Israele cancellata dal mappamondo. In Australia esplode la protesta

Il marchio che li produce si difende: "Non c'era spazio". Ma in molti si sono risentiti

Che l'errore fosse tale o meno, ovvero che la scelta fosse intenzionale o si tratti di un banale "errore di stampa", quello che è successo in Australia ha di fatto coinvolto una catena di prodotti di cartoleria in una spinosa questione mediorientale.

La Typo è stata costretta a correre ai ripari, dopo che qualcuno si è reso conto che sui mappamondi da loro prodotti mancava più di uno Stato, e che tra di questi c'era Israele. Nei confini del Paese si legge solo "Palestine", Palestina, e poi un numero che rappresenta lo Stato ebraico, come con un numero sono rappresentate altre nazioni, il cui nome è riportato in una legenda.

Già a fine gennaio una serie di proteste su facebook avevano inondato la pagina ufficiale della catena di prodotti di cartoleria. La Typo ha risposto che la mappa era un disegno "ufficiale di un istituto internazionale, approvato per l'esportazione" e che la questione si spiegherebbe solo con le dimensioni ridotte dello Stato di Israele, che non avrebbero permesso di inserire il nome, come per altre nazioni, tra le quali la Macedonia.

Annunci

Commenti

alpaca

Gio, 04/02/2016 - 10:48

oltre ad israele meglio cancellare anche tutto il resto del M.O.

KAVA

Gio, 04/02/2016 - 10:54

MA CH ENON ROMPANO LE PALLE..

KAVA

Gio, 04/02/2016 - 10:54

ma che non rompano le palle...

yurida

Gio, 04/02/2016 - 11:05

combinazione non c' è posto per Israele ma per la palestina (che per quanto ne so io NON È UNO STATO) uno spazio l' hanno trovato...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 11:52

Solite periodiche polemiche e piagnistei dei sionisti.

yurida

Gio, 04/02/2016 - 12:22

che notizia interessante poi... per i 3 terroristi palestinesi che ieri hanno assassinato una soldatessa a Gerusalemme non si scrive neanche una riga... non sia mai che si mettano in cattiva luce i poveri pallestinesi...

franco-a-trier-D

Gio, 04/02/2016 - 12:38

la Palestina è stata rubata dagli israeliani.Yurida chi lo dice che non è una stato, ma la conosci la bandiera palestinese? cosa leggi i media israeliani? Yurida capisco che un ebreo come te voglia difendere Israele ma la verità è diversa

franco-a-trier-D

Gio, 04/02/2016 - 12:39

la Palestina è stata rubata dagli israeliani.Yurida chi lo dice che non è una stato, ma la conosci la bandiera palestinese? cosa leggi i media israeliani? Yurida capisco che un ebreo come te voglia difendere Israele ma la verità è diversa..

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Gio, 04/02/2016 - 12:39

Mah di che si lamentano? Hanno giusto bisogno di una strisciolina di territorio...quando da secoli si sono infiltrati in ogni angolo del pianeta che a breve ne reclameranno pure il possesso per usucapione. Non vi è posto strategico che non annoveri qualche loro adepto. Banchieri, rivoluzionari, subdoli sobbillatori di popoli; nel bene e nel male si possono tranquillamente fare alcuni nomi o menzionare vicissitudini: Bernard Madoff (banchiere truffatore), Albert Einstein (padre della bomba atomica), Karl Marx (padre del famigerato comunismo), Vladimir Lenin (bolscevista), Hadolf Hitler (no comment), pure una sinagoga brasiliana che ha offerto protezione al latitante brigatista Cesare Battisti. E allora...?

Ritratto di Alleaf55

Alleaf55

Gio, 04/02/2016 - 12:46

E' proprio il raglio di microcefali come Ausonio e Kava che fece proliferare l'odio contro gli ebrei sotto il nazismo. Sono certo che sarebbero stati entrambi solerti e convinti informatori del regime. Evidentemente, nonostante il Giorno mondiale della Memoria, certi soggetti sono refrattari a decenza e vergogna.

Cheyenne

Gio, 04/02/2016 - 12:49

Cancellate tutti gli altri paesi di terroristi compresa la turchia e lasciate solo ISRAELE grande esempio di laicità e di democrazia.

Cheyenne

Gio, 04/02/2016 - 12:50

BUFFONI, ANTISEMITI E IPOCRITI

Adolph

Gio, 04/02/2016 - 12:58

Che palle : ma gli ebrei non sono capaci di far altro che autocommiserarsi ?

delio

Gio, 04/02/2016 - 13:24

Israele dovrebbe subire il trattamento a suo tempo subito dal Sud Africa, purtroppo ancora riesce a fare applicare la teoria che ci sono memorie che si è obblicati a ricordare e misfatti tipo Palesina, da dimenticare, anzi ignorare

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 13:27

Alleaf55 - a dire il vero io sono contro il sionismo e quella minoranza ebraica che pretende di ottenere un potere su altri popoli. Sono minoranza, ma purtroppo influente. La maggior parte degli ebrei è gente normale e perbene.

franco-a-trier-D

Gio, 04/02/2016 - 13:46

Cheyenne anche te ebreo/a?, anche tu Bruto figlio mio? Mi sembra la esclamazione di G.Cesare contro gli infami assassini.

