Ajaccio, attacco alla moschea: "Via i musulmani da casa nostra"

Manifestanti si scagliano contro una moschea ad Ajaccio pe vendicare un agguato contro le forze dell'ordine durante la vigilia di Natale

Seicento persone contro una sala di preghiera musulamana per vendicare un agguato contro due pompieri e un poliziotto avvenuto alla vigilia di Natale.

I manifestanti si sono trovati davanti al centro musulmano ad Ajaccio, in corsica, armati di ferocia hanno messo a soqquadro la sala, altri hanno strappato diverse pagine delle copie del Corano, tentando di bruciarle. Nonostante le forze dell'ordine fossero dispiegate a protezione della struttura, alcuni protestanti sono riusciti a far breccia all'interno del luogo di preghiera. In dialetto locale gridavano: "Arabi Fora!", fuori gli arabi. Altri invece gridavano "Questa è casa nostra".

Nella protesta è stato colpito anche un ristorante kebab. A far scoppiare la violenta protesta secondo la ricostruzione del sotto-prefetto François Lalanne sarebbe stato :"Un incendio appiccato volontariamente", appiccato nella notte tra giovedì e venerdì all'interno del complesso di appartamenti Jardin de l'Empereur, "per attirare le forze dell'ordine e i pompieri in un agguato". L'attacco incendiario ha ferito gravemente due vigili del fuoco. Molti giovani incappucciati hanno aggredito fisicamente agenti e forze dell'ordine, alcuni hanno poi attaccato un camion dei pompieri.

Il premier Manuel Valls ha subito commentato l'accaduto su Twitter: "Corsica: dopo l'aggressione intollerabile ai pompieri, una profanazione inaccettabile di un luogo di preghiera musulmana. Va difeso il rispetto della legge repubblicana",

Commenti

buri

Sab, 26/12/2015 - 12:41

i primi frutti da l'arroganza, le pretese e l'invadenza dei musulmani e se non cambiano sistema quella reazione si diffonderà a macchia d'olio

ziobeppe1951

Sab, 26/12/2015 - 12:51

Speriamo sia solo l'inizio

istituto

Sab, 26/12/2015 - 13:02

Qualcosa si muove.......

istituto

Sab, 26/12/2015 - 13:12

Tutte le autorità francesi hanno condannato L'atto contro l'Islam. Ma precedentemente si sono ben guardate di condannare tutte le porcate che l'islam fa in Europa e nel mondo,vietando tra l'altro il Natale ai cristiani. Governo francese venduto all'islam. Forza Marine.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Sab, 26/12/2015 - 13:27

Se gli Islamici pensano di poter fare la voce grossa in Corsica hanno sbagliato tutto. La Corsica non è un ventre molle facile a condizionare vale la leggge "occhio per occhio etc." ; più facile per gli Islamici concentrarsi sull' Italia dove tutto sarà loro concesso (levare crocifissi,abolire il presepe,impedire visite di studenti ai musei etc.). In Corsica vietato avere pretese tese a modificare le usanze e cultura vigenti .

vince50

Sab, 26/12/2015 - 13:35

Non ci sono dubbi,saranno i popoli in prima persona a farsi giustizia.Tutto sta ad iniziare e poi sarà festa grande,senza però trascurare i politicanti di ogni sorta gli unici responsabili.

Giorgio5819

Sab, 26/12/2015 - 13:40

Qualcuno con le palle è rimasto ancora.

routier

Sab, 26/12/2015 - 14:12

I corsi autoctoni, al contrario dei francesi metropolitani, hanno gli "zebedei" e lo dimostrano!

