Il cardinale Pujats: "Meglio Hitler e Stalin dell'Ue sodomita"

Davanti ad una commissione parlamentare lettone, il porporato ha anche dato la colpa del crollo del tetto di un supermercato alla poca moralità del paese baltico

Le idee del cardinale Janis Francis Pujats sono chiare e non usa giri di parole per esprimerle. Erano molto meglio i regimi di Hitler e Stalin di ciò che sta facendo ora l'Unione Europea. Davanti ad una commissione parlamentare a Riga, il cardinale ha accusato l'Europa di mettere la sodomia al centro delle politiche comunitarie, invece della famiglia naturale: "Neppure i regimi di Hitler e Stalin osarono mettere la sodomia al centro della politica di Stato – ha affermato – purtroppo questa infamia è divenuta realtà nell’Unione Europea".

Nonostante le proteste di alcuni dei presenti, il porporato non si è fermato ed ha spiegato il concetto: "La nostra Costituzione si fonda sulla famiglia normale. L’Unione Europea ha lanciato una crociata contro la fede cristiana". Tra la lotta alla famiglia che starebbe conducendo l'Europa e lo stile di vita sotto i regimi dei due dittatori, il cardinale preferisce la seconda opzione.

Come ricorda fanpage.it, Janis Francis Pujats non è nuovo a uscite simili. Già in occasione del gay pride a Riga aveva definito l'omosessualità come "un’assoluta depravazione nel comportamento sessuale” ed una “innaturale forma di prostituzione".

E pensare che il cardinale nell'occasione avrebbe dovuto solo parlare di un caso di cronaca, del crollo del tetto di un supermercato, successo nel 2013, che portò alla morte di oltre cinquanta persone. Anche per questo evento il giudizio di Pujats è definitivo: "Colpa del calo di moralità che sta colpendo la Lettonia".

Commenti
Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mar, 19/05/2015 - 16:02

Beh ha ragione no? Quindi urge ripristinare la pena di morte per i sodomiti! Del resto è scritto pure nel Levitico ...

Libertà75

Mar, 19/05/2015 - 16:25

Sul tetto forse ha ragione, si lavora sempre cone meno attenzione e con il desiderio di "risparmiare" il più possibile. Risparmio che non è sempre una scelta dell'appaltatore, ma spesso anche del committente.

dario_faber

Mar, 19/05/2015 - 16:33

Un altro buono per il manicomio

java

Mar, 19/05/2015 - 16:40

ha ragione, per quanto il comunismo e' il peggior cancro dell'umanita' ed e' stata la base dei movimenti omo. CoattoPensiero fa lo spiritoso. Si vede che gli piace la pannocchia

Ritratto di tridentino

tridentino

Mar, 19/05/2015 - 16:46

Finalmente un prelato che parla un linguaggio di chiarezza. Una voce solitaria che si eleva nel panorama degradato dell'unione europea in mano alla lobby gay e alla mitezza della chiesa che su questi argomenti sembra cedere e parlare un linguaggio ambiguo e inerte. Dio protegga e illumini sempre questi pastori coraggiosi, che possano adempiere al loro primo dovere: pronunciare la Verità con coraggio anche contro il sistematico linciaggio a cui sono sottoposti da quattro immoralisti e benpensanti del mondo di oggi.

paco51

Mar, 19/05/2015 - 16:53

Questo prete mi piace , soprattutto per il paragone con Adolfo e Giuseppe! Se dice la messa in latino ci si può anche andare!

Libertà75

Mar, 19/05/2015 - 17:12

@liberop, per i mussulmani i sodomiti meritano la pena di morte, il PD importa più mussulmani possibile per contrastare i cattolici, ergo il PD è pro pena ai sodomiti

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 19/05/2015 - 17:16

Forse per la prima volta mi trovo d'accordo con un cardinale.

