Berlino vota su aiuti alla Grecia. Schaeuble: "Irresponsabile dire no"

Il parlamento tedesco approva con ampia maggioranza il terzo pacchetto di aiuti alla Grecia. La cancelliera mette a tacere le voci contrarie

Il Bundestag vota sul terzo pacchetto di aiuti alla Grecia che prevede un ammontare di 86 miliardi di euro. Sebbene estremamente discussi in Germania, gli aiuti vengono approvati a larga maggioranza. "Non c’è nessuna garanzia che tutto questo piano funzionerà e i dubbi restano - mette in guardia il ministro delle Finanze, Wolfgang Schäuble - tuttavia, considerando il fatto che il Parlamento greco ha già approvato la maggior parte delle riforme, sarebbe irresponsabile non dare alla Grecia la possibilità di un nuovo inizio".

"L’indebitamento della Grecia è estramemente alto". Parlando davanti al Bundestag, Schäuble non nasconde tutte le criticità che avvolgono il piano di salvataggio di Atene. Piano che è fortemente condizionato dalle riforme che il premier Alexis Tsipras dovrà far digerire e approvare dal parlamento greco. "A ottobre, alla luce dei pagamenti attuali, si potranno trarre dei giuduzi", continua il ministro delle Finanze dicendosi "sicuro" che a ottobre la Germania potrà "osservare un miglioramento della situazione". "Se sarà necessario, ci sarà un alleggerimento del debito", spiega ancora Schäuble facendo riferimento a un possibile "allungamento delle scadenze", mentre "un taglio del debito non è possibile, in base agli accordi europei". Il ministro delle Finanze tedesco considera, però, "irrinunciabile" e "cruciale" la partecipazione del Fmi al nuovo programma di aiuti. Il Fondo di Washinton deciderà a ottobre, attraverso una dichiarazione del direttore generale Christine Lagarde, se coinvolgersi o meno.

Come annunciato dal presidente del Bundestag, Norbert Lammert, al termine della votazione, la mozione del Ministero delle Finanze tedesco è stata approvata con 454 voti a favore, 113 contrari e 18 astenuti su un totale di 558 votanti (631 i seggi in Parlamento). I deputati dell’Unione di centro-destra guidata da Angela Merkel (Cdu/Csu) sono 311 e, assieme ai socialdemocratici, la Grande Coalizione dispone di 504 seggi. Il partito di estrema sinistra, die Linke, e 56 deputati dell’Unione di centro-destra avevano preannunciato il voto contrario. L’approvazione del terzo piano di aiuti comporta anche il via libera all’esborso della prima tranche di aiuti per la quale non sarà necessaria una nuova convocazione del Bundestag, la cui prossima riunione, dopo la pausa estiva, è stata fissata in via temporanea per martedì 8 settembre.

Commenti

titina

Mer, 19/08/2015 - 10:40

Allungare il debito significa allungare i tempi del coma. Se non tagliano una parte del debito, la grecia non ce la farà.

aitanhouse

Mer, 19/08/2015 - 10:50

ma non era questo signore il più accanito sostenitore della grexit? il primo lotto dei 14 aeroporti greci "acquistati" dai tedeschi forse gli ha fatto cambiare idea......

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 19/08/2015 - 11:41

dai Merkel ci sono gli aereoporti greci che aspettano..

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 19/08/2015 - 11:53

Si sono "comprati" degli aeroporti greci (alle stesse condizioni si "compravano" i beni degli ebrei durante il precedente governo), si sono "comprati" musei italiani (alle stesse condizioni si "compravano" le industrie del nord ai tempi della RSI), per loro va benissimo così, uccidere i sottoposti non conviene quando li si possono sfruttare fino allo sfinimento. Insomma, hanno imparato la lezione della storia: conviene molto più Dachau di Sobibor.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 19/08/2015 - 12:21

Hanno una paura terribile che l'uscita della Grecia demolisca il baraccone UE. Tanta fatica da parte della Germania per comandare tutta Europa e la piccola Grecia manda tutto a picco? Quindi si calano le braghe e finanziano la spessa allegra della Grecia.

Ritratto di Patriota.

Patriota.

Mer, 19/08/2015 - 12:40

Posticipare solo la data di scandeza del debito della Grecia nei confronti dell'UE... Secondo me non basterebbe. Un'ottima idea sarebbe quella di sospendere il debito per una serie di anni ( 5-10 ) per poi ristrutturarlo e distribuirlo in somme modeste nell'arco di 25-30 anni. Lo dico perché la situazione della Grecia è pessima e non basteranno di certo quei 86 miliardi di euro. Io l'ho sempre detto che per agevolare la situazione sarebbe stato molto utile il ritorno ad una propria valuta monetaria.

aitanhouse

Mer, 19/08/2015 - 12:57

la germania ha piazzato il suo CAVALLO DI TxxxA in grecia e grazie all'intervento del neo traditore Sinone ,al secolo il comunistello da strapazzo tsipras tanto amato ed elogiato dai suoi compagni in italia. Dalla pancia del cavallo sono scesi i soliti strozzini della troika armati di euro pronti ad iniziare la ramazza dei gioielli greci. Grazie tsipras se questo è solo l'inizio della fine dei paesi mediterranei.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 19/08/2015 - 13:21

La Merkel la vedo bene all'Oktoberfest: "Birra per tutti...".

