A Cannes le prime multe per le donne con il burkini

A Cannes il costume integrale sulle spiagge è illegale. "Irrispettoso della laicità"

È da pochi giorni che in alcuni comuni francesi della costa mediterranea, Cannes in testa, indossare il burkini non è più legale. Lo hanno deciso le autorità locali, convinte che il costume integrale scelto da alcune donne musulmane sia poco rispettoso della "morale e della laicità" dello Stato.

Una scelta che ha fatto discutere, ma che nel frattempo ha già portato alle prime sanzioni, contro tre donne che hanno scelto di non cambiare le proprie abitudini e presentarsi comunque in spiaggia con il costume che copre gran parte del corpo, piedi e volto esclusi.

Una prima sanzione è stata comminata sabato a una donna di 29 anni, sulla celeberrima Croisette. Una multa da 38 euro, come previsto dalla normativa. Poi una seconda donna di 32 anni a Zamenhoff e infine, ieri pomeriggio, una tunisina di 57 anni è stata multata.

Alla notizia delle prime multe un imprenditore franco-algerino, Rachid Nekkaz, si è offerto di pagarle per conto delle donne. Nel 2010 lo stesso uomo ha creato un fondo dal valore di un milione di dollari, per pagare le multe a chi viene trovato con il niqab, anch'esso illegale in Francia.

Commenti

Raoul Pontalti

Mar, 16/08/2016 - 22:11

Queste norme contro il burkini sono infami in quanto discriminatorie contro una precisa religione. Sulle spiagge non si possono invocare motivi igienici e la moralità laica consisterebbe nel mostrare oscenità mentre castiga il pudore?

@ollel63

Mar, 16/08/2016 - 22:50

moltiplicate per 20 la multa.

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 16/08/2016 - 23:12

piu' che giusto, se vogliono stare in occidente rispettano le nostre regole la nostra cultura e la nostra civiltà.....se per loro la donna deve rimanere coperta tutta come la mia moto in garage d'inverno, allora non devono venire in occidente, perchè non siamo compatibili, l'integrazione con chi la pensa così non è fattibile ne auspicabile.

PietroSoave

Mer, 17/08/2016 - 04:24

Ignobile pontalti Le donne che indossano il bikini o il costume intero non mostrano oscenita'. Vergognati per aver appena insultato praticamente tutte le donne italiane. Certo che esistono anche costumi "minimi" che sono osceni. La maggior parte delle donne va al mare con un costume decente. Il burkini e' un'ostentazione. Se una vuole andare al mare vestita in quel modo se ne stia a casa sua a fare il bagno nella sua vasca.

Ritratto di camerata.ghigno

camerata.ghigno

Mer, 17/08/2016 - 06:02

Taci! Buonista!

swiller

Mer, 17/08/2016 - 06:26

Era ora.

Garganella

Mer, 17/08/2016 - 07:40

Pontalti: l'oscenità è nella testa di chi guarda, e se tu vedi oscenità probabilmente sei un po' perverso.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 17/08/2016 - 08:01

Tu vieni a casa mia e fai come ti pare? Ma in che mondo vivi raoul pontalti.

Holmert

Mer, 17/08/2016 - 08:37

In tempi non tanto remoti il litorale laziale era proprietà delle grandi famiglie nobiliari: i Chigi, i Farnese,i Pallavicini,i Torlonia etc. Solo loro potevano permettersi una vacanza al mare e chi se no? I maschi preferivano la caccia ed aspettavano le quaglie dopo la loro lunga traversata marina che atterravano sfinite ed affamate,le loro donne avevano delle botti situate tra mare e battigia e là dentro si immergevano con costumi castigati e sfuggendo a sguardi indiscreti. Poi con gli anni il progresso ha messo fine a certi privilegi ed usanze. Ora con i musulmani si torna alle origini e noi la chiamiamo tolleranza.Ma allora che abbiamo lottato a fare caro Pontalti?

Beaufou

Mer, 17/08/2016 - 08:59

Ma quale pudore, Raoul, ma mi faccia il piacere. Chi va in spiaggia bardata come una mummia lo fa come provocazione, non per pudore. Ma il suo accenno al "mostrare oscenità" (quali?) la dice abbastanza lunga sul suo concetto di osceno e sul suo concetto di pudore...Può sempre lasciarsi crescere una bella barba, avvolgersi in un barracano e frequentare le spiagge di Gedda, là sarà, presumo (non ci sono mai stato), in buona compagnia. Ahahah.

