Bruxelles ricatta Ungheria e Polonia: "O accettate gli immigrati o siete fuori"

Continua il braccio di ferro sul sistema delle quote sugli immigrati. Polonia e Ungheria contrarie all'accoglienza. Ma Bruxelles è pronta al ricatto finale

L'Unione europea è pronta a dare un ultimatum sull'emergenza immigrazione a Ungheria e Polonia, che, se rifiutassero, potrebbero anche lasciare l'Ue. Secondo fonti vicine al dossier, riportate dai quotidiani britannici Times ed Express, Bruxelles potrebbe "mettere in atto azioni" pur di obbligare i due paesi ad accettare il sistema di quote finalizzato a riallocare sul territorio europeo 160mila immigrati.

Il braccio di ferro sull'immigrazione va avanti. E i burocrati di Bruxelles non sanno più come venirne fuori. Mentre l'Italia continua a essere inondata da sbarchi, che riversano sulle nostre coste migliaia di immigrati, i Paesi dell'Est Europa si oppongono strenuamente al piano di ricollocazione imposto dall'Unione europea. A capitanare il Gruppo di Visegrád è il primo ministro ungherese Viktor Orbán. Per piegare questo fronte anti immigrati, Bruxelles sta valutando di passare dalle minacce al ricatto finale. Citando una fonte diplomatica, infatti, il Times ha rilevato che l'Unione europea vuole mettere alle strette sia l'Ungheria sia la Polonia: "i due Paesi dovranno decidere se continuare a usare una retorica anti-immigrazione che può mettere a rischio la loro adesione all'Ue". "Dovranno fare una scelta: sono nel sistema europeo si o no?", afferma ancora la fonte sentita dai quotidiani britannici. "Non possono continuare a ricattare l'Ue, la cui unità chiede un prezzo da pagare".

La Corte europea di Giustizia (Ecj) si appresta a esprimersi sulla legalità delle quote degli immigrati entro la fine dell'anno. I burocrati di Bruxelles, fa sapere la fonte, "confidano che la Ecj confermi la validità legale" del sistema delle quote. In questo modo potranno imporle anche ai Paesi del Gruppo di Visegrád.

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 04/04/2017 - 10:27

Fatelo, miserabili despoti, fatelo. Accelerate la vostra fine.

DemyM

Mar, 04/04/2017 - 10:29

E se Orban si rifiuta di accettare questo ricato cosa succede, una UE a 26 o addirittura a 25 se anche la Polonia dice no ai clandestini?

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Mar, 04/04/2017 - 10:32

Perche non li fanno a noi sti "ricatti"?

elio2

Mar, 04/04/2017 - 10:38

La mafia da questa europa ha tutto da imparare. Perché non fanno a noi una minaccia del genere? Il perché è semplice, grazie ai decerebrati e abusivi compagni che nessuno ha autorizzato a governare, noi di clandestini ne abbiamo moooolti di più, così possono dar modo alle loro coop rosse di fare soldi a palate.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mar, 04/04/2017 - 10:39

Dai Orban resisti: create, insieme alla Polonia, un'altra Europa...quella dei veri europei.

Ritratto di sepen

sepen

Mar, 04/04/2017 - 10:47

Infatti se avessero veramente i cosiddetti non aspetterebbero Bruxelles a cacciarli fuori, ma se ne andrebbero da soli.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 04/04/2017 - 10:51

Allora fuori. Dopo la Brexit,la Unghexit e poi via via tutti gli altri,finché non ci sarà più nessuno e le casse europee saranno vuote.Niente dineros e niente paesi da minacciare. Buffoni.

Jesse_James

Mar, 04/04/2017 - 10:55

Polonia ed Ungheria cogliessero la palla al balzo e lasciassero la UE. E' un'occasione che non gli si ripresenterà tanto facilmente. Lo dico contro i miei interessi che sono italiano e gradirei che anche qualche altra nazione si facesse carico del problema.