Zizzigo

Mar, 19/05/2015 - 17:18

Quando si afferma la pura verità ci sono dei vigliacchi che s'incazzano come una vipera messa in difficoltà... ma, purtroppo, il porporato ha ragione.

albertzanna

Mar, 19/05/2015 - 17:25

E' lei, dario_faber, che è buono per il manicomio, quello dove vengano ricoverati i fissati per il sesso anormale. Lei è un errore della natura. Con questa Europa in mano ai burocrati e in questa Italia in mano alla sinistra che, pur d'avere dei voti in più, rinnega ciò che la natura ha creato dalla notte dell'umanità e della vita animale, accade di sentire commenti come il suo, che da del matto a chi attesta la giustezza dei rapporti uomo donna. Lei si rende conte in che abisso di aberrazione morale è caduto, per consentire a lei di portarsi in giro i suoi amichetti noi dovremmo essere tutti ricoverati in manicomio? Si vergogni, ma ho il timore che quanto si arriva al suo punto, non esista neppure più la vergogna

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 19/05/2015 - 17:43

Che la famiglia naturale, intesa come primo elemento base nello sviluppo di una società moderna complessa, abbia perso la centralità e sia stata degradata moralmente o meglio sia stata equiparata ad una unione innaturale è un dato di fatto. Di conseguenza il degrado si estende poi a tutto ciò che regola la vita quotidiana, compresa la morale che regola i rapporti sociali, gli appalti ecc. Perciò l'alto prelato nel contesto del suo discorso non ha detto niente di scandaloso.

elalca

Mar, 19/05/2015 - 17:45

dario_faber: lui sarà buono per il manicomio. a Lei che è senza rispetto e cultura auguro di cercare il sapone nella doccia con un paio di ominicchi dotati di attributi importanti e.....buon divertimento!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mar, 19/05/2015 - 17:50

OK, immaginavo il successo del prelato. Bene, bisogna organizzarsi subito, e creare con la forza uno Stato europeo teocratico cattolico-tradizionalista, dove valga solo il diritto canonico e la messa si dica solo in latino, e vengano severamente puniti i gay (anche con la pena di morte), gli atei, gli abortisti e i divorzisti, e vengano ricacciati fuori dall'UE tutti i musulmani! Che il cardinale Janis Francis Pujats sia il nuovo Papa del nuovo Stato teocratico al posto di Papa Francesco, chiaramente un Papa comunista che, come dice Antonio Socci, è stato eletto abusivamente!

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mar, 19/05/2015 - 17:52

Ecco un uomo che non ha paura di dire come stanno le cose in Europa. Con le sue insane e astratte politiche in vari campi, a poco alla volta l'Europa sta morendo. O meglio: è sulla strada giusta per il suicidio. Solitamente la fase terminale di una Civiltà contempla esattamente quello che sta accadendo da diversi anni in Europa.

fisis

Mar, 19/05/2015 - 17:55

Certo il prelato è un "tantinello" esagerato. Forse può essere compatito data la non più verde età. O forse, traspare dalla sua personale crociata contro i gay una sorta di invidia per la sua probabile e forzata (dato il suo ruolo) omosessualità repressa. Sicuramente è lontano anni-luce dalla attuale deriva politically correct e socialista del vaticano. Inoltre, sicuramente non ha torto nel vedere un parallelo tra l'attuale ue e l'ex unione sovietica , accomunate dall'illiberalità e dall'indifferenza verso la sofferenza dei propri cittadini.

niklaus

Mar, 19/05/2015 - 17:59

Uno dei rarissimi casi in cui si parla chiaro. La severissima condanna dell'omosessualita' ha le radici nell'antico testamento, che e' stato accettato in toto dal Cristianesimo. Ricordiamo che la ragione della condanna stava nel rifiuto a procreare che rappresentava un delitto contro la fertilita' del popolo eletto. Ma da parte degli ebrei oggi per non scottarsi vige il silenzio assoluto sull'argomento omosessualita'.