Giuse54

Mer, 17/08/2016 - 09:06

Se non gli sta bene che se ne stiano a casa loro. Noi nei loro paesi siamo assoggettati alle loro leggi, loro rispettino le nostre, capito?

Maver

Mer, 17/08/2016 - 09:16

@Raoul Pontalti, causa la sua partigianeria è riuscito in poche righe a sprigionare una comicità irresistibile. Andiamo per ordine: non si avvede che il paludamento in spiaggia è l'equivalente di un ossimoro? Che senso ha esporsi al sole coperti, tanto vale starsene a casa no ? Lei deve avere gusti bizzarri: gradisce ghiaccio bollente? Caffè caldo in tazzina fredda? Per tacere della morale laica..,senta un po, sa quando è lecito riconoscere che vi è oscenità per la morale occidentale? Nei gesti e nelle frasi intenzionali o nell'occhio che indugia sulle forme con lussuria , non certo nella naturale spontaneità di un corpo nudo. Questo abbiamo compreso non senza fatica e ora lei cosa vorrebbe fare, rimettere il dentifricio nel tubetto?

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mer, 17/08/2016 - 09:18

Fuori dalle balle questa gente che vuole riportare alla preistoria il popolo Italiano.

linoalo1

Mer, 17/08/2016 - 09:24

Macchè multe e multe!!!Se vogliamo salvarci dall'INVASIONE,bisogna CHIUDERE LE FRONTIERE E RISPEDIRE A CASA LORO,TUTTI GLI IMMIGRATI!!!!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 17/08/2016 - 09:27

Raoul Pontalti, ma quando farai pace col cervello???? Sei pronto a scagliarti contro i crocifissi per difendere 'sta ca@@o di laicità e contemporaneamente ti arrampichi sugli specchi per difendere il burka pure in spiaggia??? Ma cosa vi danno a mangiare ... yogurt scaduto forse?????

Opaline67

Mer, 17/08/2016 - 11:49

Fanno benissimo a fare le multe e se qualcuno le paga al posto delle multate, che sia. Che vadano sulle spiagge saudite bardate a quel modo anziché in Costa Azzurra! La discriminazione se c'è (e un esame anche superficiale dell'atteggiamento dell'Islam in Europa dice che esiste anche a chi fa finta di non vederla)è da parte degli islamici nei nostri confronti per il semplice fatto CHE LA LORO RELIGIONE IMPONE LORO DI IMPORSI AL RESTO DEL MONDO E DI NON ADEGUARSI A NESSUN TIPO DI NORMA CHE NON LA ASSECONDI!

Opaline67

Mer, 17/08/2016 - 11:52

Anche il problema igienico sussiste eccome, non fosse che per il sudore.

heliodromos

Mer, 17/08/2016 - 12:45

Roul Pontalti, ma non eri per caso un consigliere di Alleanza Nazionale qualche anno fa a Trento? Cosa ci facevi in Alleanza Nazionale? L'opportunusta? Procaccuavi consensi e basta?vergognati! Tu che dall'alto della tua (discutibile) onniscienza pontifichi e spari i tuoi anatemi, dovresti solo vergognarti di ciò che dici.che Alleanza Nazionale avesse rinnegato i valori del MSI è noto, ma le tue idiozie quotidiane non so proprio in quale destra le vai a cercare! Leggiti un po dei saggi di Evola e prova a ragionarci su! Almeno ché non fai parte anche te dei pagani casapoundiani, pro palestinesi e filo islamici, giusto per seguire la moda del momento, sulla stessa falsa riga delle zecche rosse!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 17/08/2016 - 12:59

siredicorinto: forse le sfugge che le signore Musulmane in Francia sono proprio a casa loro. Da buon provincialotto forse pensa che tutti i Musulmani che vivono in Europa sono dei migranti irregolari. In Francia ci sono 7 milioni di Musulmani FRANCESI e in Germania 7 di Musulmani TEDESCHI.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 17/08/2016 - 13:02

MARKOSS: però lei è il migliore di tutti. Qui si parla di spiagge francesi e lei "difende" il popolo italiano da un ritorno alla preistoria.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 17/08/2016 - 13:32

heliodromos le ricordo cosa disse Pino Rauti a proposito di fini....:"Chi rinnega è rinnegato"......

lappola

Mer, 17/08/2016 - 17:41

BASTA ELEVARE LE MULTE A CENTOMILA EURO

sizmis

Gio, 18/08/2016 - 11:36

Povere suore che non potranno più nemmeno loro fare il bagno con i bambini disabili al mare. E come faremo con i sub? Almeno che nel divieto specificheremo che é valido solo per i musulmani, un po come mettere le famose stelle gialle sui petti...