Caccia, blindati, droni, missili: così Putin sta riarmando la Russia

Via al potenziale bellico delle forze nucleari strategiche. Putin alza i sistemi di difesa e investe nei piani di attacco

Vladimir Putin riarma la Russia. Tra le priorità del Cremlino, illustrato dallo stesso presidente russo a dicembre, c'è lo sviluppo delle forze armate del paese. "Un'attenzione particolare - ha spiegato Putin - va rivolta al consolidamento del potenziale bellico delle forze nucleari strategiche, alla realizzazione dei programmi spaziali difensivi, all'aumento dell'efficienza dei sistemi per l'avvistamento di attacchi missilistici e per la difesa aerospaziale".

Nell'arco dei prossimi dodici mesi, scrive in una analisi il quotidiano Gazeta, saranno resi operativi in seno alle Forze missilistiche strategiche del paese cinque battaglioni missilistici armati con complessi Yars e Yars-M, mentre alle unità aeree delle forze nucleari strategiche verranno consegnati bombardieri strategici ammodernati: due Tu-160 e sette Tu-95ÐœS. "In tutto - spiegano fonti vicine alla Difesa - le Forze aerospaziali della Federazione Russa riceveranno in dotazione nel 2016 oltre 200 velivoli ed elicotteri". Nel 2016 verranno anche ultimati i test del nuovo caccia stealth di quinta generazione Т-50, progettato per assolvere a funzioni di superiorità aerea e di attacco. Inizialmente il programma del nuovo velivolo prevedeva le prime consegne alle forze armate russe già entro il 2016, ma la crisi economica e le modifiche apportate al progetto hanno spostato la data indicativa dell'entrata in servizio di circa un anno.

Sempre nel 2016 inizieranno le consegne dei veicoli corazzati Armata, caratterizzati dalla presenza di una capsula universale blindata che ospiterà l'equipaggio equipaggiabile con diverse configurazioni per l'attacco, il trasporto di truppe e altre funzioni. Il prezzo unitario del carro armato Т-14 sarà di ben 350 milioni di rubli. Per questa ragione le consegne avverranno alla spicciolata. Quest'anno saranno, poi, avviate le forniture di nuovi mezzi bellici pre le truppe russe: veicoli da combattimento della fanteria Kurganets-25 e veicoli da trasporto corazzato Bumerang. E, infine, nell'arco di quest'anno sarà ultimato lo sviluppo del nuovo sistema missilistico contraereo a media gittata S-350Е Vityaz, dotabile di missili a medio e corto raggio.

"Negli ultimi cinque anni - spiega Denis Fedutinov, esperto nel settore degli aeromobili a pilotaggio remoto - i droni in dotazione alle forze armate russe siano decuplicati". Secondo l'analista, si tratta soprattutto dei droni leggeri per la ricognizione costruiti dalle aziende russe, di cui il modello più diffuso è l'Оrlan-10. "Per il momento le forze armate russe, a differenza di quelle degli Stati Uniti e di altri Stati, non dispongono di droni da combattimento medi e pesanti - conclude Fedutinov - ome droni tattici vengono impiegati soprattutto gli aeromobili Forpost, assemblati in Russia su licenza israeliana".

Annunci

Commenti
Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 04/01/2016 - 15:54

E fa bene, con un avversario come l'americano Obama che in pratica gli ha dichiarato guerra, coinvolgendo pure l'Europa in questo, meglio tenersi pronti a tutto.

Duka

Lun, 04/01/2016 - 15:55

FA BENISSIMO!!!!!!!

Filepri

Lun, 04/01/2016 - 16:10

Ma è il capo che vi obbliga a scrivere in continuazione articoli mirabolanti su l'ex spia? Che gli USA non facciano sempre la cosa giusta ok, ma lodare un dittatore comunista è un Po troppo. Speriamo che il berlusca non faccia amicizia con qualche mussulmano

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 04/01/2016 - 16:33

Si ricomincia con l'escalation delle spese militari. Ma su chi ha iniziato non c'e' ombra di dubbio. Il caos l'ha cominciato il negro.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 04/01/2016 - 16:35

Putin è l'ultima speranza per l'Europa. Ed è con lui che noi veri europei combatteremo. Non certo con quella banda di criminali della NATO coi loro alleati turchi e sauditi.

cgf

Lun, 04/01/2016 - 16:39

Bravo Obama, faresti meglio a darti al golf, no che hai capito, no il green, la lana!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 04/01/2016 - 16:55

Ma che dittatore comunista..... Putin è un nazionalista ispirato da una missione spirituale, la preservazione della TRADIZIONE russa, cristiana ortodossa e nazionale.