MONDO_NUOVO

Mar, 19/05/2015 - 18:04

HA RAGIONE! L'UNIONE EUROPEA E' IN MANO ALLE LOBBY LAGBTQI CHE PROMUOVONO LA SODOMIA ED IL GENDER NELLE SCUOLE. LO FANNO CON LEGGI CHE IMPONGONO IL SILENZIO ED IL CARCERE A CHI CONTESTA LA LORO VISIONE PERVERSA DELLA SESSUALITA' E DISTRUTTRICE DELLA FAMIGLIA NATURALE. LA SINISTRA, IN TESTA IL PD, ANCHE IN ITALIA HA PRONTI 4 DISEGNI DI LEGGE PER IMPORRE IL BAVAGLIO E DIFFONDERE IL GENDER NELLE SCUOLE. CHI HA A CUORE LA LIBERTA' LA FAMIGLIA I PROPRI FIGLI E LA PATRIA LI PUO' FERMARE NON VOTANDO PD, IL FRUTTO DI QUEL KOMUNISMO CHE ANCORA FA STRAGE NEL MONDO (VEDI CINA, COREA ECC.)

mila

Mar, 19/05/2015 - 18:12

Per il crollo del tetto forse esagera, ma in generale il Cardinale ha ragione, anche perché non e' solo questione di omosessualita'. In certi Paesi europei e' ammessa l'eutanasia, che poi, con la scusa di qualche "spending revew, potra' diventare obbligatoria, e via, non ci sara' piu' nessun limite morale.

VittorioMar

Mar, 19/05/2015 - 18:13

La Chiesa Cattolica faccia "MEA CULPA"!!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 19/05/2015 - 18:14

Fatelo Papa, questo ne ha più in testa che Fracesco-santo-subito nalla pancia... e almeno non ci racconta fesserie, ma come stanno le cose.

VittorioMar

Mar, 19/05/2015 - 18:19

Alla sua età deve dire tutta la verità e confessarsi pubblicamente!!

Totonno58

Mar, 19/05/2015 - 18:21

Chist' sta 'nguaiato!:)

Pinozzo

Mar, 19/05/2015 - 18:30

Ma questo e' matto da legare.. Al di la' delle idee medievali che solo pochi bananioti possono abbracciare, l'UE avrebbe "messo la sodomia al centro della politica di stato"? Ma che senso ha questa frase? Semmai avra' messo i lavoro, l'immigrazione, l'integrazione, la sanita', le pensioni, l'ambiente, l'economia.. Vince il premio per la ca**ata del giorno. Poi al solito il titolista spara la sua, il prete non ha detto "meglio hitler e stalin dell'UE", ha detto "neppure H e S arrivarono a etc etc". Se io dicessi a uno che scoreggia a tavola "neppure hitler faceva cosi' " non vuol dire che 'hitler sia meglio di lui'.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 19/05/2015 - 18:34

Cardinale Pujats santo subito! Finalmente un prelato che parla chiaro e dice la verita'. Da oggi e' il mio eroe. Preghero' che lo facciano papa.

dario_faber

Mar, 19/05/2015 - 18:40

Albertzanna! Che bello ritrovarla qui. Adesso le propongo un piccolo ragionamento. L'omosessualità esiste in natura da sempre = l'omosessualità è naturale. L'omosessualità è minoritaria, non per questo è contro natura. Se l'omosessualità fosse contro natura, non esisterebbe in natura. Se l'omosessualità non esistesse in natura, gli omosessuali sarebbero il prodotto di esperimenti genetici. Gli omosessuali sono prodotti di esperimenti genetici? Io non credo. Lei continua a insinuare che io sia omosessuale perché sono a favore dei diritti dei gay. Ma questo non fa che testimoniare di un suo problema: lei non concepisce che una persona possa esprimersi in favore dei diritti di un gruppo diverso dal proprio (diritti che tra l'altro non sono in nessuna maniera in conflitto coi diritti del proprio gruppo, ma questo è forse un ragionamento complesso per lei). In sostanza lei è un egoista e un prevaricatore. La bacio, sulla fronte, con la lingua.

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 19/05/2015 - 18:41

@ liberopensiero77 19/05/2015 - 17:50....Non c'é alcun bisogno di una teocrazia cattolico-tradizionalista.....gli islamici che continuate ad importare a frotte istituiranno la loro di teocrazia.....e per loro, l'omosessualitá é abominio .....!!

timoty martin

Mar, 19/05/2015 - 18:44

Altro paziente per un ottimo psichiatra. Penso che questo prete non sia mai stato ospite dei campi organizzati da Hitler. E non si parla di cose che non si conoscono.

