Bruxelles, uomo armato prende ostaggi: arrestato

Una trentina di persone sono state prese ostaggio da un uomo con coltello, poi arrestato dalla polizia. Nessuno è rimasto ferito

Una trentina di persone sono state prese ostaggio da un uomo armato di coltello in un supermercato Carrefour di Forest, quartiere alla periferia sud di Bruxelles.

Ancora sconosciuti i motivi del gesto dell'uomo, arrestato dalla polizia federale e che non avrebbe fatto nessuna particolare rivendicazione. La polizia sta ora liberando la zona dalle transenne. Nessuno degli ostaggi è rimasto ferito, come riporta il quotidiano belga Le Soir. L'aggressore è il figlio di uno degli assessori della banlieu, come conferma il borgomastro Marc-Jean Ourtassi, secondo cui Ahmed Ourtassi, con deleghe allo Sport e all'Infanzia, ha espresso il suo sgomento durante il consiglio comunale di questa sera: "Suo figlio soffre di disturbi psicologici da anni", ha raccontato il borgomastro, "Dopo una certa età non si possono imputare ai genitori le azioni dei figli. Proprio come non si possono imputare ai figli le azioni dei genitori".

Commenti

GabrieleD.97

Mar, 18/10/2016 - 21:06

Capisco tutto, ma ora prendere 15 ostaggi con un coltello? XD

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 19/10/2016 - 01:01

Strano, origine marocchina.