Assad: "Mosca in due mesi ha fatto più degli Usa in un anno"

Il presidente siriano risponde ad Obama tramite il canale di Hong Kong, Phoenix Tv, e attacca: in un anno di raid a guida statunitense i terroristi hanno guadagnato terreno

“In soli due mesi di operazioni russe contro l’Isis in Siria, sono stati ottenuti più risultati di quanti ne abbia conseguiti la coalizione internazionale a guida americana in un intero anno”, lo ha dichiarato il presidente siriano Bashar al Assad, rispondendo alla domanda di una giornalista del canale televisivo satellitare di Hong Kong, Phoenix Tv, che chiedeva al presidente siriano di esprimersi sulla differenza tra l'azione militare russa e quella a guida statunitense in Siria. Assad ha poi continuato affermando che le operazioni militari statunitensi hanno paradossalmente rafforzato i terroristi permettendogli di “guadagnare sempre più terreno”. “Durante il primo mese di operazioni russe, invece, migliaia di terroristi si sono ritirati lasciando il Paese", ha poi commentato Assad.

Il presidente siriano ha inoltre ricordato che in Siria si combatte contro jihadisti che provengono da oltre 100 nazioni, compresa la Cina, la Russia e il continente europeo, e che questi terroristi sono “supportati da alcune delle più grandi potenze del mondo compresi gli Stati Uniti, l’Arabia Saudita e il Qatar”. Assad ha infine dichiarato al canale cinese che l'operazione militare di Mosca continua ad appoggiarsi all’esercito siriano sul terreno. Alcune indiscrezioni pubblicate oggi dal Jerusalem Post, che cita il quotidiano kuwaitiano Al Rai, però, mostrerebbero come, al contrario, anche gli stivali russi si sarebbero affiancati a quelli siriani nelle operazioni di terra.

L’attacco di Assad agli Usa sembra essere, infine, una risposta indiretta alle dichiarazioni del presidente americano Barack Obama, che nei giorni scorsi aveva nuovamente screditato Damasco come partner affidabile nella lotta a Daesh in Siria, invitando Mosca ad abbandonare l’alleato siriano e affermando che i raid russi nel Paese non avrebbero fatto altro che facilitare l’avanzata dei terroristi.

Intanto i raid aerei di Mosca in Siria continuano. I caccia russi, secondo quanto ha riferito il portavoce del ministero della difesa di Mosca, Igor Konashenkov, hanno completato 140 missioni e colpito centinaia di obiettivi nelle province di Aleppo, Damasco, Idlib, Latakia, Hama, Homs, Raqqa e Dayr az-Zor.

Commenti

scarface

Lun, 23/11/2015 - 16:44

Putin ha cervello, Obama lo ha definitivamente disattivato quando ha aderito all'islam.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 23/11/2015 - 16:47

Chissà come gli rode all'Obama che il Putin sta scombussolando il piano di islamizzazione coatta del pianeta iniziato col discorso del Cairo.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Lun, 23/11/2015 - 17:01

Ringrazio Il Giornale per raccontarci la verità. Cosa che una stampa libera dovrebbe fare SEMPRE. Invece, sin dal 11 settembre 2001, la corporazione dei giornalisti a guida angloamericana racconta balle, o NASCONDE la verità. Lo sanno tutti che vi è una coalizione USA-SaudiArabia-Israele, per togliere Assad dalla Siria. Come spiegare l'avanzata ISIS durante un anno azioni militari USA? E i soldati di Al-Nusra guariti in ospedali israeliani? http://www.globalresearch.ca/israel-moves-to-cover-up-its-alliance-with-al-qaeda-in-syria/5442717

Atlantico

Lun, 23/11/2015 - 17:02

E' ovvio: in Russia l'opinione pubblica ha un 'peso specifico' molto diverso da quello che ha l'opinione pubblica statunitense.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 23/11/2015 - 17:06

Grandiosa Russia... Unica nazione europea sana oggi.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 23/11/2015 - 17:08

Incredibile come gli Americani abbiano il paraocchi. Speriamo che il dopo Obama sia meglio!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 23/11/2015 - 17:09

