Mini-guida al Salone: treni e aerei con sconto, due giorni aperti al pubblico

Fermate speciali dell'alta velocità alla stazione Fiera Milano, in giro con le vetture Drive Now di Bmw, il Progetto Accoglienza per dare informazioni a chi arriva in città. Il 21 e il 22 padiglioni aperti anche ai visitatori non professionali

Il Salone del Mobile.Milano 2018 che si tiene in Fiera Milano a Rho dal 17 al 22 aprile è un evento mondiale che porta nel polo espositivo più di 340mila visitatori di tutti i Continenti ed è riservato agli operatori professionali di settore italiani e stranieri. Ma anche il pubblico non professionale può visitare i padiglioni per scoprire le soluzioni d'arredo ideali (la mappa interattiva del Salone). Due i giorni di apertura: sabato 21 e domenica 22 aprile. L'ingresso è a pagamento, e la registrazione obbligatoria. Per ogni categoria di visitatore è a disposizione una modalità di ingresso dedicata (ecco tutte le informazioni utili per la visita).

Sul fronte dei collegamenti il Salone ha attivato collaborazioni speciali accordi per agevolare i visitatori (ecco le informazioni utili). Trenitalia ha predisposto fermate speciali di Frecciarossa nella stazione di Rho-Fiera Milano realizzando collegamenti diretti con Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Trieste, Venezia, Padova, Vicenza, Verona, Torino. Programmate anche due coppie di treni EuroCity da e per Ginevra e Basilea. Per i soci di CartaFreccia in possesso del biglietto delle Frecce con destinazione Milano o Rho-Fiera Milano è prevista una speciale riduzione di oltre il 30% sul biglietto d'ingresso al Salone acquistato online: 23 euro iomnvece di 35. Durante i sei giorni della manifestazione sarà inoltre distribuita La Freccia Design, edizione speciale di FS Italiane in formato extralarge e doppia lingua italiano/inglese pubblicata in occasione del Salone del Mobile per raccontarne i temi, gli appuntamenti, i protagonisti e le curiosità. Dal 17 al 22 aprile sarà possibile ritirare la propria copia gratuita de La Freccia Design direttamente al Salone del Mobile, sulle Frecce di Trenitalia dirette a Milano e nei FrecciaClub.

Anche Italo effettua fermate speciali dei treni ad alta velocità a Rho Fiera (sia in arrivo sia in partenza) con tariffe vantaggiose da tutta Italia; tutti gli iscritti Italo Più avranno uno sconto dedicato sul biglietto d’ingresso e per tutti gli iscritti Italopiù che raggiungono Milano o Rho-Fiera Milano nel periodo dal 16 al 23 aprile 2018, Italo offre uno sconto sul prezzo del biglietto d'ingresso (23 euro anziché 35 euro); basterà accedere al sito del Salone del Salone del Mobile.Milano (www.salonemilano.it), effettuare la registrazione ed in fase di acquisto inserire il codice sconto Italotreno ed il codice del biglietto di viaggio (lo sconto è valido per gli acquisti on line effettuati entro il 16 aprile).

Il Salone ha anche rinnovato gli accordi Comune di Milano e Atm per consentire ai visitatori del Salone del Mobile.Milano di acquistare un biglietto a prezzo agevolato valido per il trasporto urbano integrato con il titolo di accesso in Fiera.

Per voli, l'accordo con SkyTeam Global Meetings permette a espositori, operatori e giornalisti che partecipano al Salone di acquistare biglietti aerei con sconti che variano dal 5% al 15% in base alla classe di prenotazione. Per ampliare l’offerta a disposizione dei visitatori, sia in arrivo dall’Asia che dalle Americhe, è stata per la prima volta attivata una collaborazione con OneWorld - Cathay Pacific che consentirà di accedere tariffe scontate per i voli in arrivo a Milano durante il periodo della manifestazione.

Ed entra in scena anche DriveNow, il car sharing del gruppo Bmw attivo in 13 città europee, che è il provider ufficiale di car sharing di questa edizione del Salone del Mobile.Milano. Grazie alle 500 Bmw e MiniI attive su Milano e all’unico account europeo, offrirà a tutti i visitatori italiani e internazionali la possibilità di accedere facilmente al parcheggio dedicato all’interno del polo fieristico di Rho e di muoversi a Milano in modo facile e veloce.

A rimarcare il ruolo internazionale del Salone del Mobile.Milano, si rinnova per il quinto anno consecutivo il Progetto Accoglienza, frutto della collaborazione con il Comune di Milano, l’assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca Cristina Tajani e le principali scuole di design della città – Domus Academy, Ied, Istituto Marangoni, Naba Nuova Accademia di Belle Arti Milano e il Politecnico di Milano/Scuola del Design. Il Salone del Mobile.Milano ha predisposto alcune postazioni in collaborazione con Fiera Milano, Sea e Atm dislocate nei punti nevralgici della città (dagli aeroporti di Malpensa e Linate, alla Stazione Centrale fino alle principali stazioni della metropolitana) presidiate da 100 studenti che forniranno al pubblico indicazioni sulla mobilità in città, sulla fiera e anche sulle iniziative comprese nel palinsesto di eventi a Milano predisposto dall’assessorato.