Brexit, gli immigrati saranno selezionati in base alle competenze

Il Guardian anticipa il piano del governo britannico per l'immigrazione. L'idea dell'esecutivo May è quella di parificare i cittadini dell'Ue con quelli extra Ue, basandosi solo sulle competenze

La Brexit comporterà un cambiamento radicale nell'immigrazione in Gran Bretagna. Gli immigrati non saranno più scelti in base all'origine, ma sulla base delle competenze. E non ci sarà alcuna corsia preferenziale per i cittadini dell'Unione europea. Anzi, come anticipa il Guardian, è probabile che anche loro saranno obbligati a dimostrare un reddito annuo di 30mila sterline richiesti per gli immigrati qualificati provenienti da Paesi extra Ue.

Le nuove misure post-Brexit per l'immigrazione saranno contenute in un piano che dovrebbe essere presentato entro pochi giorni da Sajid Javid, ministro dell'Interno. "Sarà un sistema di immigrazione unico, basato sulle competenze, costruito attorno al talento e all'esperienza che le persone possono portare, piuttosto che da dove provengono, massimizzando i benefici dell'immigrazione e dimostrando che il Regno Unito è aperto alle imprese", ha spiegato Javid.

L'obiettivo, non dichiarato ma auspicato da molti, è quello di ridurre l'immigrazione netta a quota 100mila: cioè tornando ai numeri precedenti al 1998. Ma molti conservatori, anche sostenitori della Brexit, pensano sia una cifra irraggiungibile. I dettagli sono ancora da definire, ma alcuni membri del governo sono preoccupati. Secondo il Cancelliere dello scacchiere, Philip Hammond, e il ministro del Commercio, Greg Clark, una riduzione improvvisa dei immigrati dall'Unione europea, soprattutto in settori chiave, potrebbe minacciare l'economia. E infatti fonti del governo affermano che la maggioranza dei ministri preferirebbe una soglia di 21mila sterline.

Idea che però non piace a Theresa May, che da tempo vuole una stretta sull'arrivo di cittadini di altri Paesi, e che può usarla per far approvare la Brexit dai conservatori più ribelli. E Javid ha confermato quanto pensato dalla premier: "Stiamo fornendo istruzioni chiare per avere il controllo sui nostri confini e introdurre un nuovo sistema che funzioni nell'interesse del popolo britannico".

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Mer, 19/12/2018 - 11:59

----italioti raus--tutti a casa---brutti sporchi e cattivi lavapiatti---swag -un bacione a felpini

ginobernard

Mer, 19/12/2018 - 12:20

"basandosi solo sulle competenze" ... mi pare di vedere una linea comune con i tedeschi ... le vere risorse sono quelle con competenze specifiche. E questo avere competenza è importante per i nostri giovani che possono provare fortuna all'estero ... ormai il nostro sistema è marcio nel midollo. Moribondo.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 19/12/2018 - 12:23

....La Svezia si avvicina a passi da gigante!

steluc

Mer, 19/12/2018 - 12:46

Dopo il sorprendente referendum, ho ascoltato un'intervista ad un giovane inglese, era stufo marcio che lui e i suoi connazionali fossero scavalcati nel welfare dalle "risorse". L'Europa non ha saputo/voluto , caro Elkid, difendere i propri confini e si disgrega. E S. , per restare in tema , è arrivato a scudèli lavàdi , a danno fatto, c'entra una cippa . Saludos.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 19/12/2018 - 12:50

A loro quelli competenti, le bestie a noi....

agosvac

Mer, 19/12/2018 - 13:18

Dubito che chi in Europa ha un reddito di 20 o 30 mila sterline decida di andare nel Regno Unito! Spesso le vere competenze non dipendono dal reddito disponibile ma dalla potenzialità delle persone. Piuttosto gli inglesi stiano attenti a quel che fanno con quelli che sono già nel Regno Unito e si preparano ai soliti attentati terroristici, infatti questi 20 o 30 mila sterline se le sognano pur essendo cittadini a tutti gli effetti!!!

Ritratto di skuba2017

skuba2017

Mer, 19/12/2018 - 13:24

Fico e c gente senza onore che svende il futuro dei nostri figli per la loro arroganza ed ignoranza. Gente che andrebbe presa a calci nel sedere e che invece stà in parlamento a rubare i soldi agli italiani. Gente indicente amorale.

Malacappa

Mer, 19/12/2018 - 13:52

Per lo meno questi lavano piatti che significa lavoro i tuoi amiconi fannulloni che fanno?????

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 19/12/2018 - 14:01

elkid Mer, 19/12/2018 - 11:59, e quando arriverà in Italia la stessa Legge anche i mugik e meticci che non abbiano un reddito di almeno 100,000 euro annui,rausss nella taiga!XD

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 19/12/2018 - 14:39

A casa loro, giustamente, SONO GLI INGLESI A FARE LE REGOLE!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 19/12/2018 - 16:16

Hanno ragione e fanno bene.

anfo

Mer, 19/12/2018 - 18:01

El pirl, in Italia la maggioranza dei lavori di bassa manovalanza è svolta in gran parte dai tuoi cuginetti dell'est. Buona pasta al tonno.

killkoms

Mer, 19/12/2018 - 22:33

gli albionesi vorrebbero la botte piena e la moglie ubriaca!avranno le stesse limitazioni a livello economico!