Gli antropologi: "L'australopiteco Lucy morì cadendo da un albero"

Secondo una nuova teoria Lucy, l'austrolopiteco più famoso, sarebbe morta cadendo da un albero. Ma il suo scopritore non è d'accordo

Accadeva "solo" 3,18 milioni di anni fa: Lucy era su un albero, a decine di metri di altezza, probabilmente riposava. Perse l'equilibrio e cadde. Morì così la nostra "bisnonna" secondo John Kappelman dell'università del Texas. Con il suo team l'antropologo ha osservato i resti delle ossa dell'australopiteco - il cui ritrovamento fu importantissimo per disegnare l'evoluzione della nostra specie - sottoponendole a una tomografia computerizzata ai raggi X ad alta risoluzione. Poi hanno messo a confronto le immagini ottenute con quelle dei pazienti di oggi e dopo aver consultato anche dieci ortopedici hanno concluso che "Lucy è morta cadendo dall'alto e ha tentato di proteggersi portando avanti le braccia".

Lucy è l'ominide più famoso mai ritrovato, fu scoperto nel 1974 nel villaggio Hadar, in Etiopia: 52 ossa, tra cui arti, mandibola, frammenti del cranio, costole e il bacino che permise di capire che si trattava di un esemplare femmina. Lo scopritore fu Donald Johanson, dell'univesità dell'Arizon. Fu lui a dare il nome all'australopiteco: Lucy, perché in quel periodo nell'accampamento si ascoltava spesso la canzone dei Beatles "Lucy in the sky with diamonds". Inizialmente si ipotizzò che l'australopiteco fosse morto per un'improvvisa catastrofe naturale.

Le ossa ritrovate erano fratturate. Secondo alcuni studiosi queste erano dovute al normale processo di fossilizzazione, ma lo studio condotto da Kappelman smentirebbe questa teoria. Proprio Donald Johanson però è molto critico su questo studio. "Antilopi, gazzelle, rinoceronti e giraffe mostrano spesso fratture simili", ha spiegato. "Ma potete stare certi che non sono caduti da un albero, ha detto. Per lui questa tesi quindi rimane una storia come tante altre.

Commenti
Ritratto di marioilgiornale

marioilgiornale

Mar, 30/08/2016 - 00:30

e chi se ne frega ! ! ! ! !

ArturoRollo

Mar, 30/08/2016 - 07:51

E Richard e Mary Leackey ? Non sono menzionati nell' article ! E' come scrivere di Bargash (Sultano di Zanzibar) senza menzionare John Kirk.

steacanessa

Mar, 30/08/2016 - 08:10

Ogni giorno spunta uno "scienziato" che ne spara una. Non riusciamo a capire l'età della sindone o come si forma l'immagine della vergine di Guadalupe ed azzardiamo ipotesi su ciò che potrebbe essere successo milioni di anni fa? Ma che vadino, come direbbe Fantozzi.

gneo58

Mar, 30/08/2016 - 08:32

infatti ci sono le riprese di 2 telecamere di sorveglianza che hanno ripreso la tragedia.

gneo58

Mar, 30/08/2016 - 08:39

mi sono stufato di sentire queste baggianate sulla teoria dell'evoluzione - gli animali sono animali - gli esseri umani sono esseri umani altrimenti se veramente l'uomo discende dalla scimmia non dovrebbero tosto esserci piu' scimmie oppure visto che ci sono dovrebbero esserci altri animali che si sono evoluti di pari passo all'uomo ma visto che non ci sono leoni che costruiscono grattacieli, serpenti che che costruiscono navi o che so', cammelli che hanno "inventato" la radio il tutto non sussiste, se poi constatiamo che la natura di suo tende ad eliminare tutto qualsiasi variante anomala alla specie il quadro si definisce completamente.