Colpiti a Gaza una scuola dell'Onu e un mercato. Decine le vittime

Raid su mercato: 17 morti. Colpita una scuola dell'Onu: 23 vittime. Ban Ki-moon: "Vergognoso attaccare i bimbi che dormono". La Casa Bianca: "Preoccupati per i civili"

Il minareto della moschea al-Susi, distrutta da uno strike e le case vicine

Sono almeno venti le persone rimaste uccisi questa mattina, quando secondo alcuni colpi di carro armato sparati nell'area del campo profughi di Jabaliya hanno raggiunto le stanze di due classi della scuola dell'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione (Unrwa). "Sono stati uccisi bambini innocenti", ha tuonato il Consiglio della sicurezza nazionale della Casa Bianca seriamente preoccupato per i civili. Durissimo anche l'intervento del segretario dell'Onu Ban Ki-moon: "Nulla è più vergognoso che attaccare dei bambini mentre dormono".

Secondo i servizi di soccorso locali, i proiettili avrebbero colpito in pieno le aule dell'edificio, nella zona nord di Gaza, dove si erano rifugiati numerosi civili, in fuga da un bombardamento annunciato da Israele sul quartiere dove risiedevano.

Adnan Abu Hasna, portavoce dell'Urnwa che ha aggiornato la stampa sul numero delle vittime, ha anche spiegato che i feriti sono diverse decine, molti dei quali sono in condizioni gravi. L'agenzia ha parlato di una "grave violazione del diritto internazionale da parte dell'esercito israeliano".

Un altro edificio dell'Unrwa è stato colpito nei giorni scorsi a Beth Hanun, causando almeno 17 morti. Israele sostiene la responsabilità sia in questo caso da attribuire a razzi sparati da Hamas, che invece accusa Tel Aviv.

Ieri la stessa Unrwa ha denunciato all'Autorità palestinese di avere trovato di nuovo un deposito di razzi dei gruppi palestinesi in una delle sue scuole. Il portavoce dell'agenzia, Chris Gunness, ha invitato i combattenti a "rispettare la neutralità degli edifici" legati all'Onu e annunciato che appena sarà possibile esperti procederanno al disarmo.

Altri attacchi nel pomeriggio

Nella notte tra martedì e mercoledì Israele è tornato a colpire la Striscia. I militari hanno annunciato di avere preso di mira 50 obiettivi, tra i quali ci sono anche alcune moschee che l'esercito ritiene siano state utilizzate per scopi militari o per nascondere l'ingresso ad alcuni tunnel sotterranei.

Nel pomeriggio è stato colpita un'area commerciale a Shujaiyya. La mezzaluna rossa ha confermato il bilancio del ministero della Salute, che parla di almeno 15 morti e 150 feriti. Sette palestinesi sono stati uccisi da un raid vicino a Khan Yunis, dove era stata dichiarata una tregua umanitaria della durata di alcune ore. Secondo l'esercito israeliano più di venti razzi sono stati lanciati da Gaza verso Israele.

Dopo 23 giorni di conflitto, i morti tra i palestinesi sono più 1.260, mentre dalla parte israeliana hanno perso la vita 59 persone, di cui tre civili. Secondo il portavoce dell'esercito, tre soldati sono rimasti uccisi oggi nel sud di Gaza, altri 27 feriti. Cifre fornite ieri dalle Nazioni Unite parlano di almeno 229 bambini morti nelle operazioni militari.

Problemi con acqua ed elettricità

Con il passare dei giorni, per la popolazione di Gaza (1,8 milioni di persone) si fa sempre più difficile l'accesso ad acqua e servizi igienico-sanitari, anche per la mancanza quasi totale di elettricità. A dirlo è un rapporto stilato da Oxfam, che quantifica in 240mila gli sfollati e in 270mila i bambini sottoposti a traumi che richiederebbero la vicinanza di uno psicologo.

Si cerca una tregua

Poco efficaci finora i tentativi di mediare una tregua tra le parti. Polemiche da parte di Teheran anche per la "inaccettabile" lentezza con cui l'Egitto sta autorizzando un carico di aiuti umanitari iraniani destinati alla Striscia di Gaza. Il volo con cui arriverebbero in Egitto ripartirebbe poi con a bordo un gruppo di palestinesi feriti negli scontri, su cui al Cairo sono in corso verifiche.

Le azioni di Hamas

Hamas ha lanciato questa mattina un appello ai Paesi arabi, a cui ha chiesto di prendersi le proprie responsabilità "rispetto al tentativo di distruggere Gaza e uccidere i suoi bambini, negando loro il diritto di celebrare la propria festa religiosa nel giorno dell'Eid al-Fitr". Il capo del braccio armato del gruppo, Mohammed al Deif, ha detto che "non ci sarà alcuna tregua senza la fine dei raid aerei e dell'embargo".

Un video diffuso su internet dalle Brigate Ezzedin al-Qassam, il braccio armato di Hamas, mostra un'operazione contro Israele condotta da uomini infiltrati grazie a un tunnel. Nelle immagini si vedono alcuni uomini raggiungere una torre di guardia e uccidere almeno un soldato. Si tratterebbe di un attacco condotto vicino al Kibbutz Nahal Oz, in cui lunedì sono morti cinque soldati.