Bene Putin, tessitore inesauribile di stabilità e relazioni essenziali con potenze che è impossibile ignorare e non coinvolgere. Ottimi i suoi rapporti con Cina, Iran, India, Vietnam e il suo approccio multipolare. Roma oggi è a Mosca.

beep

Lun, 23/11/2015 - 17:10

Obama un paravento nero di colore per coprire le malefatte americane.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Lun, 23/11/2015 - 17:39

@Atlantico, ore 17:02. Gli americani appaiono dopati dalla CNN e soci vari. E' incredibile, in un paese con tanti mezzi a disposizione, come siano diventati cechi nel non vedere le malefatte dei loro governanti. La parola democrazia dovrebbe essere ormai tolta dal vocabolario. Putin ha l'80% della popolazione che lo sostiene. Tra quelli che non votano in USA e quelli che hanno la maggioranza alle elezioni non si arriva nemmeno al 40%. Tuttavia USA si considera campione della democrazia, anche se, vinca uno o l'altro partito, i venditori di armi continuano a dettare la politica. Stesso si dica di Gadaffi, il suo governo era popolarissimo, per il bene che lui aveva portato alla sua gente, ma secondo Hillary andava tolto attraverso primavere arabe per "portare la democrazia", Iraq bis.

Un idealista

Lun, 23/11/2015 - 17:44

Obama è un traditore. Assad deve essere sostenuto, come fa Putin. Se la coalizione sotto la guida di Obama avesse veramente voluto sbarazzarsi del terrorismo islamico, a quest'ora l'Isis non esisterebbe più e il terrorismo islamico non occuperebbe le prime pagine dei giornali. Forza Putin! Forza Assad!

Mizar00

Lun, 23/11/2015 - 17:44

@Giorgio_Pulici : se arriva la Clinton, andrà pure peggio!

Rossana Rossi

Lun, 23/11/2015 - 17:50

Meno male che tra un po' l'abbronzato va a casa. Ha fatto più danni lui che una vera guerra.....adesso tutti rosicano perchè Putin ha mostrato di essere l'unico ad avere le palle mentre il negro che doveva essere il salvatore del mondo si è rivelato un vero bluff............

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 23/11/2015 - 18:14

la verità è che a putin dei paesi europei che sono poi paesi nato e degli attentati in europa non gliene frega na beata mazza- il suo intervento contro l'isis in siria è dettato solo dallo scopo di aiutare il suo amichetto assad- la russia fa affari con la siria da moltissimo tempo-praticamente dagli anni 60- il medio oriente è una grande scacchiera e stati uniti e russia ci giocano da sempre- gli stati uniti si sono alleati ai sunniti da tempo immemore -vedi arabia saudita ecc- i russi si sono alleati agli sciiti da tempo immemore-vedi siria ed iran - se gli estremisti fossero stati sciiti si sarebbe visto un film opposto con putin tentennante ed obama deciso come una tigre- d'altronde a putin non frega niente neppure degli ucraini-gli interessa l'ucraina solo per lo sbocco al mar nero -sia per il commercio di gas e petrolio-sia per controllare da vicino la turchia-paese + che ambiguo-

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Lun, 23/11/2015 - 18:21

Che obama (minuscolo) sia un povero cxxxxxxe dalle idee sinistre è rmai risaputo. Forza Putin! L'unico con le palle in grado di difenderci da quelle scimmie ammaestrate dell'ISIS.

ilbarzo

Lun, 23/11/2015 - 18:25

Putin è un vero leader,il migliore in assoluto al mondo,mentre Obama colui che è stato dagli americani eletto per la seconda volta, è un sempliciotto,un montato tipo Renzi,praticamente uno quaquaraqua.

ilbarzo

Lun, 23/11/2015 - 18:28

Putin sa sempre cosa fare e quel che fa ,lo fa anche molto bene.

ilbarzo

Lun, 23/11/2015 - 18:32

Putin usa il cervello,cosa che non può fare Obama.Chissà perchè!.......