Ritratto di gian td5

gian td5

Mar, 19/05/2015 - 18:48

Finalmente un prete che dice pane al pane e vino al vino, quelli (quelle?) che Leonardo Sciascia ha collocato tra gli ominicchi ed i quaquaraquà stanno tentando di imPORCI il loro stile di vita.

dario_faber

Mar, 19/05/2015 - 18:50

Albertzanna! Che bello ritrovarla qui. Adesso le propongo un piccolo ragionamento. L'omosessualità esiste in natura da sempre = l'omosessualità è naturale. L'omosessualità è minoritaria, non per questo è contro natura. Se l'omosessualità fosse contro natura, non esisterebbe in natura. Se l'omosessualità non esistesse in natura, gli omosessuali sarebbero il prodotto di esperimenti genetici. Gli omosessuali sono prodotti di esperimenti genetici? Io non credo. Lei continua a insinuare che io sia omosessuale perché sono a favore dei diritti dei gay. Ma questo non fa che testimoniare di un suo problema: lei non concepisce che una persona possa esprimersi in favore dei diritti di un gruppo diverso dal proprio (diritti che tra l'altro non sono in nessuna maniera in conflitto coi diritti del proprio gruppo, ma questo è forse un ragionamento complesso per lei). In sostanza lei è un egoista e un prevaricatore. La bacio, sulla fronte, con la lingua. (2invio)

albertzanna

Mar, 19/05/2015 - 19:27

DARIO_FABER - con l’ultima sua frase, che mi provoca conati di vomito, lei ha dato piena dimostrazione della sua devianza mentale. In natura ci sono molte altre aberrazioni, ma questo non significa che siano giuste. In questi tempi io sto facendo volontariato in una struttura tipo Cottolengo, ed è lì dove la ricovererei coattamente, perché voi sodomiti amate troppo le pajettes ed il rimmel attorno agli occhi, per apparire provocanti con i vostri amichetti, e se vi trovaste a contatto con le brutture tragiche cui la natura condanna certi poveracci, arriverebbe forse a capire che anche la sodomia è fra queste brutture. La mia cultura infinitamente superiore alla sua mi insegna che l’omosessualità esiste in natura, anche fra gli animali, ma già il fatto che sia estremamente limitata, è la conferma che sia una diversità dove la natura ha fatto errori. Quando poi è viziosa, come la sua, è un insulto all’intelligenza umana. Per i resto, si diverta con i suoi trenini umani

albertzanna

Mar, 19/05/2015 - 19:30

TIMOTY MARTIN - Ma lei ha capito qualche cosa di ciò che ha detto quel prelato, oppure va secondo le veline che le passano dentro al centro sociale?

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mar, 19/05/2015 - 20:39

HA SBAGLIATO A SCRIVERE UNA A, MEGLIO HITLER A STALIN

Prameri

Mar, 19/05/2015 - 20:48

Janis Francis Pujats ha ragione nel senso che la famiglia sotto gli orrori di Hitler e Stalin la famiglia era più salda di adesso. Ora sembra sia sopraffatta dal libertarismo sessuale e dalla precarietà sentimentale, dal disprezzo dei politici e dalla decadenza del cristianesimo. Molti che conosco pensano che la famiglia non si riprenderà più. Ritengo invece che l'attuale crisi sia obbligata ma la famiglia si riprenderà. La famiglia normale è l'unità della società. E' impossibile costruire un organismo vivente omogeneizzando gli organi e distruggendone le cellule

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mar, 19/05/2015 - 21:06

Anche se il sottotitolo è fuorviante e mette insieme due cose che non c'entrano, non si può dire che il cardinale abbia torto. Secondo i rimbambiti di Bruxelles noi, persone normali, dovremmo essere obbligati a pensare che quello che lorsignori si sono fatti imporre da una massoneria deviata, sia la normalità e tanti lo fanno già a spada tratta. Che poi si costruiscano edifici e strade senza usare il cemento che costa troppo, non c'è bisogno di andare in lituania per saperlo.

