Arrestato pilota ubriaco poco prima del decollo

È accaduto in Gran Bretagna, all'aeroporto di Manchester, dove un pilota 62enne della American Airlines è stato fermato poco prima della partenza perché in evidente stato di ebbrezza. L'uomo è stato rilasciato su cauzione

Ubriaco pochi minuti prima della partenza. Il decollo del volo della American Airlines, dall'aeroporto di Manchester diretto negli Stati Uniti, era previsto giovedì. Ma poco prima della partenza, un pilota 62enne della compagnia americana, è stato arrestato dalla polizia inglese dopo essere risultato in evidente stato di ebbrezza poco prima di entrare in cabina di pilotaggio.

Secondo quanto riferito dalla Cnn, gli agenti dello scalo britannico sarebbero intervenuti dopo essere stati allertati da una segnalazione. In una nota della polizia di Manchester, infatti, si legge che "il pilota poteva essere sotto gli effetti dell'alcol". L'uomo è stato arrestato ed èn stato rilasciato su cauzione in attesa di ulteriori indagini.

Il pilota, di cui non sono ancora state rese note le generalità, sarebbe dovuto decollare da Mancherster alle 11.05 di giovedì per atterrare a Philadelphia, ma il volo AA735 è stato cancellato subito dopo il fermo.

In un comunicato diffuso dalla compagnia statunitense, che si è scusata con i propri viaggiatori, avrebbe confermato l'arresto.

Commenti

cgf

Sab, 09/02/2019 - 14:42

dovrebbero mettere degl'etilometri ai gates e non solo per piloti, anche hostess/steward