gigetto50

Lun, 23/11/2015 - 18:35

.....gli USA in questo anno, hanno sempre sperato nel risorgere dalle macerie Siria, i fantomatici ribelli moderati che avrebbero dovuto prendere in mano la rivolta anti Assad. La cosa non si é avverata e anzi, hanno preso il sopravvento gli estremisti, ISIS incluso. Credo che ora se ne stiano accorgendo, risvegliandosi dal torpore ma la Russia li ha battuti sul tempo. Stessa cosa in Afganistan...hanno impinzato di armi i ribelli contro a suo tempo i sovietici con il risultato che poi gli estremisti hanno preso le armi, buttato fuori gli "invasori" ma alla fine si sono rivoltati contro gli americani. Ma possibile che non imparino niente? Meglio se lasciano fare agli inglesi...

Ritratto di Attila51

Attila51

Lun, 23/11/2015 - 18:36

Non dubitavamo

sesterzio

Lun, 23/11/2015 - 18:55

Effettivamente Putin sostiene in modo leale e soddisfacente il suo alleato.Ciò,in termini militari, avrà un costo assai pesante ma si può affermare che la Russia è un partner corretto e affidabile. Obama sembra un'oca che starnazza(e male)nello scacchiere del Medioriente.Nessuno capisce cosa intenda combinare.

Filippo_M.

Lun, 23/11/2015 - 18:58

Obama non ha mai capito una beata minchia di politica estera: e non ha ancora capito che le guerre che hanno buttato giù gh

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 23/11/2015 - 19:00

vedremo a breve se gli USA decidono di fare sul serio. Ma un fatto è certo, che Putin ha battuto sul tempo Obama e sta rimescolando le carte dove americani sauditi e Israele credevano di condurre il gioco. Noi Europa siamo alla mercè dei signori della guerra. Poco possono contare Francia e altri partner EU. dell' Inghilterra poi non ci giocherei un cent. che stia con il Continente e tantomeno coi russi. Sempre della "perfida Albione" si tratta. Per l' Italia di Renzi comunque un ruolo di secondo piano con al massimo l' arroccamento su posizioni neutrali di comodo per non attirare qualche vendetta ISIS che segnerebbe la fine del governo del Fiorentino e della Sinistra in generale. quindi si attende l' evolversi della situazione e la posizione di retrovia delle improbabili operazioni militari, qualora gli USA ci obbligassero a farle.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 23/11/2015 - 19:05

da italiano spiace vedere e sentire che Parigi venga incensata quale "capitale d' Europa" ruolo che mi pare sia spropositato anche in considerazione dell' incapacità dei cugini d' oltralpe di rispondere con efficacia all' azione dei terroristi. Ma si sa che i francesi pretendono sempre un ruolo da primadonna anche se alla prova dei fatti sarebbe più consono quello di comparsa nel teatro europeo!

SCHIZZO

Lun, 23/11/2015 - 19:05

Certo che e comica la faccenda! Un giornale di destra che "inneggia" un paese di sinistra!

Cheyenne

Lun, 23/11/2015 - 19:24

certo il negro bombardava l'esercito di assad

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 23/11/2015 - 19:31

Dispiace dire che ormai la Massoneria ha preso il Potere sia in Europa sia in USA e lo notiamo dall'atteggiamento islamizzante di Obama che ha perso tutto meno la lingua e dell'Europa che togliendo dallaCarta fondamentale le redici Giudaico - Cristiane ha tolto l'anima che la teneva in Vita. Ora comanda soltanto il denaro e questo serve per tenere in scacco tutti (vedi lo Spreed con Berlusconi e vedi la Grecia) e, non contenta di ciò vorrebbe gettare la Russia al vento per questo motivo; è ancora Ortodossa. Shalòm.

al59ma63

Lun, 23/11/2015 - 19:36

Ormai si sa che OBAMA e' alleato con l' ISIS..vuole addirittura l' EMBARGO per la Russia che e' l' unica che ci difende dai terroristi...e vuole che siamo NOI a mettere in atto l' embargo....vattene Obama non farmi dire frasi che non vorrei dire.