Dedemonto

Mar, 19/05/2015 - 22:15

Caro pinozzo leggi, studia, studia e poi ancora leggi. L'Europa non ha messo al centro un bel nulla dell'elenco che hai fornito: non la scuola, non la sanità' non il lavoro, non l'economia e meno che meno la salute del pianeta. È' la più' grande associazione a delinquere massonica mai concepita. Ora rilassati fai ruotare la tua testa da nord a sud passando per l'est e per l'Ovest. Non piangere per il cumulo di macerie lasciato dalla tua Europa. Le hanno fatte deliberatamente con il tuo silenzio, anzi peggio con il tuo assenso. Il cardinale ha mille volte ragione.

Ritratto di gian td5

gian td5

Mar, 19/05/2015 - 22:33

@dario_faber, estendendo il suo concetto, poiché anche l'omicidio esiste in natura, potremmo essere e anche in maniera lecita e naturale, assassini, ma anche ladri, stupratori, pedofili e via delinquendo, le auguro di assaggiare i frutti di questa "naturalità" .

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Mar, 19/05/2015 - 23:42

Mi pare che il prelato abbia detto delle ovvietà, con le quali si costruisce una notizia con una titolazione fuorviante e un'interpretazione malevola. Bel mestiere, il giornalista.

dario_faber

Mer, 20/05/2015 - 00:33

Albertzanna! Con la mia ultima frase io chiaramente la deridevo. Con la sua risposta paonazza, sudata e sputacchiante insulti (tipica delle persone di "immensa" cultura) lei dimostra di non capire quando la si sta prendendo in giro. Così funziona, albertino, più lei si acciglia, si infervora e dice sciocchezze, più io rido di gusto. E sa perché? Perché le sue "argomentazioni" sono risibili: giusto o sbagliato non sono categorie da applicare alla natura, che non è nè giusta nè sbagliata, semplicemente "è" e di certo se ne infischia sonoramente delle nostre opinioni al riguardo. Diciamo che, dal punto di vista evolutivo, la stupidità (non dico la sua in particolare, o comunque non solo la sua) fa molti più danni dell'omosessualità. Sarà forse che la stupidità come la sua è piuttosto diffusa. (2Invio)

marco m

Mer, 20/05/2015 - 00:45

Ma si, e' ora di finirla con queste derive progressiste e pseudoscientifiche, come la terra che gira intorno al sole e altre presunte conquiste del progresso! Non vengono piu' nemmeno lapidati quelli che commettono abomini come mangiare gamberetti o vestire abiti con tessuti diversi, o addirittura si tagliano i capelli sulle tempie, come prescritto dal Levitico! E' per quello che e' crollato il tetto del supermercato, avessero lapidato quelli che lavorano il Sabato (sempre Levitico), non sarebbe successo!!

Ritratto di tridentino

tridentino

Mer, 20/05/2015 - 01:41

@dario_faber, che argomentazione meschina dire che con il riconoscimento dei diritti alle unioni omosessuali non si ledono i diritti di altri gruppi!Lei con questo ragionamento confonde le ipotesi con le conclusioni,dato che da una definizione puramente individualistico-contrattualistica della famiglia che invece è legata ad una definizione naturale e divina e pertanto sottratta ai capricci di una minoranza di pervertiti(minoranza di cui a quanto ho capito lei fa parte).Quella natura che fa cercare al neonato il capezzolo della madre e non la chitarra di Elton John o il petto villoso (o rigorosamente depilato) di un padre in provetta. Pensi come il suo "non lede i diritti di nessun altro gruppo" si applichi al gruppo dei figli neonati ai quali sarà per sempre sottratto il DIRITTO di avere una madre!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 20/05/2015 - 08:01

dario faber esempio lampante che in noi chi più chi meno tiene un barlume di omosessualità,forse lei è ancora intempo a salvarsi con qualche terapia.Si dia da fare!!!

swiller

Mer, 20/05/2015 - 08:33

Sull'europa ha ragione.

santecaserio55

Mer, 20/05/2015 - 08:38

Anche in Lettonia ci stanno quelli dello Stato Islamico! E' una vera invasione !