Ritratto di Auramaga

Auramaga

Mar, 04/04/2017 - 11:18

oi oi, Bruxelles sta per finire! Non si toccano i paesi dell'est, soprattutto quando sono pieni di militari e di paramilitari. Juncker si e' bevuto il cervello se crede di poterla spuntare con loro. hahahaha finalemente l'europa e' finita, potro' comprare le zucchine di qualunque diametro

polonio210

Mar, 04/04/2017 - 11:19

Non è una minaccia,quella indirizzata alla Polonia ed alla Ungheria,da parte della cricca che ha il suo covo a Bruxelles,ma è una meravigliosa occasione da prendere al volo.Questi due Paesi dovrebbero immediatamente cessare di subire le minacce mafiose di Bruxelles ed iniziare le pratiche per uscire dall'Europa.Questa non è l'Europa dei padri fondatori ma è diventata il più grande campo di concentramento della storia che imprigiona crica 500 milioni di esseri umani.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 04/04/2017 - 11:20

Sai quanto sono preoccupati gli Ungheresi ed i Polacchi?Faranno i salti di gioia per essersi levati da questo merdaio europeo.

cameo44

Mar, 04/04/2017 - 11:22

Ancora ricatti da parte della UE nei confronti della Polonia e della Ungheria in merito agli immigrati cè da chiedersi quanti immigrati sono a Bruxel? La UE pensa di accogliere tutta l'Africa e spopolare tutti i paesi da dove vengono questi immigrati o meglio clandestini? Dimostrazione che siamo in mano a dei dilettanti allo sbaraglio di grande hanno solo i compensi e privilegi visti i deludenti risultati e i ridicoli provvedimenti presi dovrebbero andare tutti a casa

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 04/04/2017 - 11:36

Sta a vedere che è la volta buona che Ungheria e Polonia se ne vanno. E poi magari qualcun altro, in una sorta di effetto domino. Finché l'UE rimarrà all'asciutto,di soci e quattrini.

glasnost

Mar, 04/04/2017 - 11:39

Ne approfittino e si alleino in fretta alla Russia di Putin che rappresenta il futuro. L'UE è solo il triste passato burocratico.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 04/04/2017 - 11:46

Meglio fuori della EU che essere governati da burocrati nemici dei popoli e della volontà popolare !

Raoul Pontalti

Mar, 04/04/2017 - 11:48

"i due Paesi dovranno decidere se continuare a usare una retorica anti-immigrazione che può mettere a rischio la loro adesione all'Ue": una bufala britannica. I trattati UE non prevedono espulsioni dall'Unione per gli Stati inadempienti ma solo sanzioni anche pesantissime in certi casi. I due reprobi rischiano dunque sanzioni che potrebebro anche arrivare ad essere così pesanti da indurre i sanzionati a fare fagotto, fermo restando che però le sanzioni vanno pagate altrimenti lo strangolamento economico è certo. Le due nazioni reprobe tra l'altro non sono amate, come la storia ci insegna, dai loro vicini sia intra- che extracomunitari e quindi non troverebbero alcuna solidarietà.

cicocichetti

Mar, 04/04/2017 - 12:13

o fuori l'europa con indipendenza monetaria e confini chiusi, o dentro l'EU con oceani di immigrati e nessuna sovranità nazionale. hhhmmm.... questa è dura !!!

paolonardi

Mar, 04/04/2017 - 12:20

Non si rendono conto del piacere che farebbero a quei due stati. Se i loro governi fossero furbi accetterebbero al volo. Potrebbe essere un'idea per la povera Italia.

Ritratto di adl

adl

Mar, 04/04/2017 - 12:29

NON CI POSSO CREDERE, dopo anni di BLA BLA BLA, foto di gruppo, e bacini bacetti, hanno preso in mano la CALCOLATRICE per fare le DIVISIONI. QUANTO FA 160 MILA DIVISO 27 ???? Tra 4 anni, quando il numeratore sarà decuplicato ed il DENOMINATORE sarà dimezzato ed in ITALIA non ci sarà più nemmeno un italiano, decideranno che prenderanno una QUOTA DEI 160 MILA divisa in comode rate, per i prossimi 80 anni.

fifaus

Mar, 04/04/2017 - 12:32

Fuori dalla UE? ma dai, troppo bello!

routier

Mar, 04/04/2017 - 12:36

Una minaccia da far tremare le vene e i polsi. A Bruxelles manco si rendono conto che i popoli europei non aspettano che un'occasione buona per filarsela all'inglese.

