Messina blocca la scalata del Chievo

Giuseppe Messina

da Messina

Secondo successo casalingo dei giallorossi, che fermano la scalata di un Chievo, copia sbiadita di quello che aveva battuto il Milan. Tutto nel primo tempo: al 17' Di Napoli ha spinto in rete un pallone non trattenuto da Squizzi, nei minuti di recupero Zampagna ha trasformato il rigore provocato da Moro su Zoro. Nel secondo tempo l’episodio contestato dal Chievo, che avrebbe potuto riaprire la partita: gol di Tiribocchi su azione di contropiede, convalidato dall’arbitro e poi annullato, dopo un lungo scambio di opinioni con l’assistente, per presunto fuorigioco dello stesso attaccante.