Burkina Faso, tra le vittime dei jihadisti anche un bambino italiano

In Burkina Faso hanno perso la vita figlio e moglie di Gaetano Santomenna, proprietario di un café a Ouagadougou

La conferma è arrivata a metà pomeriggio dal ministero degli Esteri di Kiev e infine anche dalla Farnesina, quando ormai non c'erano più dubbi. Tra le vittime dei jihadisti che per diverse ore, nella notte tra venerdì e sabato, hanno preso il controllo di un hotel nella città di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, c'è anche un bambino italiano.

Molti gli stranieri morti nel sequestro da parte degli uomini di al-Qaida del Maghreb islamico, in un'operazione rivendicata e descritta come una vendetta contro i francesi, uccisi prima che un blitz da parte delle forze locali e francesi liberasse decine di persone.

Tra le vittime c'è anche Michel Santomenna, figlio di appena 9 anni di Gaetano Santomenna, il proprietario del Cappuccino Cafè, preso di mira insieme all'hotel Splendid dai terroristi. Con il bambino, di soli nove anni, sono morte la moglie ucraina di Santomenna e la madre e la sorella di lei, anche loro cittadine ucraine. Si trovavano nel cafè al momento dell'attacco.

"L'Italia continuerà la propria azione affinché la comunità internazionale resti unita ed intensifichi gli sforzi per contrastare la minaccia del terrorismo, che ancora una volta mostra il suo volto più disumano e crudele nel prendere di mira civili indifesi: uomini e donne di ogni nazionalità e, ancor più tragicamente, bambini", assicura intanto la Farnesina.

Annunci
Commenti

MgK457

Dom, 17/01/2016 - 14:20

MALEDETTI TERRORISTI MUSULMANI VI AMMAZZEREMO TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!

ArturoRollo

Dom, 17/01/2016 - 14:23

BBC, Al Jazeera, SKYNEWS, Euro News,CNN...giusto per citarne qualcuna:" l'attacco a Ougadogou si e' verificato intorno all 19:00 ora di Ouagadogou . Quattro veicoli 4x4 entrati sull' Avenue Kampaore, la principale, hanno attaccato dapprima Le Cappuccino...le prime dieci vittime sono cadute nella caffeteria Italiana. Contemporaneamente una vettura veniva fatta esplodere all' entrata dell' Hotel SPLENDID...dove si contano altre due dozzine di vittime. I feriti - anche gravi - sono imprecisati. La nazionalita' delle vittime e' di circa 18 Paesi diversi. La Follia dei Monoteisti...non hanno dubbi mai. Noi Atei siamo appellati con disprezzo " Non Credenti "..invece io CREDO...CREDO che siete da manicomio.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 17/01/2016 - 16:08

CONTINUATE A LAVORARE E VACANZARE DAI FIGLI DI SATANA, VE LA CERCATE LA MORTE POVERI IDIOTI, LASCIATELI SOLI AL LORO DELIRIO SATANICO GLI ISLAMICI E COMINCIATE A PREPARARVI A DIFENDERE LE VOSTRE CASE E FAMIGLIE, PERCHE' SARETE SOLI LO STATO VI HA ABBANDONATO PENSA SOLTANTO A SE' STESSO

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 17/01/2016 - 16:20

Con i terroristi è necessario cambiare le regole: la responsabilita non deve essere più individuale ma deve coinvolgere TUTTA LA SUA FAMIGLIA fino al grado da stabilire. Non è più possibile che i parenti siano sollevati da qualsiasi responsabilità...

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 17/01/2016 - 16:34

BOLDRINI CHE DICI NON PARLI IL TUO SILENZIO E' COMPLICITA' IN INFANTICIDIO

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 17/01/2016 - 16:35

OMAR EL MUKHTAR NON PARLI? CHI TACE E' COMPLICE

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 17/01/2016 - 17:22

Omar la mucca, ha nulla da dire?

wotan58

Dom, 17/01/2016 - 18:53

Siamo in guerra e con i provvedimenti di guerra si DEVE procedere. Con le rappresaglie! Se un civile viene ammazzato dalle bestie islamiche, l'Italia deve reagire. Si stabilisca un rapporto, i tedeschi nella seconda guerra mondiale adottavano 1:10, io preferirei 1:10.000.

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 17/01/2016 - 19:12

La presidenta sta riordinandosi le poche idee che ha nella testolina alla ricerca disperata di spiegazioni e giustificazioni alla macelleria che le sue risorse continuano a mettere in atto. omar el murtacce suoi e di chi l'ha generato è solo un farabutto e fomentatore.

gesmund@

Lun, 18/01/2016 - 08:37

Si, è morto anche un bambino italiano, morto ammazzato sul serio, non annegato accidentalmente, ma i nostri bambinisti, quelli che fanno opinione, o credono di farla, non si stracceranno certo le vesti. Non sarebbe infatti chic.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 18/01/2016 - 09:58

Non erano terroristi islamici, erano israeliani e americani travestiti. La tesi sara' questa. Mai visto nella storia dell'umanita' che una civilta' venga attaccata con atti di guerra e questa continua a far finta che non succeda nulla.

Luca66

Lun, 18/01/2016 - 10:05

Esprimo sincere condoglianze al padre del piccolo Michel la cui unica colpa è stata quella di essersi trovato al posto sbagliato nel momento sbagliato. Le "Signore del PD", che predicano l'accoglienza dei muslim, ci pensino bene perché quando capiterà un fatto del genere in Italia (E' solo questione di tempo) potrebbero piangere anche loro un figlio o un famigliare.