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 04/01/2016 - 17:13

Noi tutti con la Russia.

Berna

Lun, 04/01/2016 - 17:20

E' la semplice e tragica conseguenza della folle politica americana.

giampiroma

Lun, 04/01/2016 - 17:22

si vis pacem para bellum. Mi sembra giusto che la Russia si riarmi dopo la sbornia sbracata del periodo di Eltsin. D'altronde con la Nato(leggi USA) così aggressivi e minacciosi non vi è molta scelta. Obama ha rivoluto la guerra fredda? ora se la tiene.C'è un piccolo particolare rispetto a 30 anni fa: La Cina anch'essa si sta fortificando...per cui caro Obama hai sbagliato tutto per soddisfare i guerrafondai del Pentagono.

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Lun, 04/01/2016 - 17:39

Mi chiedo a cosa serva tutta la corsa in atto al riarmo. Non passa giorno senza la pubblicazione di articoli che informano in relazione al riarmo. Tira una brutta aria e molti stanno giocando, da incoscienti, con il fuoco. Potrei sottoscrivere le affermazioni di molti commentatori sul fatto che Putin faccia bene a riarmarsi e a munirsi di armi strategiche di ultima generazione, ma dove stiamo andando? Qualcuno crede di svignarsela, come le altre volte, perché protetto da due oceani; non sarà più così. Ma prima che loro se ne accorgano, saremo noi a subire per primi le 'batoste'.

alfiuccio78

Lun, 04/01/2016 - 17:41

E' ora di sovvertire questa egemonia militare degli Usa e della Nato, che produce solo effetti nocivi sulla politica, l'economia, la stabilità e l'ambiente dell'intero pianeta...quindi ben vengano una Russia ed una Cina forti miltarmente, ultimamente, seppur a fatica, anche noi italioti stiamo realizzando di che pasta sono fatti veramente i nostri "amici" Ameri-cani.

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 04/01/2016 - 17:50

Evviva Putin. Va bene così.

Ritratto di Izarbetaurrekoduna

Izarbetaurrekoduna

Lun, 04/01/2016 - 17:55

La differenza tra oggi e la guerra fredda è che, ai tempi, tutto era governato dalla politica; nei Paesi come il nostro si elargiva, anche a causa del terrorismo rosso, ai cittadini, per evitare che votassero PCI; oggi governa la finanza internazionale; dei cittadini non importa nulla, ed il ceto medio oggi è tra l'incudine del FMI, (nuovo schiavista), ed il martello del PD, antiborghese, che governa grazie alla finanza internazionale, ben conscio che un governo che non sia il suo non resisterà a lungo (vedasi ribaltoni, inchieste a senso unico e spread). Il problema grave è che, quando gli USA, strozzati dai cinesi, fingeranno di imporre i diritti umani per non pagare il dazio, si troveranno contro entrambi i giganti; e allora saranno cxxxi....

Renee59

Lun, 04/01/2016 - 17:58

Sono i pagliacci europei e americani che lo stanno portanto a questo. non passa un giorno che non ci siano sfide o provocazioni verso la Russia. Per paesi poi come l'Ucrania e il Montenegro? Credo solo che sia una scusa e nient'altro.

Nonlisopporto

Lun, 04/01/2016 - 18:09

filepri vai a fare un giro giro tondo

Nonlisopporto

Lun, 04/01/2016 - 18:11

putim ha capito i pericoli delle politiche amercane e europee destabilizzanti del mondo arabo. Ha anche xapito i giochi della massoneria omosessuale europea

Cheyenne

Lun, 04/01/2016 - 18:19

SEMPRE MEGLIO IL GRANDE PUTIN

tzilighelta

Lun, 04/01/2016 - 18:44

siete ridicoli

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 04/01/2016 - 18:44

i destri italiani che leggono la pravda e fanno santo un chechebe- molto meglio di zalone-qua si ride --e non è un film-

paviglianitum

Lun, 04/01/2016 - 18:56

Ma è possibile che al 4 di gennaio non avete ancora smaltito le sbronze di capodanno?

paviglianitum

Lun, 04/01/2016 - 18:58

su 200 premi Nobel in medicina: Stati Uniti = 93 Unione Sovietica/Russia = 1 Ci sarà pure un motivo, no?

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 04/01/2016 - 19:46

INCREDIBILE!!!!!!! Solo perché il padrone fa affari col dittatorello ora si appoggia un paese comunista e si va contro l'alleato americano!!!!!! E va beh ..........