Commenti

Oraculus

Mer, 30/07/2014 - 09:00

Buon giorno Sig. Luca , apprendo da altre fonti d'informazioni e anche da Lei che spesso sono gli stessi palestinesi a dettagliare numero di morti di bambini e civili in quel di Gaza , ma non le sembra che , conoscendo nei palestinesi le loro loro specifiche della strategia dell'inganno per fomentare l'odio per Israele , le si dovrebbero ritenere poco attendibili?... I corrispondenti di guerra in Gaza vanno a contare i morti? , sanno distinguere i miliziani di Hamas o dell'OLP da quelli civili? e pure i bambini chi li numera come morti?...ho letto che molte foto fornite da Hamas provengono dalla attuale Siria... insomma qui da queste righe le do' il mio rispetto per la sue credibilita' e la sua distinzione nel anteporre l'origine delle sue notizie...pochi lo fanno , e' questa una onesta' professionale che coinvolge anche l'intera personalita' piu'dell'uomo e dopo quella del giornalista. Le auguro e mi auguro un suo buon proseguimento . Oraculus

beowulfagate

Mer, 30/07/2014 - 09:05

Premesso che non ho simpatie per gli arabi,non posso non chiedermi dove sia il molto egregio Sig.Pacifici...

pittariso

Mer, 30/07/2014 - 09:32

I Mussulmani hanno un solo obbiettivo dichiarato:distruggere Israele e non sono disponibili (come su tutto del resto) a nessuna soluzione diversa.Traetene voi le conclusioni.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 30/07/2014 - 10:53

I morti servono ad hamas come spot pubblicitario per i gonzi che ancora gli danno fiducia. Per chi vuol vedere é chiaro che hamas non ha nessuna intenzione di veder nascere uno stato palestinese, hamas vuole solo la distruzione di Israele, costi quel che costi. D'altra parte nel 1948 il programma delle Nazioni Unite prevedeva la creazione contemporanea dei due stati, Israele e Palestina. Chi si oppose strenuamente alla creazione di uno stato palestinese furono i "fratelli arabi". Gli stessi che oggi aiutano hamas. Questo é un dato di fatto non una chiacchiera. Quindi chi é causa del suo mal pianga sè stesso dice un vecchio adagio. Venendo poi ai morti, ai troppi morti, direi che i palestinesi tutto sommato mi fanno meno pena dei morti siriani e iracheni, sopratutto morti cristiani che hanno la sola colpa di essere cristiani, che sono dimenticati dalle belle anime che ogni giorno organizzano manifestazioni e chiassate pro-palestinesi. Per loro evidentemente ci sono morti di serie A e morti di serie B. Parliamo poi un pochino di razzismo. Chissà se c'é qualche trinariciuto che riuscirà a spiegarci come definisce la caccia al cristiano che viene ormai esercitata in Nigeria, in Iraq, in Sudan ecc. Forse non é una questione di colore della pelle ma é ancora peggio perché la persecuzione per motivi ideologici e religiosi é sicuramente più pericolosa e subdola. Senza dimenticare che andrebbe compreso una volta per tutte che l'islam é la negazione della democrazia, altro che "primavere" arabe, oltreché l'unica religione che prevede e codifica la schiavitù. Vedi la messa all'asta come schiave le fanciulle rapite in Nigeria oppure la richiesta di pagamento della dhimma ai cristiani iracheni e siriani caduti soto la dominazione del neo-califfato islamico. Riassumendo i fratelli islamici, potendo, offrirebbero ai cristiani l'alternativa tra diventare loro schiavi oppure essere espulsi dalle loro terre dopo essere stati espropriati di tutto quando non barbaramente assassinati per guadagnare tempo e servire da esempio ai riottosi. Auguri all'Eurabia tutta!

Totonno58

Mer, 30/07/2014 - 12:20

Che orrore..FERMATEVI, da ambo le parti!2 POPOLI, 2 STATI

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 30/07/2014 - 12:41

Oraculus 30/07 09:00 – In rif. a quanto da lei esposto, noto che in tutti i comunicati stampa/tv nel macabro conteggio di morti feriti, se si parla di Israele specificano sempre X militari e X civili, mentre nel caso di Gaza sono sempre e solo civili. Evidentemente i lanci dei noti "mortaretti" e le scampagnate nei tunnel sono effettuati da pacifici civili. Mah . . .

