Arrestato rapper Namewee: "Ha insultato l'islam"

È stato arrestato in Malaysia il rapper Namewee perché accusato di aver "insultato l'Islam" con il suo ultimo video, intitolato "Oh my God"

È stato arrestato in Malaysia il rapper Namewee perché accusato di aver "insultato l'Islam" con il suo ultimo video, intitolato "Oh my God". L'arresto dell'artista, il cui vero nome è Wee Meng Chee, è avvenuto ieri, riporta il sito della Bbc precisando che la polizia malese aveva reso noto nelle scorse settimane di aver avviato un'indagine sul contenuto del video a seguito delle denunce fatte da diverse organizzazioni non governative. Namewee - che canta in cinese mandarino ed è diventato famoso anche in Cina e Taiwan, grazie a canzoni e video sempre provocatori - ha invece sostenuto che con il suo nuovo video, pubblicato a luglio, intende promuovere l'armonia religiosa. Nel video si vede il rapper e la sua band che cantano di fronte, ed all'interno, diversi luoghi di culto in Malaysia - una moschea, una chiesa cristiana, un tempio buddista ed uno taoista - avendo come 'guidè quattro esponenti delle quattro religioni ritratti in modo ironico. In una nuova versione del video, caricata su Youtube ieri, sarebbe stata tagliata la sequenza nella moschea. Non è la prima volta che il rapper ha problemi con le autorità del Paese asiatico, la cui popolazione è al 60% musulmana: già negli anni scorsi era quasi finito in prigione per una canzone "Negaraku" con cui faceva la parodia dell'inno nazionale. La canzone fu messa al bando perché "sediziosa".

Commenti

blackbird

Lun, 22/08/2016 - 11:08

Malesya, Paese serio, mica Italia, UE e altre "potenze" occidentali! Loro hanno ideali fermi e li fanno rispettare. Bravi!

sergio_mig

Lun, 22/08/2016 - 11:30

Cosa dovremo fare noi quando questi invasati islamisti vanno in chiesa e sputano sulla madonna? Questi arroganti e terroristi vanno fermati e sanzionati pesantemente, devono capire che non possono fare ciò che vogliono in casa nostra se avessimo un gov che si rispetti.

cgf

Lun, 22/08/2016 - 13:42

@blackbird lei non sa quello che ha scritto, la malAYsia non è tutta come Kuala Lumpur e-o i resorts frequentati da occidentali, tutte le religioni sono controllate, alle cristiane (cattoliche e non) è ancora proibito usare 5 parole della Bibbia, fino a pochi anni fa erano di +, tutti i luoghi di culto, sermoni, presbiteri/monaci sono soggetti a sorveglianza, l'islam è religione di stato e praticata da molto + del 60% della popolazione. in KL-Sentral una volta ho visto una manifestazione pro OsamaBinLaden e nessuno che protestasse, intervenisse....

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 22/08/2016 - 17:44

RAPPER SEI TUTTI NOI IO TI APPOGGIO CONDIVIDO E SOTTOSCRIVO TUTO QUELLO CHE TU HAI DETTO SENZA LEGGERE QUELLO CHE HAI DETTO

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 22/08/2016 - 18:17

Religione-legge di pace ed amore, proprio..

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 22/08/2016 - 21:41

Andate in Indonesia, quasi sempre a Bali, e manterrete un governo che se ne impippa della opinione altrui.