Il 12% dei musulmani italiani giustifica gli attentati di Parigi

Salvini: "Avremmo in casa almeno 100.000 Amici dei Terroristi"

In un sondaggio dell'istituto IPR di Antonio Noto, commissionato e trasmesso da "Porta a Porta", realizzato esclusivamente tra gli islamici che vivono in Italia, l'80% condanna gli attentati di Parigi, il 12% li giustifica e l'8% è senza opinione.

Il 49% è favorevole ai bombardamenti su postazioni Isis in Medio Oriente, ma il 5% ritiene che gli attentatori facciano bene all'islam e che è giusto combattere l'occidente. Inoltre oltre il 70% è contrario alla creazione dello stato islamico. I musulmani che vivono nel nostro paese si ritengono integrati positivamente per il 74%, vuole convivere serenamente con altre religioni per l'87% e giudica lo stile di vita italiano positivamente e non diverso dalla propria cultura per il 78%. L'ultimo dato riguarda le risposte alla domanda: se conoscessi persone della comunità islamica che favoriscono il terrorismo islamico cosa faresti? Risponde li denuncerei il 70% non li denuncerei il 10% e il 20% si dichiara senza opinione.

"Incredibile sondaggio a Porta a Porta stasera alle 23.30. Il 12% dei Musulmani ad oggi residenti in Italia (sono più di un milione) NON CONDANNA LA STRAGE di Parigi. Quindi avremmo in casa almeno 100.000 Amici dei Terroristi. Pazzesco, alla faccia dell'Islam moderato... Cosa fare? Controllare, prevenire, verificare, ESPELLERE. Che dicono i sinistri???", ha dichiarato il leader della Lega Nord, Matteo Salvini.

Commenti

wifimaster

Ven, 20/11/2015 - 00:46

Il 12% dichiara di giustificare gli attentati, il 100% li giustifica e basta.

karlettogd

Ven, 20/11/2015 - 03:25

Sono loro che devono addattarsi agli usi e costumi dell'Italia, non noi al loro. Se vai nei loro paesi non puoi fare come vuoi, li ti ammazzano.

Iacobellig

Ven, 20/11/2015 - 06:16

SINISTRA DI M. METTETECI ORA RIPARO SE SIETE CAPACI!

erie51

Ven, 20/11/2015 - 06:39

allora per far stare bene i nostri conazionali munsulmani nella nostra Italia dobbiamo buttare fuori il 12% ,cioe quelli che non condannano gli attentati cosi facciamo piazza pulita!!!fuori di mezzo ai piedi!!!!!

rokko

Ven, 20/11/2015 - 06:49

Sarebbe interessante fare lo stesso sondaggio fra i non musulmani. Secondo me si otterrebbero pressapoco le stesse percentuali

gigetto50

Ven, 20/11/2015 - 07:55

..si vuol dire che in italia i musulmani (arabi, pachistani etc)siano poco piu' di un milione? Ma per favore.....forse quelli "ufficiali" ma ci si dimentica dei clandestini....facciamo anche 5 milioni....

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 20/11/2015 - 08:14

Bene ,mentre io credo che il rapporto sia esattamente al contrario o forse peggiore.Tra poco arriverà il Natale e qualche maestra stupida insegnerà ai nostri bamini che non bisogna cantare le canzoncine o fare il presepe perchè si offende la suscettibilità degli islamici,mentre nei loro paesi siamo noi a doverci adattare.Questa è la loro civiltà della tolleranza.

buri

Ven, 20/11/2015 - 10:47

se è così, quei personaggi vanno rimandati nei paesi di origine, va revocata l'eventuale cittadinanza e smettiamo di parlare di jus soli tanto caro alle signore Boldrini e Kyenge

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 20/11/2015 - 11:02

Fino a quando l'italia,terrà un "OCCHIO DI RIGUARDO",nei confronti dei musulmani,assecondando tutte le loro stravaganti richieste "multiculturali","assistenziali",etc.etc.(che nei loro paesi noi ci sogneremmo!),tipiche del paese da "bonanza calabraghe accogliente papalino",dichiareranno quello che vogliono,ma nei fatti,quando saranno così forti numericamente,di imporci le loro regole,anche a noi,vedrete come cambieranno questi numeri dell'otto!!

Michele Calò

Ven, 20/11/2015 - 11:48

Sesquipedale menzogna assurta a statistica farlocca! Non esiste alcun islam moderato, perché il corano non lascia adito ad alcuna interpretazione in merito. È vero che la millenaria e sanguinosa contrapposizione tra sciti e sunniti li vede alternativamente carnefici e vittime e ciò ci fa piacere perché sfoltisce la massa. Ma entrambi hanno l'obbligo ideologico di odiare il "diverso", specialmente i cristiani. Dati falsati da false risposte opportunistiche, nel migliore dei casi.Regards

mariod6

Ven, 20/11/2015 - 12:46

Guardate che vi siete sbagliati a leggere le percentuali. Sono esattamente al contrario. E' inutile cercare di far dire a un mussulmano che non approva gli attentati fatti in nome di Allah. Qualunque sia la sua risposta lui é convinto che sia giusto sterminare gli infedeli che non si vogliono convertire.