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 04/01/2016 - 19:51

Fa solo bene! se aspettiamo che i nostri "alleati" ci difendano dalle minacce islamiche, moriamo tutti prima!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 04/01/2016 - 20:18

PAVIGLIANITUM, COSA VORRESTI DIRE CHE GLI USA SONO MEGLIO IN MEDICINA CHE I RUSSI?I CINESI NON NE HANNO PRESI COSA SONO IGNORANTI? NON DIMENTICARE CHE HANNO DATO IL PREMIO DELLA PACE A DEI GUERRAFONDAI USA

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 04/01/2016 - 20:18

PAVIGLIANITUM, COSA VORRESTI DIRE CHE GLI USA SONO MEGLIO IN MEDICINA CHE I RUSSI?I CINESI NON NE HANNO PRESI COSA SONO IGNORANTI? NON DIMENTICARE CHE HANNO DATO IL PREMIO DELLA PACE A DEI GUERRAFONDAI USA..

retni

Lun, 04/01/2016 - 20:22

Putin è il mio presidente !!!

Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Lun, 04/01/2016 - 20:27

Altro articolo preso pari-pari da Russia Today... E fà capire benissimo che razza di criminale sia putler! Ma nonostante tutto, il criminale ex kgb si accontenterà di fra guerra ai pezzenti come ucraini e turcomanni... Di certo stà ben lontano da quelli dell'isis...

giosafat

Lun, 04/01/2016 - 21:00

@paviglianitum...il motivo dei nobel cui lei accenna noi, più o meno, l'abbiamo intuito (dario fo le dice niente?); l'unico tagliato fuori sembra lei.

Royfree

Lun, 04/01/2016 - 21:21

Un leader forte e attento ai bisogni del suo paese fa dei cittadini patrioti. Noi abbiamo un leader idiota e i patrioti sono tutti morti 70 anni fa.

ziobeppe1951

Lun, 04/01/2016 - 21:32

Paviglianitum...e tu credi ancora ai premi nobel?Alla befana, agli asini che volano e all'islam moderato?

zucca100

Lun, 04/01/2016 - 21:44

Filepri e andrea. Anche x me resta un mistero come si possa esaltarsi x un ex capo del kgb che torturava i dissidenti anticomunisti

Massimo25

Lun, 04/01/2016 - 22:16

l'alleato americano:)))))

roberto zanella

Lun, 04/01/2016 - 22:23

L'unica speranza che negli USA vinca Trump . Un altro Reagan . Putin cerca un punto di riferimento con cui discutere le cose del mondo e non fa come gli americani che vogliono il mondo sotto il loro comando . Trump ha detto cose interessanti su Putin e Putin altrettanto . Un mondo che ha bisogno di ordine di qualcuno che dica : la ricreazione è finita , un pò come nel periodo 43-1945.

roberto zanella

Lun, 04/01/2016 - 22:28

Sono stato in Russia ,Mosca e S.Pietroburgo e tutti fanno il tifo per lui , i russi hanno con Putin , riconquistato il senso patriottico cercando di superare le impostazioni ideologiche del comunismo . Infatti nessuno parla più di Lenin e Stalin anche se nella narrazione storica di Mosca il dittatore viene nominato per tutto quello fatto per Mosca ma senza entusiasmo ma solo perchè la storia va raccontata .Putin è visto come il fondatore del rinascimento nazionale e della tradizione russa

alox

Lun, 04/01/2016 - 22:38

Finche' il CONIGLIETTO Bagnato Putin e' al potere cosa ci si aspetta dalla Russia? I Nobel? (Da quelli che scappano o sono in esilio!). Ha il ditino sull'Atomica il puffo. Solo I Russi si fanno intimorire... tira tira la cordina!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 05/01/2016 - 00:54

Avanti Putin, avanti Europa bianca e tradizionale. Mosca terza Roma e centro della cristianità.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 05/01/2016 - 13:10

retni ALLORA NON TI COMPORTARE DA ITALIANO E PAGA LE TASSE COME PRIMA COSA.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 05/01/2016 - 13:13

rAMES INCOMINCIATE TUTTI A PAGARE LE TASSE IN EUROPA, POI CACCIATI I FALSI COMUNISTI POLITICI DALLA ITALIA E POI SI VEDRà SE PUTIN VENISSE A GOVERNARE LA ITALIA DI TUTTI VOI NE FAREBBE UN POLPETTONE E DARLO IN PASTO AGLI YANKEES.