In 22mila evacuati per un incendio sul palco al Tomorrowland

22mila persone sono state evacuate dal Tomorrowland, dopo che una parte della scenografia ha preso fuoco durante il festival di musica elettronica e alternativa. Non ci sono stati feriti a Barcellona, dove si era appena esibito Steve Aoki, dj di fama internazionale.

A causare con tutta probabilità le fiamme il materiale pirotecnico utilizzato per alcuni effetti scenografici. Questo si legge in un comunicato pubblicato sul sito dell'evento, che ogni anno richiama un numero incredibile di spettatori.

Molti i filmati caricati sui social network, che mostrano le fiamme salire dal palco e grosse nubi di fumo nero sul pubblico. Nato in Belgio nel 2005, il festival è stato poi "esportato" ad altri Paesi con Unitw with Tomorrowland. Israele, Germania, Dubai, Malta, Taiwan, Corea del Sud, Libano e Spagna le nazioni scelte per le altre tappe.

Commenti

Anonimo (non verificato)