Dordolio

Sab, 26/12/2015 - 14:17

Vorrei commentare ma se lo faccio mi trovo la Digos sotto casa fra 10 minuti. Ma ci siamo capiti...vero?

istituto

Sab, 26/12/2015 - 14:54

Vero Dordolio vero....:-):-)

angriff

Sab, 26/12/2015 - 15:00

Non tutti sono disposti a subire soltanto,c'è anche chi si ribella.Per fortuna.

honhil

Sab, 26/12/2015 - 15:01

Già! E’ stata una "Profanazione inaccettabile". Un barbaro sopruso. Ma non è stato lo stesso Valls che, appena una mangiata di giorni fa, ha solennemente dichiarato che, se il centrosinistra non avesse vinto il ballottaggio con la destra, si sarebbe aperta la via alla guerra civile. Di che si meraviglia, allora, se gli incendi cominciano a scoppiare, per il risultato inverso venuto fuori dalle urne? Se si seminano mine di qua e di là durante le campagne elettorali, è naturale che, poi, attraversare quei campi minati rappresenta un pericolo ineludibile. Chi semina vento, si è sempre detto, raccoglie tempesta. Non gli resta, quindi, che rientrare nei ranghi del buonsenso e cominciare a guardare le cose, senza il paraocchi ideologico.

bruco52

Sab, 26/12/2015 - 15:02

chi semina raccoglie tempesta...è sempre stato così e lo sarà anche per i musulmani, che diverranno vittime delle loro stesse pretese e della loro spocchia nel sentirsi superiori agli altri....

RobertRolla

Sab, 26/12/2015 - 15:10

Forza corsi!

istituto

Sab, 26/12/2015 - 15:37

Sapete come nacque l'indipendenza della Grecia? Dalla rivolta dei greci che erano sotto il dominio turco (=musulmano) che "esagero' " nel dominare i greci. Un governatore turco dell'epoca scrisse"Se fossimo stati più miti nel governare questo popolo avremmo ancora il dominio sui greci" . Per la cronaca i turchi stupravano d'ordinario le donne greche,abolirono la religione cristiana,imposero tasse pesantissime,e rubarono a più non posso...La rivolta greca fu inevitabile ed i turchi finirono ammazzati nelle maniere più atroci anche squartati...

Trifus

Sab, 26/12/2015 - 16:05

Se fosse successo in italia sarebbe partita subito una denuncia contro le forze dell'ordine incapaci di proteggere un luogo di culto musulmano. il premier Manuel Valls ha fatto bene ad esternare, (ma non era Holland il premier francese? Mah)tanto sono le ultime cose che potete fare prima che Marie vi mandi tutti all'opposizione. Manuel, Hollande, Sarkosy e company

pasqino

Sab, 26/12/2015 - 16:19

non mi piacciono gli attacchi ai luoghi di culto, ma l'esasperazione è una brutta bestia... le dittature nascono da governi deboli...

al59ma63

Sab, 26/12/2015 - 16:42

Fuori dalle palle chi non rispetta le NOSTRE leggi a CASA NOSTRA.

linoalo1

Sab, 26/12/2015 - 16:48

In questo modo,i Cittadini,hanno fatto chiaramente capire come la pensano in proposito!!!!

steacanessa

Sab, 26/12/2015 - 16:52

I corsi non sono francesi nè italiani. Sono orgogliosamente corsi! Nonostante l'occupazione francese e il trapianto dei pieds noir sono rimasti indipendenti e cristiani. Occhio islamici, in Corsica gli imbelli non sono autoctoni!

Anonimo (non verificato)

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 26/12/2015 - 17:22

NON SONO RAZZISTA NON SONO COMPLICE MORALE, MA SONO D'ACCORDO A QUANTO E' SUCCESSO. ORA BASTA C'E' UN LIMITE A TUTTO. VEDETE A GENOVA E ALTRI POSTI IN ITALIA. ORA LA FRANCIA HA DECISO BASTA SENZA REAZIONE AD ATTENTATI E STRAGI. VIVE LA FRANCE

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 26/12/2015 - 17:24

PASQINO VEDI CHE OGGI I CULLI IN ARIA NELLE FILIPPINE HANNO AMMAZZATO 14 CATTOLICI CRISTIANI FILIPPINI.

