"Una Bentley ai piloti sauditi che bombarderanno lo Yemen"

La proposta viene da un membro della famiglia reale. Un'auto di lusso per ognuno

Un'abitazione distrutta nel distretto di Hamdan, nella capitale Sana'a

Cento auto di lusso per cento piloti di caccia. Un membro della famiglia reale saudita ha offerto una macchina ad ognuno degli uomini dell'aviazione che hanno preso parte alla campagna di raid sullo Yemen, scatenata da una coalizione panaraba contro le forze ribelli sciite attive nel Paese.

"In segno di apprezzamento per il loro ruolo nell'operazione, sono onorato di offrire cento Bentley ai centi piloti sauditi", ha detto su twitter il principe Al-Waleed bin Talal, annunciando la decisione a un pubblico di tre milioni di follower. Un annuncio che ha cancellato poco dopo, come scrive il Telegraph, ma che nel frattempo è stato rilanciato circa 5mila volte.

Dal 25 marzo le forze della coalizione bombardano lo Yemen. Nei giorni scorsi è stato annunciato uno stop alle operazioni, ma gli attacchi aerei non si sono arrestati. I sauditi hanno parlato di una nuova fase nelle operazioni, pensato per poter arrivare alla ricomposizione politica del caos yemenita.

Commenti

roliboni258

Ven, 24/04/2015 - 19:33

una cagata pazzesca,quando vedranno una Bentley in giro la faranno saltare

Marialeone

Dom, 26/04/2015 - 19:00

Ma come si può!!!! Il Popolo Yemenita è all'estremo delle forze! Il Popolo yemenita è sempre stato forte per ogni cambiamento. Ma adesso non può, ancora, sopperire con silenzio! C'è difficoltà nel Paese di elettricità. Adesso di "pane"e "acqua" e "gasolio". Credo sia sufficiente. Maria Leone