MarcoTor

Mar, 04/04/2017 - 12:37

Europa = cancro

Blueray

Mar, 04/04/2017 - 12:42

Probabilmente gli Stati di Visegrad non cambieranno strategia e costringeranno l'Ue ad espellerli. Sarebbe una soluzione interessante (si noti che non hanno l'euro!), anche perché nel frattempo la Grecia sarà a default per la terza volta e l'Italia e il Portogallo per la prima, con conseguenze catastrofiche per l'intera Ue e tali da far decidere o per l'abbandono del progetto Ue o per una sua rimodulazione da Europa dei soloni, dei banchieri e dei clandestini a Europa dei popoli. Il resto lo faranno le destre e i populisti. Non tira buona aria per chi vuole imporre con la forza logiche globalizzanti e mondialiste

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 04/04/2017 - 12:56

Non solo i metodi. Ora anche le parole sono in stile mafioso. Il regime UERSS è sempre più sfrontato a mano a mano che si sgretola

Keplero17

Mar, 04/04/2017 - 13:00

Meglio soli che male accompagnati.

Marcello.508

Mar, 04/04/2017 - 13:08

Ricatti i cui input partono da lontano: bisognerebbe chiedere a un certo Von Rompuy (quello che nel nov. 2011 venne in casa nostra a dire che non era il momento di elezioni ma di azioni. Mandato da chi? Da quegli "altrove" su cui non ha mai chiarito ma che ben possiamo immaginare su che sponda dell'Atlantico risiedono? E beh..). Il predetto ammise che si sarebbe fatta una Ue senza la Russia sia che i popoli europei lo volessero o meno. Quindi l'avvertimento odierno all'Ungheria - su cui si può disquisire a mio avviso inutilmente e a iosa circa le modalità - ci sta tutto in questa logica oppressiva, ricattatoria di questi poteri sovrannazionali in salsa massonica, pupari dell'Ue.

frabelli1

Mar, 04/04/2017 - 13:12

Allora tutto fuori da questa orribile Europa!

georgi

Mar, 04/04/2017 - 13:23

quindi fatemi capire, i neri africani che stanno invadendo l'europa SONO piu importanti di due nazioni europee? per L'UE ? la ue sta per farsi una pubblicità senza precedenti, quasi da spararsi in un piede LoL

giovanni951

Mar, 04/04/2017 - 13:27

premesso che ammiro l'Ungheria, devo dire che trovo giusta questa minaccia. Non si puó state in eurabia per incassare sovvenzione e rifiutare i clandestini. Le regole devono valere per tutti quindi o dentro o fuori. E spero che esca, chissá mai che......

elgar

Mar, 04/04/2017 - 13:28

Ma è una minaccia o una promessa? Ma perché certe cose non le dicono a noi.

antonmessina

Mar, 04/04/2017 - 14:15

ma almeno!!!!!!!!!!!!!!!!! fuori da europa e senza invasori saremmo ricchissimi pur mantenendo una pletora da centri sociali

Raoul Pontalti

Mar, 04/04/2017 - 14:32

@Blueray sommessamente Ti dico che ha proferito una boiata: la Slovacchia, il paese più scalcinato peraltro del cd Gruppo di Visegrád (a motivo della secolare dipendenza da quella nazione di barbari della steppa civilizzati a bastonate dai sacri romani imperatori che è l'Ungheria,) ha l'euro come moneta corrente e non più la corona, gli altri tre invece devono entrare nell'euro ma ora non possono perché, grazie ai loro governi illuminati, hanno i conti pubblici in disordine).

petra

Mar, 04/04/2017 - 14:33

#giovanni951 Le quote di ripartizione previste da Bruxelles non riguardano gli immigrati clandestini ma soltanto gli aventi diritto di asilo.