franco-a-trier-D

Gio, 04/02/2016 - 13:48

Ma ai tempi di Cristo le legioni romane non conquistarono la Palestina? Ma allora si chiamava era già Palestina o no?

franco-a-trier-D

Gio, 04/02/2016 - 13:48

Ma ai tempi di Cristo le legioni romane non conquistarono la Palestina? Ma allora si chiamava era già Palestina o no?,

franco-a-trier-D

Gio, 04/02/2016 - 13:49

alpaca dovrebbe essere basilico in spagnolo o sbaglio?

franco-a-trier-D

Gio, 04/02/2016 - 13:53

si trova un ebreo che dica che Israele è dei palestinesi, anche i musulmani la maggioranza sono gente per bene..gli avvocati ingegneri medici scienziati musulmani mica vengono con i barconi,sarebbe come dire che i terroni che emigrarono all'estero erano tutti uguali, io direi di no.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 04/02/2016 - 13:55

Molto meglio un mondo con meno palestinesi e più israeliani. Personalmente non ho alcuna paura a vivere a fianco di una sinagoga, ma molta a vivere a fianco di una moschea.

Ritratto di SAXO

SAXO

Gio, 04/02/2016 - 14:02

Alla ricerca della terra promessa eternamente!

Raoul Pontalti

Gio, 04/02/2016 - 14:02

La carta è corretta, pur con i limiti di descrizione politico-geografica lamentati e infatti Israele è rappresentato dal cerchietto recante il numero 2 e il Libano (della cui assenza nessuno pare dolersi, forse per crassa ignoranza) dal cerchietto recante il numero 3. In Europa sono contrassegnati da numeri la Slovenia, la Croazia, la Bosnia-Erzegovina, il Montenegro, la Macedonia (il Cossovo forse perché non riconosciuto da tutti è obliterato, così come le entità statuali secessioniste non riconosciute, come Transnistria, Abkhazia, Ossezia del Sud, Nagorno-Karabagh e Repubblica turca di Cipro del Nord). Molti Stati “dimenticati” dunque in quella carta, ma solo i soliti fregnoni fanno i perseguitati...

Ritratto di max2000

max2000

Gio, 04/02/2016 - 14:08

Vi faccio notare che se cliccate sulla cartina sovrastante anche la Crimea risulta sempre essere parte dell'Ucraina. Quindi quel mappamondo è fatto da idioti.

pc1966

Gio, 04/02/2016 - 14:13

Ma chi li vuole Questi Americani, Manipolo di immigrati Distruttori di popoli e culture. FORZA PUTIN

Tuthankamon

Gio, 04/02/2016 - 14:15

Quando ho conosciuto (personalmente, ahimè 40+ anni fa) i primi musulmani, questi mi hanno anche parlato di come "loro" vedevano la Palestina: esattamente come queste carte di cui parlate. Ovviamente il conformismo antisemita e filo-musulmano non perde occasione per manifestarsi. C'è ancora un sacco di gente, nonostante internet, che NON sa quali "magheggi" si è inventata, dal '48 in qua, quell'esimia organizzazione che si chiama ONU!!!

Ritratto di depil

depil

Gio, 04/02/2016 - 14:22

la Typo ha molti prodotti presenti nelle nostre cartolerie, chi vuole può evitare di comprarle anche perché carissime rispetto a prodotti simili di altre marche e poi ognuno di noi può coprire la scritta Australia con la scritta "Penitenziario di sua maestà".

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 04/02/2016 - 14:23

Palestina ha una lunghezza di 9 lettere; Israele di 7 lettere. Se avevano problemi di spazio potevano eliminare Palestina.

bernaisi

Gio, 04/02/2016 - 14:26

Che vergogna per un paese civile come l'Australia

t.rock

Gio, 04/02/2016 - 14:35

Non solo la palestina non è uno stato riconosciuto (Vaticano e qualche altro matto a parte) ma non lo è neanche mai stata. Lì prima di Israele c'erano nell'ordine l'impero britannico, gli ottomani, gli arabi (quelli di Saladino, per intenderci), l'impero romano, e gli israeliti antichi (per sommi capi, s'intende). La Palestina è stata inventata dagli stati arabi confinanti per creare un problema che giustificasse l'annientamento di Israele, ma le hanno sonoramente prese. Che sia perché Israele è nei fatti un paese occidentale?

agosvac

Gio, 04/02/2016 - 15:08

Se si fa una carta geografica si devono rappresentare, checché ne pensi pontalti, tutte le entità politiche esistenti. Se non lo si fa la carta è di sicuro scorretta!!!

yurida

Gio, 04/02/2016 - 17:23

@Franco heil trier: il tuo nome dice tanto, il resto lo fa quello che scrivi... non basta una bandiera per definire uno stato... no non leggo i media israeliani leggo quelli italiani che omettono di raccontarti i fatti (come l' assassinio di una soldatessa da parte di tre pallestinesi) e a cui piace raccontare le cose in modo fazioso. Alimentando cosi il l' odio contro gli ebrei di quelli che sono già "predisposti" tipo te, creando anche campioni di ignoranza, nel senso che ignorano quello che veramente succede. Se posto il mio commento una volta sola volta lo capisci ugualmente o lo devo postare 2 o 3 volte?