Berlino, adolescente attacca uomo lanciandogli acido in faccia

Domenica sera una sedicenne ha attaccato un passante con l'acido dopo che le era stata rifiutata una sigaretta

Sono le 20.30 di domenica sera, a Berlino. Una ragazza adolescente, ha appena sedici anni, chiede una sigaretta ad un uomo di quarantadue, incontrato per la strada.

Lui rifiuta, non è ancora chiaro perché: forse non ha da fumare, forse, più semplicemente, non ha voglia.

Fatto sta che la giovane donna non prende bene il rifiuto e aggredisce l'uomo gettandogli in faccia e in testa dell'acido. Quindi si dà alla fuga, ma viene raggiunta e fermata dalla sua stessa vittima, poi arrestata dalla polizia.

Entrambi sono stati portati in ospedale, dopo che il liquido corrosivo è finito anche sulla gamba della ragazza. Come racconta il Berliner Morgenpost, gli agenti della polizia della capitale tedesca sono al lavoro per stabilire con esattezza che tipo di liquido sia stato impiegato nell'aggressione.

Commenti

maricap

Mer, 16/03/2016 - 14:34

Pena di morte e... così sia. Uno punito, mille educati.

franco-a-trier-D

Mer, 16/03/2016 - 23:23

ma quale pena di morte se in Italia non la danno neppure agli assassini.