Procura generale della giustizia, precisando che sono 169 le donne assassinate dall’inizio del 2010. Le ultime tre sono state uccise nella giornata di ieri. Contro le 164 del 2009 e lei 87 del 2008. Secondo la Procura, le donne uccise a Ciudad Juarez nello stesso arco temporale nel 2009 sono state 164 e nel 2008 187.

Donne in pericolo Dal 1993, anno in cui si è iniziato a tenere questo tipo di statistica, sono 846 le donne che hanno perso la vita in modo violento. Per il 90 per cento si tratta di omicidi comemssi dalle gang criminali che imperversano nella città. Secondo alcuni, il fenomeno si sarebbe aggravato con l’arrivo a Ciudad Juarez delle forze militari dislocate nella città per combattere le bande del narcotraffico.