Mike Bongiorno crematoLe ceneri saranno dispersetra le valli del Cervino

La cerimonia in forma privata. La famiglia starebbe pensando di disperdere le ceneri del "re del quiz" a Breuil-Cervinia

Dopo il furto e il ritrovamento, la salma di Mike Bongiorno è stata cremata nel cimitero Monumentale di Torino con una cerimonia strettamente privata e le ceneri, consegnate ai figli Michele e Nicolò, sono state per il momento riportate a Milano in attesa di essere disperse, probabilmente, sul Cervino, montagna alla quale "il re del quiz" era legatissimo.

La località di Breuil-Cervinia si è già dichiarata pronta ad accogliere le ceneri del celebre presentatore, che ne era cittadino onorario dal 1999. Una legge regionale valdostana autorizza infatti la dispersione delle ceneri, purchè a una distanza di oltre 200 metri dai centri abitati. Il sindaco di Valtournenche, Domenico Chatillard, ha accolto come "un piacere e un onore" questa eventualità.

Oggi, a Torino, alla cerimonia al Tempio Crematorio, c’erano solo i due figli maggiori del conduttore televisivo. Fuori dal Cimitero nessuna folla, ma solo un piccolo gruppo di fotografi e giornalisti. Assenti la vedova Daniela Zuccoli e il figlio minore Leonardo, forse troppo provati dal dolore suscitato dall’incredibile furto della salma, che aveva fatto rivolgere la famiglia anche alla trasmissione Chi l’ha visto?

Mike è scomparso l’8 settembre 2009, quando morì di infarto mentre si trovava in vacanza a Montecarlo. Il 24 gennaio scorso però la bara è stata rubata dal cimitero di Dagnente di Arona (Novara) e ritrovata giovedì a Vittuone, a pochi chilometri da Milano. Il feretro è stato dissequestrato e riconsegnato ai familiari solo oggi dall’Istituto di Medicina Legale di Milano e trasferito a Torino. La moglie aveva scelto un’urna bianca, ma la richiesta non ha potuto essere soddisfatta a causa di una legge regionale del Piemonte che obbliga a usare urne standard fornite da chi esegue materialmente la cremazione. I familiari hanno ora l’obbligo di comunicare la presenza delle ceneri al Comune dove le porteranno. Se sarà la località invernale ai piedi del Cervino, Mike Bongiorno troverà finalmente riposo fra le valli da lui più amate.