sibieski

Mar, 04/04/2017 - 14:35

solidarietà a Visegrad

Marcello.508

Mar, 04/04/2017 - 14:50

Blueray - Ragionamento, il suo, sintetico ma estremamente accettabile.

lorenzovan

Mar, 04/04/2017 - 14:58

come sempre i geopolitici da tastiera danno giudizi e prevedono il futuro...dalla loro stanzetta davanti all'amica tastiera...non sanno che i paesi dell'est hanno economie fantasma...politiche con tendenze alla bielorussia..e che fuori dell'europa..dovrebbero rapidamente inginocchiarsi alla grand madre Russia...lololololol..fanno la voce grossa per darsi coraggio...tutto qua'

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 04/04/2017 - 15:42

#petra- 14:33 "...ma soltanto gli aventi diritto di asilo". I conti, allora, sono presto fatti: 4 gatti.

RAGE4EVER

Mar, 04/04/2017 - 15:51

@pontialti...sommessamente perchè non vai ad alimentare i piccioni al parco, o a giocare a bocce ?

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 04/04/2017 - 16:24

Considerate cari lettori che i nostri amici stanno in Europa perché da noi reicevono una bella percentuale di aiuti e di programmi di e non possono e non vogliono lasciar perdere. Gli inglesi magari ne possono fare a meno ma gli amici orientali ne hanno proprio bisogno. Quindi in un modo o nell'altro dovranno accettare ....

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 04/04/2017 - 16:50

@Raoul Pontalti Nel caso non andasse dove l'ha invitata RAGE4EVER le ricordo che grazie ai suoi amici Prodi e Ciampi siamo entranti in europa ma anche noi aveva i conti non i ordine. Ancora una volta vada a fare il saputello in altri giornali a lei piu consoni

ESILIATO

Mar, 04/04/2017 - 16:53

R E S I S T I.........non ti arrendere il suolo sacro ungherese e' del tuo popolo . Questi ubruaconi burocrati di Bruxelles non possono disporne di come vogliono.

PDA

Mar, 04/04/2017 - 17:53

x l'autore dell'articolo. Se la Corte di Giustizia non ha emesso il suo giudizio é inutile e dannoso fare speculazioni, basta aspettare il suo parere e poi decidere cosa fare.

Ettore41

Mar, 04/04/2017 - 17:58

Se questo fosse vero Bruxelles mira a cancellare completamente la sovranita' nazionale. Fate pure idioti buracrati, suicidatevi pure.

Cheyenne

Mar, 04/04/2017 - 18:18

E ORBAN GLI FA A JUNCKER UN GRAN PERNACCHIA E REGALA UN PO' DI GRAPPA UNGHERESE

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 04/04/2017 - 18:35

Ma l'Europa è capace solo di comandare, minacciare e ricattare? Allora, meglio andarsene via. Chi rimarrebbe?

piazzapulita52

Mar, 04/04/2017 - 19:23

X polonio210. Hai perfettamente ragione! E allora che cosa aspettiamo a ribellarci? 500 milioni di prigionieri di un'accozzaglia di mascalzoni irresponsabili ne farebbero un sol boccone!!! Diamoci da fare; è il momento di passare all'azione e liberare i popoli europei dalla tirannia dell'UE che ha riempito l'Europa intera di negri africani! Non dobbiamo permettere che il loro piano suicida abbia successo! Non ci dovrà essere il genocidio dei popoli europei! Tutti uniti, insieme, ce la faremo!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 04/04/2017 - 19:34

questa sì, che è democrazia!!!!

cgf

Mar, 04/04/2017 - 19:36

Avranno la EXIT senza ricorrere all'Art.50 e la vecchia mamma russia gli farà ponti d'oro se lo faranno... Alla fine a Bruxelles saranno meno spavaldi.

cgf

Mar, 04/04/2017 - 19:37

forse era meglio quando c'era mamma russia che questa Europa

Klotz1960

Mar, 04/04/2017 - 20:01

Condivido la simpatia di molti lettori per le posizioni di Polonia e Ungheria contro i migranti, ma ci si dimentica che tutti i Paesi dell'Est sono stati risollevati dalla profonda miseria in cui si trovavano con i soldi nostri, e continuano a ricevere miliardi ogni anno. Non li vedo proprio riconoscenti, e ripeto che si tratta di miliardi, ancora oggi. Quando si tratta di condividere qualche costo, non ci sono....