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 19/08/2015 - 13:24

armati di euro pronti ad iniziare la ramazza dei gioielli greci,,, e i miliardi che la Grecia deve alla Germania glieli regala?

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 19/08/2015 - 13:26

Ma che aiuti alla Grecia... Sono aiuti per le banche tedesche e francesi!!!

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 19/08/2015 - 14:33

Anche prendere per il c..o è da irresponsabili!

alkt90

Mer, 19/08/2015 - 14:45

"l'europa" purtroppo serve alla Germania per conquistare stati...che non riescono a pagare i debiti..una specie di risiko...

alkt90

Mer, 19/08/2015 - 14:45

"l'europa" purtroppo serve alla Germania per conquistare stati...che non riescono a pagare i debiti..una specie di risiko...

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mer, 19/08/2015 - 15:51

se fosse stato il contrario avreste criticato anche quello....ogni tanto fate una pausa, sareste piu credibili

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 19/08/2015 - 16:06

La terza guerra mondiale è già cominciata e c`è chi se ne stà approfittando, AVENDO PERSE, LE ULTIME DUE. Come sempre, la Germania comincia a gonfie vele per poi finire nelle LATRINE!!!

mifra77

Mer, 19/08/2015 - 17:39

@Azo, quella Germania che finisce nelle latrine, come lei dice, solitamente si tira mezzo mondo dietro. Siamo noi che non avremmo dovuto dare fiducia a certa gente ed invece gli abbiamo messo in mano la nostra sorte. Se io chiedo un prestito ad un usuraio, devo sapere che sto compiendo il primo passo verso il suicidio! Per fortuna ora che sono padroni della demosuccube Grecia appena acquistata con i soldi di tutti, anche nostri. Io non nutro la stessa fiducia che ostenta @franco-a-trier_DA ma solo per aver vissuto esperienze lavorativein cui i tanto perfettini, erano costretti a scoprire le loro lacune nascoste da atteggiamenti di superiorità.Si fa in fretta a marchiare materiali fatti in Giappone con marchio Tedesco o appropriarsi di progetti realizzati in Italia e venduti come affidabili perché tedeschi.

Anonimo (non verificato)

Mer, 19/08/2015 - 18:30

intanto hanno iii Ato a prendersi gli scali economicamente significativi. alla faccia dell'aiuto alla Grecia. meglio ritornare alla dramma. !

vinvince

Mer, 19/08/2015 - 18:55

... la Grecia si è semplicemente scavata la fossa e la Germania se ne è subito approfittata e tutti noi abbiamo visto come ... . la Germania va fermata .

filder

Mer, 19/08/2015 - 22:09

Oramai la gente con un po di sale nella zucca che sa contare fino a 5 ha capito che il vero scopo della Germania è che con le buone o le cattive ottenere quello che avrebbe voluto ottenere con il loro Furer e questo lo dimostra il fatto fresco di cronaca che dopo l'acquisto da parte dei Tedeschi di tutti gli aeroporti Greci il ministro Schoibile che faceva il tosto sugli aiuti Ellenici dopo aver sentito dall'acquisizione senza perdere tempo ha cambiato parere in positivo dando il suo assenso e pregando tutto il Bundestach a votare per il si, oramai l'affare erastato portato a termine e fra non molto si compreranno tutte le isole turistiche lasciando alla Grecia la feta ed il jougurt naturalmente anche le capre in modo che fra non molto li faranno fallire di nuovo per poi mettere mano sul Phanteon.

Ritratto di Armandolara

Armandolara

Mer, 19/08/2015 - 23:43

Domanda a chi ha letto la notizia: Nessuno si rende conto di quello che la Germania sta facendo in Grecia e alla Grecia? Se le cifre sono reali, una quindicina di aereoporti Greci sono passati di mano per la miseria di un miliardo di erro o poco più. Come potrebbe chiamarsi una svendita colossale di queste strutture alla Germania?...C'è qualcuno che ha il coraggio di scriverlo? Saluti, Armandolara

vince50

Gio, 20/08/2015 - 08:20

Si sono scavati la fossa,sono definitivamente perduti.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 20/08/2015 - 09:01

Respirare? Boccheggiare semmai! Se l'economia non ricomincia a tirare. Se non c'è produzione di beni nè la vendita degli stessi non si va da nessuna parte. La Grecia ha il vantaggio che ha un ottimo turismo e non ha la criminalità organizzata e disorganizzata che ha l'Italia. I Greci sono nel complesso un popolo serio e rispettato in tutto il Mondo cosa che non lo è il popolo Italiano che fa Pena, compassione, pietà, ma anche schifo. Ma ci siamo dimenticati la famosa frase:"Spezzeremo le reni alla Grecia" e quello che poi successe? Questa è storia e non favole.