giuliana

Sab, 26/12/2015 - 17:32

i traditori convertiti all'islam, per ingannare meglio gli ingenui che credono che l'islam sia una religione, hanno inventato la bufala dell'equivalenza tra chiesa e moschea, hanno definito la moschea luogo sacro e definito gli imam come preti o chierici musulmani. Tutto questo li aiuta a spacciare le moschee come edifici di culto Non cadete nell'inganno!. La moschea, oltre che luogo di ritrovo pubblico per la preghiera collettiva del venerdì, è l'equivalente di un locale in cui si fa politica, si programmano azioni militari (caserma), si emettono sentenze (tribunale). Annesso alla moschea c'è spesso il luogo in cui vengono eseguite le senteze (amputazioni, flagellazioni, condanne a morte). E' ridicolo parlare di "profanazione" di una moschea quando è proprio la presenza di una moschea a profanare il territorio, patria -suolo sacro- dei non musulmani. Le moschee devono scomparire da ogni paese civile.

Anonimo (non verificato)

chiara 2

Sab, 26/12/2015 - 17:40

Anni addietro un conoscente corso:"qui nessuno può venire e fare il padrone, anche le nostre donne sono abituate a dare cazzotti se qualcuno ci prova"...ECCO APPUNTO

Dolcevita1960

Sab, 26/12/2015 - 17:44

Bravi i Corsi...gente che non ha paura e vuol restare padrona in casa propria....

Giovanmario

Sab, 26/12/2015 - 18:07

adesso sono azzi amari.. i corsi non sono fighetti come i parigini

Malacappa

Sab, 26/12/2015 - 18:28

Ohhhhhh finalmente una buona notizia,io aggiungerei africani,pachistani e tutti i fannulloni dei governi che hanno permesso sto macello.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Sab, 26/12/2015 - 18:59

Stiamo tornando alle guerre di religione, ma non per colpa nostra. La colpa ricade su quegli sciagurati che hanno aperto le porte ai migranti in modo indiscriminato.

ottomarzo

Sab, 26/12/2015 - 19:16

grandi questi corsi, meritano una medaglia al valor civile.

lento

Sab, 26/12/2015 - 19:23

Il popolo e' costretto a prendere iniziative drastiche...Per la propria sopravvivenza si deve difendere con le unghie e con i denti !!

lento

Sab, 26/12/2015 - 19:25

La Corsica Terra di guerrieri : Non potranno mai accettare gli islamici presuntuosi e primitivi..

opinione-critica

Sab, 26/12/2015 - 19:38

In Italia 40 senegalesi hanno picchiato 2 carabinieri a Genova. Adesso qualche magistrato dirà che i carabinieri non dovevano fermare il senegalese che spacciava droga perché lo faceva per vivere. I due carabinieri rischiano l'imputazione di razzismo e azione sovversiva contro l'ordine pubblico. Pare che i Corsi siano più svegli dei "giuristi" italiani

giovanni951

Sab, 26/12/2015 - 20:10

i corsi non si fanno intimidire, sono tosti non dei pavidi come i " continentali". A partire dai neurocrati. Di sinistra ovviamente.

sesterzio

Sab, 26/12/2015 - 20:24

Ho sempre saputo che i corsi hanno un bel caratterino; non si lasciano sopraffare dal primo che passa,tanto più se si tratta di mussulmani che pretendano di fare i propri comodi in casa altrui.Sarebbe comunque un buon inizio!!!!!

Ritratto di pascariello

pascariello

Sab, 26/12/2015 - 20:28

Onore ai Corsi, un grande popolo che ha ben chiaro che a CASA LORO sono gli altri a doversi adattare o andarsene, non come i nostri schif@si politici che vogliono fare integrare noi agli usi dei clandestini ! Non per niente NAPOLEONE nacque ad Ajaccio !

BALDONIUS

Sab, 26/12/2015 - 20:59

Speriamo che la moda prenda piede !