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Mar, 04/04/2017 - 20:09

condivido Raoul Pontalti : l'Ungheria di Orban e' un cancro fiiloruso, un cavalo di Txxxa del Zar, niente solidarieta' con il Gruppo di Visegrad, non hanno ragione, andiamo avanti insieme, se Italia ha guai con troppi africani arrivati nei barconi alora noi tutti europei dobiamo aiutarla ogni paese deve prendere rifugiati di Grecia e Italia. E' cosi l'Europa, diritti ma anche doveri, basta con sto pazzo di Orban, fermiamolo.

Arch_Stanton

Mar, 04/04/2017 - 20:11

I trattati di adesione alla UE firmati dall'Ungheria non prevedono la distribuzione di immigrati clandestini. Ungheria e Polonia rispettano le regole che si sono dati in UE, gli altri no. FERMARE LE PARTENZE, NON DISTRIBUIRE IL CARICO !

ggt

Mar, 04/04/2017 - 23:09

Ma quale ricatto finale. L'UE fa la scena come al solito, ma è felicissima di risolvere il problema dei clandestini facendoli arrivare tutti in Italia, con la compiacenza e complicità di Vaticano (Caritas) e Governo del PD (Coop rosse).

cir

Mar, 04/04/2017 - 23:11

finalmente !! finalmente Pontaldi ha trovato un ammiratore RomenoxPunizion. degno del suo lignaggio.

nopolcorrect

Mar, 04/04/2017 - 23:22

Pensare che nazioni civilissime, orgogliosamente indipendenti e gelose della propria identità etnica e culturale, quali Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca si pieghino davanti a un miserabile ricatto economico dimostra solo quanto i nostri governanti e quelli di Bruxelles abbiano perso il contatto con la realtà. Purtroppo per noi vedremo che finirà così: trulli trulli, i "migranti" chi non li respinge se li trastulli.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 05/04/2017 - 06:20

Se fossi Orban , risponderei con un bel "vaffa"

Ritratto di BM1883

BM1883

Mer, 05/04/2017 - 08:27

#Romeno ferma tua sorella, che sta rovinando il mercato. Molti parlano di costi da sostenere ospitando i cosiddetti migranti; qui il discorso è diverso, qui si parla di sicurezza, che non c'è dove ci sono i clandestini (e chiamiamoli col loro nome). Raul poi che sa tutto, non sa che Orban va spesso a cenare con Putin, ma che vuoi che sia. Comunque i centri di "detenzione" sono pronti qui in Ungheria, qualche colorato si può anche prendere, qualche fettina si salame Pick gliela diamo. Penso che i conti dell'Ungheria siano molto migliori di quelli italiani, qui non vorremmo l'Euro come moneta nazionale, basti vedere le nazioni dove c'è come stanno, sai caro Raoul; vorrei invitarti da queste parti ma non penso che tu sia ben accetto...

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 05/04/2017 - 08:51

I generali di Bruxelles minacciano, forti del loro esercito di terracotta, semplicemente ridicoli. Romè.. tu pensa per casa tua..

giovanni951

Mer, 05/04/2017 - 08:57

@petra: vero....ma Orban non vuole nemmeno gli aventi diritto. Non so quanti siano ma fossero anche solo 1000 se li deve prendere. Stesso discorso per gli altri paese del Visegrad. Che poi noi dovremmo smettere di andare a prenderli é fuori discissione.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 05/04/2017 - 09:46

E imporre una legge che vieta l'ingresso dei clandesteni no??? Fra l'altro se tu vai nei loro paesi senza passaporto,non ti lasciano entrare e sei fortunato se non vai in galera,e non hanno tutti i confort come le nostre.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 05/04/2017 - 10:48

pontalti certo che i nostri conti pubblici erano e sono a posto.Abbiamo pagato per entrare in europa(soldi che poi dovevano restituirci)ma non si sono mai visti.