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 23/11/2015 - 19:42

oltre al valore assoluto anche il segno è diverso

fisis

Lun, 23/11/2015 - 19:48

Finché c'è la Russia di Putin siamo quasi sicuri che l'Isis non trionferà in Europa. L'Italia e l'Europa intera dovrebbero associarsi alla Russia nella guerra al terrore.

quapropter

Lun, 23/11/2015 - 19:54

Come si traduce in anglo/americano quaraquaquà?

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Lun, 23/11/2015 - 20:03

Gli USA dovrebbero semplicemente aiutare a combattere i terroristi e sotto sotto finanziare qualche gruppo armato per ribaltare Assad. Questa volta però che scegliessero megli il gruppo armato a ciu dare i soldi che l'altra volta non è andata proprio bene.

sorciverdi

Lun, 23/11/2015 - 20:09

Agli USA non interessa disturbare l'Isis se questa fa il loro gioco tentando di far cadere Assad, ovviamente in quanto alleato di Mosca. D'accordo che la geopolitica è una cosa molto, molto sporca ma negli ultimi tempi gli Usa stanno davvero esagerando. Chi scrive questo commento non è per nulla anti americano ma sicuramente prova poca simpatia per i poteri che stanno dietro la politica Usa e che hanno mandato in malora i valori fondanti di quel Paese per farne il loro personale braccio armato.

Edmond Dantes

Lun, 23/11/2015 - 20:13

Dopo Carlo Martello e Don Giovanni d'Austria dobbiamo annoverare anche Putin tra i difensori dell' Occidente contro la barbarie musulmana.

Ritratto di pascariello

pascariello

Lun, 23/11/2015 - 20:22

Lurid@ schif@so Hussein Barack Obama ha destabilizzato tutto il medio oriente e armato i ribelli contro Assad che sono diventati ISIS e DAESH con la complicità dei crimin@li Sarkozy e Cameron e di quella putt@na c@rnuta di Hylary Cklinton

cangurino

Lun, 23/11/2015 - 20:30

@elkid. Certamente Putin fa gli interessi dei russi. Ma li fa molto bene ed è giusto che li faccia. Il dubbio di molti è: Renzi, Monti, Alfano e Letta, ma anche Merkel, Holland e Cameron di chi hanno fatto gli interessi? Degli elettori? Non scherziamo, per cortesia. Obama ha fatto gli interessi degli americani, o delle lobby tanto care alla Clinton? In questo periodo storico, Putin tutela di più la nostra sicurezza, rispetto alle politiche degli ultimi 15 anni dei paesi occidentali: Iraq, Libia, Siria e più in generale finte primavere arabe pro fratelli fanatici musulmani.

nordest

Lun, 23/11/2015 - 20:41

Obama non ha fotto nulla perché lui Turchia Arabia esaudita sono i finanziatori dell'esistenza.

att

Lun, 23/11/2015 - 20:46

premetto che accetto berlusconi "turandomi il naso", lo reputo un imprenditore e politico in gamba ma morale (e no per questioni di sesso - capitolo in cui il "democratico" clinton a molto da insegnare e, anche i socialisti mitterand o hollande ne sano parecchio - ma perché si fa i fatti suoi senza scrupoli: monti, letta renzi!!!)... ricordate chi fu il primo politico europeo a fare amicizia con putin?... e che di obama diceva che era un po..."abbronzato"?...che si era avvicinato a ghedafi di cui oggi tutti ammettono che la sua morte fu un'errore grave?... ha visto bene e tanto tempo prima di tanti, tanti altri!....

Furgo76

Lun, 23/11/2015 - 21:19

per Elkid, la Russia ce l'ha gia lo sbocco sul mar nero... Ci hannno appena fatto le Olimpiadi Invernali. In geografia cosa avevi di voto? Eppure oggi puoi anche guardare su google earth! Aggiungo , la base navale a Sebastipoli (crimea) era lo sbocco sul mar nero della russia in Ucraina ma ERA, ed è tuttora perfortuna, di proprietà della Russia per ragioni storiche! Non è stato gentile da parte dei nazisti di Kiev tentare di impossessarsene.. proprio durante le olimpiadi invernali..... se tocchi i giochi di qualcun altro senza chiedere, è giusto che questo si arrabbi...

