Il caso dell'uomo transage che crede di essere una bambina

L'uomo transgender e transage: ha 52 anni ma vive come una bambina di sei anni

Se finora conoscevate solo i transgender, come Vladimir Luxuria o Efe Bal, e i transracial (dall'inglese transraziale) come Rachel Dolezal, forse non siete così aggiornati: infatti, la nuova frontiera dei "trans" sono i transage, letteralmente "transetà". Ormai neanche i più progressisti riescono a tenere il passo con questa modernità incalzante, che ogni giorno sembra infrangere un nuovo tabù.

In un'intervista rilasciata al sito The Daily Xtra, Stefonknee Wolscht (precedentemente Paul) racconta la sua difficile esperienza come persona transgender, nel passaggio da uomo a donna. Fin qui, direte, non c'è nulla di nuovo o di scandaloso per gli standard "progressive" a cui siamo abituati. Tuttavia, durante l'intervista, emerge un altro dato quanto meno singolare: Wolscht, infatti, non solo si sente una donna nel corpo di un uomo, ma si sente una bambina nel corpo di un 50enne.

L'uomo, o forse sarebbe più preciso dire la bambina, è venuto allo scoperto all'età di 46 anni, quando ha svelato la sua "vera vita" alla moglie e al figlio di sette anni.

Ci sono giorni nei quali dimentico il mio passato”, ha spiegato Wolscht. “Non posso negare di essere stato sposato. Non posso negare di avere un bambino”, ha ammesso. “Ma adesso sono andato oltre e sono tornato ad essere un bambino. Non voglio essere un adulto in questo momento e così vivo la mia vita nel modo in cui avrei voluto viverla quando andavo a scuola".

A molti verrebbe da pensare che non c'è nulla di strano, sono in tanti ad essere affetti dalla famosa sindrome di "peter pan" e a sentirsi ancora bambini dentro. Ma qui è diverso: Wolscht non parla in astratto. Lui vuole realmente essere un bambino.

"Io ho una mamma e un papà. Una mamma e un papà che si sentono sereni con la mia scelta di essere una bambina". “Mi diverto molto con la loro nipotina. Coloriamo, e ci divertiamo facendo cose da bambini. Si chiama terapia del gioco. Nessuna medicina, nessun pensiero suicida. E così penso solo a giocare”, ha aggiunto Wolscht.

Sembrerebbe che un nuovo confine è stato varcato. Rimane da vedere se il fenomeno si diffonderà oppure se quello di Wolscht rimarrà un caso più unico che raro.

Il caso di Wolscht è stato raccontato in un documentario realizzato dal Transgender Project.

Commenti
Ritratto di marapontello

marapontello

Mer, 09/12/2015 - 13:22

Aiutate questo soggetto!!!!non assecondate queste inclinazioni malate. Ma è un' impressione o gli uomini non hanno più le palle?? Ve le hanno rubate le donne?? La Bibbia era chiaro su questo. Nè effeminati nè sodomiti erediteranno il regno di Dio. Neppure la donna che si atteggia da uomo.

Ritratto di cruciax

cruciax

Mer, 09/12/2015 - 13:25

Una volta vidi un senzatetto che parlava da solo e ogni tanto abbaiava pure, evidentemente si credeva un cane. Viene da chiedersi se anche lui finirà in prima pagina per tirare un po' d'acqua al mulino della battaglia ultra-nazional-conservator anti gender.

ORCHIDEABLU

Mer, 09/12/2015 - 13:36

IN QUESTO MODO FANNO PACE CON IL PASSATO E SI RIEQUILIBRA IL LORO ISTINTO DI RIBELLIONE NEI CONFRONTI DELLA VITA PASSATA.SPERIAMO SI RIPRENDA IN FRETTA.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 09/12/2015 - 13:41

Che c'è di strano? Anche Bersani tiene la salamella in mano e ogni tanto sale sui tetti a gridare, per sentirsi giovane.

giacomominella@...

Mer, 09/12/2015 - 13:49

coparli tutti..

ismaele

Mer, 09/12/2015 - 13:54

ho pure perso tempo a leggere l'articolo. Questo e' un cretino patentato. Attento Renzi che se la sinistra lo scopre rischi di perdere il posto...

beppazzo

Mer, 09/12/2015 - 13:57

E' nato/a dall'unione tra Luxuria e Vendola

Luigi Farinelli

Mer, 09/12/2015 - 14:17

No, manca ancora il caso della bambina indotta dagli insegnanti progressisti e modernisti a evidenziarsi per quello che "si sente senza i condizionamenti della società", ossia, un uomo da 86 anni con tendenze pedofile. Le(gli) hanno detto che non si preoccupi: la pedofilia sta per essere depennata come reato e, anzi, spinta a manifestarsi "senza remore medievali o dovute agli stereotipi."

ziobeppe1951

Mer, 09/12/2015 - 14:24

ORCHIDEABLU...cosa vuoi che si riprenda...non ci sei riuscita tu e cruciax

i-taglianibravagente

Mer, 09/12/2015 - 14:39

ma gli "strizzacervelli" sempre cosi inclini ad inventarsi, cercare e trovare patologie mentali nuove tutti i giorni (anche perche' la categoria e' piuttosto "sovradimensionata" e di qualche cosa cercano di campare pure loro).......di questi soffetti non si occupano.....?? ah gia'...no...e' liberta' sessuale e liberta' di essere cio' che si "CREDE"...

