AirAsia, la "migliore" compagnia low cost del mondo

L'azienda si è costruita una reputazione di affidabilità e convenienza che l’ha portata a far volare oltre 200 milioni di passeggeri in un’apparentemente inarrestabile espansione dei servizi nell’Asia del boom economico

Da "Ryanair d’Asia" a regina delle low cost, premiata negli ultimi sei anni col riconoscimento di "migliore compagnia a basso costo al mondo": la compagnia malese AirAsia ne ha fatta di strada nei suoi tredici anni di esistenza. Una Felice intuizione di Tony Fernandes, imprenditore anglo-malese, l'azienda si è costruita una reputazione di affidabilità e convenienza che l’ha portata a far volare oltre 200 milioni di passeggeri in un’apparentemente inarrestabile espansione dei servizi nell’Asia del boom economico.

Sotto lo slogan "Ora tutti possono volare", partendo dalle prime rotte nel Sud-est asiatico serve ventun Paesi, dall’India al Giappone, volando su circa 110 scali. Prezzi bassi e frequenti promozioni - per rotte più brevi si può volare anche con poche decine di euro - hanno intercettato alla perfezione le crescenti esigenze della nuova classe media asiatica, nella Regione che ha visto un boom del traffico aereo nell’ultimo decennio. Ma se in Europa il settore delle low cost è stato spesso criticato per i suoi servizi poco più che essenziali, AirAsia era stata finora immune da critiche riuscendo a mantenere un dominio regionale incontrastato nonostante la nascita di decine di concorrenti.

Con una flotta di Airbus A320 da 180 posti con un’età media di tre anni, non aveva mai avuto incidenti seri. Prenotazioni dal sito, sedili comodi, puntualità: la progressiva integrazione specie dell’area del Sud-est asiatico ha fatto il resto. Sull’onda del successo è arrivata una ulteriore espansione delle rotte, regolari ordini per nuovi velivoli con consegne già programmate di altri 475 Airbus al 2026. Grazie alla creazione di compagnie controllate nei suoi mercati principali e più popolosi - tra questi l’Indonesia, con 240 milioni di abitanti - negli ultimi anni l’Air Asia ha moltiplicato i voli interni nell’arcipelago, così come in Thailandia, nelle Filippine e di recente anche in India.

Commenti

cgf

Dom, 28/12/2014 - 12:36

Confermo, molto meglio di tante "high cost", ho volato AirAsia (Indonesia) anche lo scorso agosto, prenotato già per il prox marzo (thai+malaysia questa la migliore del gruppo airasia) però sulla puntualità non consiglio di farci affidamento, personalmente ė dal 2006 che faccio voli con loro, mai avuto un problema ma ho conosciuto gente che ha perso il volo successivo per ritardi/cancellazioni. Ad ogni modo, tanto per...., quando ho prenotato x marzo, ho previsto una notte a Kuala Lumpur prima del volo verso casa, con quello che si risparmia con airasia mi pago davvero l'albergo

Raoul Pontalti

Dom, 28/12/2014 - 13:27

Sarà la migliore ma è la più sfigata...