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 23/11/2015 - 22:22

Gli USA ormai hanno perso...credibilita', si sono sempre rivelati poco affidabili,disseminando maree di cxxxxxe e azioni spropositate.Se c'è nel mondo una nazione che fa piu' danni dei terroristi,questa è l'America signori e signore.

ziobeppe1951

Lun, 23/11/2015 - 23:03

@SCHIZZO....hai l'orologio fermo l'ultimo komunista è morto nel 1982

roniks69

Lun, 23/11/2015 - 23:16

elkid:la geografia non e suo punto forte-la Russia aveva gia sbocco sul mar Nero.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 24/11/2015 - 00:12

elkid carissimo, guarda che i Russi lo sbocco sul mar Nero ce l'hanno anche senza l'Ucraina, studia la geografia studia!!!!! Buenas noches dal Nicaragua.

steffff

Mar, 24/11/2015 - 01:05

@SCHIZZO. L'impressione che ho e' che sia piu' comunista tu di Putin

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 24/11/2015 - 01:45

La differenza tra l'intervento di Putin e quello di Obama è che il russo non chiede A NESSUNO il permesso di bombardare. LO FA PERCHÉ SA QUAL'È IL NEMICO. Obama invece non ha ancora capito quali siano i nemici da combattere.

alox

Mar, 24/11/2015 - 04:08

Assad, Assan, Putin finanziano l'ISIS per una semplice questione di POLTRONA! Obama e' a fine mandato questi DITTATORI ci li teniamo per sempre! Vi ricordate quando Putin negava la presenza delle truppe in Crimea? Per poi dopo l'annessione ammettere il contrario? Come si fa' a credere a questa gentaglia?

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 24/11/2015 - 05:06

Vedete come tratta i suoi alleati l'America. Erano amici di Saddam contro l'Iran, dopo lo fecero fuori. 1944, amici della mafia per lo sbarco in Sicilia, e i missili a Cosimo, poi cestinati. Amici della DC, del PSI di Craxi, appena caduta la cortina di ferro li hanno fucilati con pentiti di casa loro, Buscetta, e il "premiato in USA" Di Pietro. Avevano fatto la pace con Gaddaffi, poi insieme ai francesi fatto fuori, e adesso abbiamo l'invasione africana. Avevamo affari con i russi, Obama fa e la sanzioni e ci fregano. Uno schifo di alleato.

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Mar, 24/11/2015 - 07:19

@quapropter, moltissime parole: blabbermouth, cheese eater, canary, dog (in Australia), fink (negli Stati Uniti), grass, nose, rat, snitch, snout, spotter, squealer, stool pigeon, stoolie, telltale, trick, turncoat, weasel. Così vediamo che è un vero problema per gli anglosassoni, se hanno tante parole per questo fenomeno.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 24/11/2015 - 07:24

Avete visto come erano le città siriane prima della rivolta islamica? Oggi, grazie alla rivolta islamica, la primavera araba che dir si voglia, queste città moderne sono solo un mucchio di rovine. Questa é la prerogativa dell'evoluzione dell'islam, distruggere e non ricostruire. Distruggere ogni cosa,ogni testimonianza del passato dell'uomo, questa religione annienta l'umanità. Questa religione pretende di gestire il genere umano in tutte le sue quotidianità, guai a chi non crede, sterminare, mutilare, torturare. Da queste indicazioni nasce l'islam moderato...Ma fatemi il piacere.!

alox

Mar, 24/11/2015 - 13:29

@Ruansimi giusto e' la differenza fra Democrazia e Dittatura! Speriamo non ha bevuto ieri sera il dittatore Putin....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 24/11/2015 - 23:20

# alox 13:29 Non sapevo che democrazia fosse un sinonimo di rimbambimento. Se lei chiama dittatura agire tempestivamente contro i nemici della nostra civiltà vuol dire che ha le idee un po' confuse. Si informi prima di trovarsi davanti ad un assassino islamico dell'ISIS che le insegna cosa sia dittatura.