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 26/12/2015 - 21:24

CORSI PERSONE NORMALI! GLI ANORMALI SONO PURTROPPO DA NOI

Ritratto di brigante_garganico

brigante_garganico

Sab, 26/12/2015 - 23:06

Buttateli fuori, voi Corsi potete farlo !

tonyyy

Sab, 26/12/2015 - 23:06

sto facendo i bagagli...mi trasferisco in Corsica

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Sab, 26/12/2015 - 23:27

La Corsica, tutto il contrario della Sardegna. Speriamo che i corsi dianl il "LA" per rimettere al loro posto quella marmaglia mediorientale e i loro protettori del CD e CS.

MgK457

Dom, 27/12/2015 - 00:15

GRANDE GIULIANA COMMENTO PERFETTO E CHE APRE GLI OCCHI A CHI NON SA COS'E' L'ISLAM. PER IL RESTO GRANDISSIMI CORSI, QUALCUNO COMINCIA SVEGLIARSI.

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Dom, 27/12/2015 - 00:42

BRAVI AVETE FATTO BENE

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 27/12/2015 - 00:50

I corsi hanno reagito al tentativo di esproprio del loro territorio. Hanno capito benissimo ciò che l'ottusa e ignorante propaganda della sinistra qui in Italia invece tenta di nascondere. L'ISLAM NON È UNA RELIGIONE MA UN ARCAICO SISTEMA DI GOVERNO TOTALITARIO. Esattamente ciò che politicamente si pone in contrasto con i sistemi democratici della nostra civiltà occidentale. QUESTO È L'IMPERDONABILE ERRORE DELLA SINISTRA ITALIANA CHE NE DOVRÀ RISPONDERE.

Dolcevita1960

Dom, 27/12/2015 - 04:07

I Corsi un popolo fiero delle proprie trdizioni e origini..Non sono italiani non sono francesi..sono Corsi e basta e non si lasciano dire dagli arabi "qui é casa nostra, andatevene" la TV non dice tutta la vérità su questi fatti....E la Moschea non era un luogo lecito ma clandestino da quanto ho letto su certi giornali francesi...... In TV dicono sono le cose à metà.... Speriamo chetutti i popoli si sveglino per cacciare gli intrusi che vogliono islamizzarci.....perché se continua cosi' siamo noi i futuri "schiavi" Avete pensate ai vostri figli e nipoti? Ho diversi amici corsi gente di parola che non lascia calpestare.....

Dolcevita1960

Dom, 27/12/2015 - 04:08

Forza Corsi!!! rispediteli al loro paese presto!!!

seccatissimo

Dom, 27/12/2015 - 04:40

Spero che al più presto il popolo italiano segua l'esempio dei corsi di cui nell'articolo! Per non finire distrutti, sottomessi e soppressi, il popolo italiano deve, in primis, al più presto ribellarsi al distruttivo ed imbelle governo italiano attuale, totalmente privo di buon senso e di intelligenza, cacciandolo e/o eliminandolo con le buone o con le cattive. Contestualmente i musulmani viventi in Italia debbono essere fattivamente obbligati ad adeguarsi al 100% alle leggi, ai costumi ed alle tradizioni italiani senza eccezione, inoltre vanno certamente messi in condizione tale da non poter più nuocere e da non potersi più permettere l'arroganza, la supponenza, la spocchia e la prepotenza con cui grazie a dei super imbecilli e mezze seghe italiani spadroneggiano e cercano di fare ed effettivamente fanno i padroni in casa nostra! La cosa migliore sarebbe ovviamente riuscire ad espellerli! E poi "last but not least", STOP TOTALE all'arrivo di altri musulmani in Italia!

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Dom, 27/12/2015 - 07:11

I musulmani non conoscono i corsi molto bene...

MgK457

Dom, 27/12/2015 - 10:48

@ seccatissimo stavolta mi sei piaciuto : MAGARI SI REALIZZASSE!!!