Allarme nel porno giapponese: ci sono solo 70 attori per 10mila attrici

Uno dei protagonisti maschili dichiara: "Faccio questa vita da 17 anni e non mi sono mai stancato, ma per gli spettatori è noioso vedere sempre gli stessi attori"

Un problema davvero strano e surreale quello che affligge il cinema porno giapponese. Infatti, ci sarebbe un'incredibile mancanza di uomini disposti ad intraprendere la carriera hard. Il rapporto sarebbe di appena 70 attori maschi a fronte di ben diecimila attrici. Il curioso allarme è lanciato da Ken Shimizu, in arte Shimiken, il re del cinema hard del Sol Levante, conosciuto col soprannome di "Cristiano Ronaldo del sesso". Shimiken, 35 anni, ha già alle spalle una lunga carriera nel porno come protagonista di oltre 7.500 pellicole a luci rosse, nelle quali sembra abbia avuto rapporti con la bellezza di 8.000 donne. Un'industria che genera un volume di affari di 20 milioni di euro l'anno nel solo Giappone.

È proprio lui ad essersi sfogato in un'intervista a France Presse, lanciando un appello a eventuali colleghi: "Siamo una specie in via d'estinzione. Siamo solo 70 attori maschi per 10mila donne. Faccio questa vita da 17 anni e non mi sono mai stancato, ma per gli spettatori è noioso vedere sempre gli stessi attori, è questa la mia più grande preoccupazione."

Commenti

killkoms

Sab, 09/05/2015 - 23:02

serve una mano?

maricap

Dom, 10/05/2015 - 10:08

Ho già comprato il biglietto, e sono diretto all'aeroporto. Giappone arrivoooooo!

Ritratto di sepen

sepen

Lun, 11/05/2015 - 13:00

Giappone, vengooooo, caso mai!

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 01/11/2015 - 14:35

STATE ATTENTI AI FALLIMENTI