Aviaria, scoperto ceppo in Olanda: già abbattuti 150mila polli

Un ceppo di influenza aviaria, l’H5N8, è stato scoperto in un allevamento a Hekendorp. Disposto l’immediato blocco del trasporto di pollame

Un ceppo di influenza aviaria, l’H5N8, è stato scoperto in Olanda in un allevamento a Hekendorp, a circa venticinque chilometri da Asmterdam.

Il ministero della Salute olandese ha fatto sapere che saranno abbattuti immediatamente i 150mila polli della fattoria. Le autorità olandesi hanno disposto l’immediato blocco del trasporto di pollame, uova e mangime in tutto il Paese per settantadue ore. Termine che durerà per un mese in un raggio di dieci chilometri dalla fattoria mentre saranno effettuati test in altri sedici allevamenti nella zona.

Nel 2003 un altro ceppo di aviaria, H7N7, spinse l’Olanda ad abbattere 30 milioni di volatili. L’influenza aviaria, che si è dimostrato in grado di contagiare ed uccidere anche gli uomini, si manifesta di anno in anno sotto forme diverse più o meno virulente e letali. L’H5N1 ha ucciso oltre 400 persone dal 2003, soprattutto in Asia. Un altro ceppo, l’H7N9, ha causato oltre 170 vittime nel 2013. Ora si tratta dell’H5N8 già individuato in Germania nel Mecklenburg-Vorpommern il 4 novembre scorso.

Mappa

Commenti

michele lascaro

Lun, 17/11/2014 - 10:58

I provvedimenti del governo olandese sono rapidi e risolutivi, nella speranza che non ci sia nessun "salto di specie" del virus.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/11/2014 - 14:37

se viene anche in Germania mi faccio la scorta di polli pagandoli a metà prezzo come feci quando venne in Italia.i virus del comunismo lo avete voi italiani che siete in Italia altro che polli , voi siete dei polli per il PD italiano, polli che fruttate miliardi all anno ai suddetti.