Battisti, l'ambasciatore italiano: "C'è sintonia tra le parti"

Il diplomatico italiano in Brasile, Antonio Bernardini, ha incontrato il presidente Bolsonaro per discutere dell'estradizione dell'ex terrorista dei Pac, Cesare Battisti

"C'è sintonia tra le parti". Lo ha dichiarato l'ambasciatore italiano in Brasile, Antonio Bernardini, che ha da poco incontrato il neopresidente Jair Bolsonaro per discutere dell'estradizione dell'ex terrorista dei Pac, Cesare Battisti. A riportare le parole dell'ambasciatore Bernardini è stato il quotidiano brasiliano O Globo, secondo il quale il colloquio è durato circa un'ora.

Jair Bolsonaro ha confermato "l'armonia" con il governo italiano sul caso Battisti. "Certo, abbiamo parlato del caso Battisti. Il caso è molto chiaro, l'Italia sta chiedendo l'estradizione e il caso è discusso nella Corte Suprema federale. Ci aspettiamo che la Corte prenda la decisione nel più breve tempo possibile", ha affermato il presidente.

Il diplomatico italiano ha confermato la sintonia tra le parti. "C'è una storica presenza italiana in Brasile e cercheremo di aumentarla favorendo maggiore cooperazione", ha commentato Bernardini.

Commenti

Happy1937

Lun, 05/11/2018 - 18:23

Va bene, ma dove si sarà già rifugiato il delinquente? Tutti parlano, ma mi sembra che nessuno sappia dove è.

Antenna54

Lun, 05/11/2018 - 19:09

Metto in fresca adeguata bottiglia, il giorno del rientro del terrorista e la sua carcerazione in Italia mi farò un brindisi da sballo!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 05/11/2018 - 21:13

Ecco la "Corte Suprema". Proprio come diceva Battisti. Ovvero Bolsonaro è solo una fanfarone a fare promesse.

HARIES

Lun, 05/11/2018 - 21:18

Forza Bernardini!

Franz Canadese

Lun, 05/11/2018 - 21:50

Le patrie galere si avvicinano per questo criminale vigliacco. Era ora. Questo dimostra come per i comunisti ci sia una giustizia da far rispettare agil altri mentre per se' ci siano le protezioni. Che adesso sono finitie per il criminale battisti.

Antenna54

Lun, 05/11/2018 - 22:42

Una bottiglia di quello buono pronta per brindare alla carcerazione italica del terrorista nostrano!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 05/11/2018 - 23:33

Sarà la volta buona? O vedremo ancora comunisti inneggiare alla loro malsana vittoria? Lo hanno difeso finora, anche se brigatista. Dovrebbeo essere condannati.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 06/11/2018 - 00:10

Non sono granché ottimista! I brasiliani sono ancor meno affidabili dei grillini... e ce ne vuole!

Mogambo

Mar, 06/11/2018 - 01:02

Che noia che barba che noia questa storia.Peggio dei bambini, si vuole esibire un trofeo di caccia, uno scalpo, da esibire davanti al popolo osannante, per poter dire;vedete quanto siamo bravi ed efficienti?Si, si,campa cavallo, continuate a sperare, tanto Battisti non verrà mai in Italia...Ahahah...mi vien che ridere...Fate i seri piuttosto, occupatevi della delinquenza autoctona, soprattutto quella annidata nella pubblica amministrazione, che ci costa l'1,5% del PIL sottoforma di corruzione...

Romolo48

Mar, 06/11/2018 - 07:50

@ Omar El Mukhtar ... si direbbe che tifi per Battisti! Vedremo come andrà a finire. Per quanto mi riguarda, spero che questo assassino (che ha goduto di ampie protezioni della sinistra) marcisca in galera.

Bacco54

Mar, 06/11/2018 - 08:48

Mogambo ti sei guadagnato un 30 e lode