Micam, la fiera-evento delle calzature pensata "su misura"

Il salone internazionale della calzatura organizzato da Assocalzaturifici, prosegue nella strategia di migliorare servizi e offerta anche nell’edizione che si terrà in Fiera Milano da 15 al 19 settembre 2019 e celebrerà i 50 anni della manifestazione

Una fiera-evento pensata “su misura” per espositori e visitatori: Micam, il salone internazionale della calzatura organizzato da Assocalzaturifici, prosegue nella strategia che punta a migliorare servizi e offerta anche nell’edizione che si terrà in Fiera Milano da 15 al 19 settembre 2019 e celebrerà i 50 anni della manifestazione. Per questo raffinato ulteriormente i suoi strumenti di profilazione e analisi, con il fine di rappresentare al meglio il pubblico che partecipa alla manifestazione e mettere a disposizione facilities e opportunità sempre più mirate.

SERVIZI AL VISITATORE SUL WEB
Offrire servizi online è indispensabile e nel secondo semestre 2017 il sito themicam.com è stato ottimizzato per rendere sempre più agile la consultazione e l’interazione per l’utente. Il nuovo sito viene utilizzato dall’82% circa dei visitatori. In generale, il 96% dei visitatori MICAM87 si è registrato con modalità informatizzate (82% sito, 14% totem).

PER AFFARI DA TUTTO IL MONDO
All’ultima edizione operatori sono arrivati a Milano dai cinque continenti: in particolare dall’Europa per 85,2%, dall’Asia per il 9,8%, dal Nord America per l’1,9%, dall’Africa per l’1,6%, dal Sud America 1% e dall’Australia per lo 0,5%.
La media delle ultime otto edizioni presenta queste quote di visitatori: 84,5% Europa; 11,0% Asia; 1,8% Nord America; 1,5% Africa; 0,7% Australia; 0,5% Sud America.
Rispetto all’edizione invernale 2018, in quella 2019 è cresciuta la percentuale di visitatori provenienti da Nord America (+0,2 %), Africa (+0,3 %) e Sud America (+0,5%).
Guardando al bacino asiatico, l’edizione di febbraio ha visto, in particolare, visitatori provenienti da Giappone (19%), Turchia (18,3%) e Cina (15,8%), mentre, rispetto alla piazza europea, gli operatori sono giunti in particolare da Italia (56%), Spagna (5,5%), Francia (4,3%) e Germania (4%).

I PAESI PIÙ RAPPRESENTATI
I visitatori provenienti dalla Spagna pesano per il 5,5% dei quelli europei e per il 4,7% dei visitatori complessivi. Il 48% dei visitatori di questa nazionalità svolge l’attività di dettagliante. Il dato relativo ai visitatori spagnoli è in crescita: +9,7% rispetto all’edizione MICAM di febbraio 2018.
I visitatori provenienti dalla Francia pesano per il 4,3% dei visitatori europei e per il 3,7% dei visitatori complessivi. Il 60% dei visitatori francesi svolge l’attività di dettagliante.
Oltre un quarto dei visitatori proviene dalle prime due città per affluenza, la capitale Parigi e la vicina Aubervilliers.
I visitatori provenienti dalla Germania pesano per il 4,0% dei visitatori europei e per il 3,4% dei visitatori complessivi. Il 54% dei visitatori tedeschi svolge l’attività di dettagliante.
Il 60% dei visitatori proviene dalle regioni Nordrhein-Westfalen, Bayern e Baden Wuttemberg, mentre il 13% proviene dalla capitale Berlino.

AUMENTANO I VISITATORI DAL CENTRO-SUD ITALIA
Rispetto all’edizione di febbraio 2018, c’è un netto aumento della quota di visitatori di Lombardia, Marche e Campania, mentre si mantengono stabili quelli provenienti da Veneto e Toscana.

COSÌ GLI OPERATORI IN FIERA
Il 71% dei visitatori italiani e il 63% degli stranieri proviene da Pmi (meno di un mione di euro di fatturato) mentre l’11% dei visitatori stranieri proviene da grandi aziende.
I dettaglianti rappresentano la professione più rappresentata tra gli operatori in visita. Nell’ultima edizione quasi il 26% dei visitatori italiani “dettaglianti” proveniva dalla Lombardia, il 10% dal Piemonte, seguono Emilia Romagna, Veneto e Campania. Le Marche solo al 3%.
Fra gli agenti, la Regione più rappresentata è la Lombardia (23%), seguita da Veneto, Marche, Toscana quindi Campania ed Emilia Romagna.
Anche rispetto ai visitatori provenienti dall’estero il peso maggiore, dopo i dettaglianti (36%) è rappresentato da produttori, stilisti e grossisti rispetto alla media Mondo. Minore il peso degli agenti.

A SETTEMBRE LA NUOVA IMMAGINE ISPIRATA A DANTE

Per l’edizione di settembre appuntamento con la nuova immagine, il nuovo scatto di Javier Valhonrat che chiude una campagna emozionante, durata tre anni, attraverso sei edizioni del Salone Internazionale della Calzatura, ispirata alla Divina Commediai, con altrettante immagini coinvolgenti a scandire i vari appuntamenti della manifestazione. All’ultima tappa di questo viaggio tra vizi e virtù dell’animo umano, alla ricerca della bellezza più pura, lo spettatore è messo di fronte ad un’immagine di candore e di tenerezza, nella cornice color pastello delle sfere celesti.
Un poema per immagini che si rivela pure parafrasi della bellezza delle calzature, ispirate da un amore costante e da una infinita volontà creatrice, come quella che move il sole e l’altre stelle.

MICAM 88, l'edizione dei 50 anni, si terrà dal 15 al 18 settembre 2019 a Fiera Milano: tutte le informazioni su www.micam.com