Raoul Pontalti

Mer, 09/12/2015 - 14:42

Mi sembra tosta questa bimba, più del Trota...Ma almeno lei non si sogna di entrare in politica...

vianprimerano

Mer, 09/12/2015 - 15:16

Che schifo: la degenerazione piu' totale. Volete sapere chi e' che spinge i media, i politici, le lobby gay, in questa escalation degenerativa? Bene, la risposta e' questa: gli illuminati, le famose 300 famiglie piu' ricche del mondo, sono dediti a rituali pratiche sataniche, pedofile e omosessuali, e vogliono imporre il loro malato e squallido modello al resto della popolazione mondiale. Questa e' la verita', e purtroppo ci stanno riuscendo molto bene.

Ethann

Mer, 09/12/2015 - 15:18

Da quando in occidente l'omosessualità è stata derubricata dalle patologie psichiche, siamo precipitati in una patologia psichica quotidiana.

paolo b

Mer, 09/12/2015 - 15:23

certe persone...se possiamo chiamarle cosi ...vanno soppresse eliminate non servono a nulla alla società anzi creano solo problemi e costi...il mondo non si accorgerà della loro mancanza

Beaufou

Mer, 09/12/2015 - 15:24

Be', i matti delle barzellette si credono tutti Napoleone Bonaparte...che male c'è se uno si crede una bimbetta? Contento lui, contenti tutti. Non occorre farci tanti discorsi e tante considerazioni sociologiche.

heidiforking

Mer, 09/12/2015 - 15:33

E che c'è di strano ? Renzi crede di essere un grande statista !!!! Anche lui gioca però forse gli italiani non sono più tanto sereni...

vince50

Mer, 09/12/2015 - 15:48

Quando si cade dal seggiolone,bisognerebbe trovare in medico bravo.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 09/12/2015 - 15:52

mamma mia che schifezza!mi tocca prendere un plasil

SatanClaus

Mer, 09/12/2015 - 15:52

Serve urgentemente di riaprire i manicomi!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 09/12/2015 - 15:56

@Raoul Pontalti:.....lei invece se l'è sentita,....non è vero?

Ritratto di marapontello

marapontello

Mer, 09/12/2015 - 16:00

Paolo b ma taccia e chiuda la bocca,chi si crede di essere?? Guardi la sua miseria umana!! lei non è Dio in terra per decidere chi può vivere e chi no in base all' utilità, se così fosse dovrebbero rendere lecita una aberrazione come l' eugenetica.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 09/12/2015 - 16:08

E se uno gli/le (??) da una caramella è un pedofilo?

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 09/12/2015 - 16:32

L'unica trans normale è la Transiberiana.

cgf

Mer, 09/12/2015 - 16:35

ed una bimba si trucca e si mette lo smalto? invece d'inventarsi nomi nuovi per cose vecchie, legga The Peter Pan Syndrome: Men Who Have Never Grown Up di Dan Kiley.

lupo1963

Mer, 09/12/2015 - 16:43

Non c'e' niente di nuovo.Purtroppo le malattie mentali sono sempre esistite,quest'uomo e' malato macche' "transage"...

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 09/12/2015 - 17:20

Se ha bisogno di qualcosa di duro dategli una barbie gigante.

windpd

Mer, 09/12/2015 - 17:45

essere immondo e depravato!

Piut

Gio, 10/12/2015 - 00:12

Questa persona è malata e ha bisogno di uno psichiatra non di notorietà...ma questa è la debolezza della nostra cultura di questi tempi: far passare per normale ciò che non lo è affatto! una debolezza che altre culture del mondo non hanno ed è per questo che sono più forti e ci schiacceranno come moscerini...meditate, meditate...

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Dom, 13/12/2015 - 17:08

Beh! Non è poi così scemo! Niente Irpef, no Imu, no lavoro, no esodato, nessuno gli toglierà la casa, non dovrà pagare gli alimenti a moglie e figli della sua vita precedente.. Per un attimo avevo pensato fosse fuori come un balcone ma poi, se ripensandoci..

cicocichetti

Mer, 10/08/2016 - 01:01

ciao buon senso... buona notte buon senso !