DeZena

Mer, 20/05/2015 - 09:17

la UE la odio ma questo e' fuori come un cornicione

Shot

Mer, 20/05/2015 - 10:11

tridentino. sono pienamente d'accordo con lei.i cari sodomiti pensano ai loro "diritti" ma ai diritti di quei neonati e bambini che si ritroveranno nelle loro cosiddette famiglie a quelli non ci pensano.come il sacrosanto diritto di avere una madre appunto.

Totonno58

Mer, 20/05/2015 - 10:12

Addirittura 44 commenti per il delirio di un mitomane..!

Dordolio

Mer, 20/05/2015 - 10:57

Pura verità. Effettivamente sembra che la sodomia (e la distruzione della famiglia e quindi della società) siano al centro dell'interesse della politca europea. Almeno lo dicano apertamente e poi così ci sappiamo regolare....

Dordolio

Mer, 20/05/2015 - 11:01

Aggiungo che il bello è che poi questi minchioni - con chi ci fanno arrivare a migliaia - saranno i primi a trovarsi la testa separata dal corpo o a far voli dagli ultimi piani dei palazzi. Perchè imporranno la loro società illuminata con le fiaccole del medioevo.

odifrep

Mer, 20/05/2015 - 11:44

Totonno58 (18:21) - mai quant 'a tè !:)

Totonno58

Mer, 20/05/2015 - 12:34

@odifrep...anche se fosse, io, conscio dei miei limiti, non mi metterei a fare il pastore di anime e sparare idiozie davanti ad una Commissione Parlamentare...inguaierei pure tanti poveri innocenti!

dario_faber

Mer, 20/05/2015 - 12:58

Tridentino: l'Italia è un paese laico, e la legislatura italiana non è obbligata a seguire i dettami del Levitico. Non è che permettendo il matrimonio tra persone dello stesso sesso venga vietato il matrimonio etero. Si estende un diritto, senza togliere diritti a nessun altro. Chi è credente potrà continuare a sposarsi in chiesa. Nessuno dice che la chiesa cattolica debba aprire le chiese ai matrimoni gay. Ma la chiesa e lo stato italiano sono entità distinte (pare sia necessario ricordarlo). Non le contesto il diritto di credere che la famiglia sia un'istituzione di origine divina, quello che le contesto è il fatto che voglia imporre la sua opinione anche a chi credente non è, e ha il diritto di pensarla diversamente. Io non sono gay, ma conosco coppie gay che stanno insieme da 10 e più anni e che vorrebbero ufficializzare la loro unione di fronte alla legge. (2)

odifrep

Mer, 20/05/2015 - 13:25

Totonno58 (12:34) - .....più che idiozie, le definirei "Emozioni...".

Totonno58

Mer, 20/05/2015 - 13:36

odifrep...del genere "tu chiamale se vuoi..."?:)...sei simpatico:)

Altoviti

Mer, 20/05/2015 - 13:56

La UE come il nostro governo sono in mano a succubi del diavolo, e puntano solo a distruggerci, mi sa che ormai il loro piano è a una svolta e si precisa sempre di più.

maricap

Mer, 20/05/2015 - 19:49

dario_faber. Solo nu strunz, che se crede nu Dio. A sto gay urge ricordare, che se invece dalla catena di montaggio umana, fosse venuto fuori da quella industriale, sarebbe stato inviato non al mercato, ma in fonderia. Nessuno gli nega la possibilità di godere con il c.... ,ma non ci venga a raccontare minchi ate. Il prodotto sbagliato è lui.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 21/05/2015 - 09:28

a estremi mali estremi rimedi! e ci aggiungerei anche la "cacciata della cultura consumistica di matrice USA" tra le priorità di uno Stato e di un' Europa Cristiana! Ma perché tanti non pensano che dietro l' omosessualità idolatrata c'è il businnes che fa fare soldi a palate a chi perora la causa di questa fetta sempre più consistente di umanità occidentale...come per la piaga dei barconi, dove a lucrare ci sono Organizzazioni filantropiche cui nulla importa del destino di tutti gli altri.

dario_faber

Gio, 21/05/2015 - 13:34

Maricap: guardi che di interpreti della parola di dio in questo forum ce ne sono molti, e se il suo cervello non fosse uno scantinato deserto si sarebbe accorto che io non sono tra questi. Salutame 'a soreta.