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 30/07/2014 - 13:24

Le fonti d'informazione che ci giungono sono sempre faziose, di parte araba e basta, quelle italiane poi, meglio lasciar perdere, i compagni amano gli arabi in genere, a prescindere, in ogni manifestazione, anche sull'infibulazione delle donne sul doversi nascondere sotto "sacconi" da dove spuntano solo gli occhi, non ho mai visto una manifestazione di femministe contro queste cose, sarà paura o mancanza di coraggio?

alberto_his

Mer, 30/07/2014 - 13:56

(terzo invio) I commenti che mi precedono evitano imbarazzati di parlare del fattaccio, mentre nell'articolo si tace (per pudore?) riguardo agli autori. Si riportano invece puntualmente le veline dell'IDF volte a scaricare le responsabilità della distruzione o della semplice, intenzionale messa nel mirino di scuole, moschee, chiese, ospedali, asili, ambulanze, parchi gioco, ecc.. @Pittariso: dichiarazione falsa alla prova dei fatti: Arabia Saudita, Egitto e Giordania, stati musulmani mediorientali, sono alleati de facto di Israele; idem la stessa Turchia, pur criticando Erdogan le azioni sioniste. Non mi risulta che intenzioni bellicose siano mai state espresse, per esempio, da Indonesia (paese con il maggior numero di fedeli islamici al mondo) o Pakistan. Il conflitto in corso ha altre origini e altre motivazioni.

Ritratto di MarcoG69

MarcoG69

Mer, 30/07/2014 - 13:57

Caro Il Giornale... come da mio post su VS articolo " I bambini di serie B che muoiono in Ucraina", con questo ultimo articolo a caratteri CUBITALI .... non avete fatto altro che dar forza al mio pensiero. Non entro nei meriti delle guerre in merito, sono tutte brutte e orrificanti, ma vorrei solo concentrarmi, ancora una volta, anche al VS modo di porre le notizie, da cosa deducete che certe vittime siano piu` importanti di altre? tanto da dar loro una visibilita` maggiore? questione mediatica? vabbe`... potrebbe anche starci.. fino a un certo punto pero`... ma dopo... non fatemi una romanzina/articolo dicendo che ci sono vittime di serie B, parole VS, e imperterriti continuate a dar maggior evidenza alle vittime di serie A!! Caro Il Giornale, corteseamente.... evitate di sensibilizzarci con articoli del genere (Vittime serie B) se poi voi siete i primi a crearli!!! Mi permetto di esprimere il mio pensiero cosi` apertamente nei VS confronti, in quanto, come da miei post precedenti, sapete benissimo la stima che nutro per Voi. Grazie!!!!

Ritratto di MarcoG69

MarcoG69

Mer, 30/07/2014 - 13:58

Caro Il Giornale... come da mio post su VS articolo " I bambini di serie B che muoiono in Ucraina", con questo ultimo articolo a caratteri CUBITALI .... non avete fatto altro che dar forza al mio pensiero. Non entro nei meriti delle guerre in merito, sono tutte brutte e orrificanti, ma vorrei solo concentrarmi, ancora una volta, anche al VS modo di porre le notizie, da cosa deducete che certe vittime siano piu` importanti di altre? tanto da dar loro una visibilita` maggiore? questione mediatica? vabbe`... potrebbe anche starci.. fino a un certo punto pero`... ma dopo... non fatemi una romanzina/articolo dicendo che ci sono vittime di serie B, parole VS, e imperterriti continuate a dar maggior evidenza alle vittime di serie A!! Caro Il Giornale, corteseamente.... evitate di sensibilizzarci con articoli del genere (Vittime serie B) se poi voi siete i primi a crearli!!! Mi permetto di esprimere il mio pensiero cosi` apertamente nei VS confronti, in quanto, come da miei post precedenti, sapete benissimo la stima che nutro per Voi. Grazie!!!!

poitelodico

Mer, 30/07/2014 - 13:59

@pittariso: "I Mussulmani hanno un solo obbiettivo dichiarato: distruggere Israele"? Speriamo ci riescano!

Anonimo (non verificato)

untergas

Mer, 30/07/2014 - 14:02

sembra di capire da questi commenti che i bambini palestinesi possono essere uccisi senza particolari patemi d'animo...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 14:08

Forza Israele, siamo con te ! ... Sei tutto l´occidente che non si é perso nella meschinitá, nella menzogna e nella bassezza ... In un mondo di pidocchi convinti di poter vincere grazie alla barbarie della loro bassezza sei Verbo di Veritá, di Ordine, di Pulizia e di Forza della Coscienza ... Si ripulisca la Striscia dal Male che lí regna sovrano incontrastato e la si restituisca alla innocenza e allo spendore dell´Eden ... Grazie !

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 30/07/2014 - 14:25

Oraculus, ha ragione, perche' farsi il sangue amaro per qualche moccioso di razza inferiore? Meglio illudersi che sia tutta un teatrino architettato artisticamente. A proposito, dall'alto della sua "onesta`" e veggenza, si e` chiesto come mai Israele ha negato la responsabilita` dei due massacri consecutivi in scuole dell'ONU? Provi magari a informarsi su fonti dirette internazionali indipendenti, quelle in cui i corrispondenti di guerra SONO sul campo e testimoniano i fatti (e i numeri), anziche' mettere la testa sotto la sabbia per rimuovere l'orrore di questa macelleria. Comunque stia tranquillo, i criminali di guerra suoi amici la fanno sempre franca.

luigi.muzzi

Mer, 30/07/2014 - 14:26

@poitelodico: ma perchè non parte oggi sul primo volo per TelAviv ? I suoi fratelli arabi cercano compagni di merende per festine private nei tunnel.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 30/07/2014 - 14:32

untergas 30/07 14:02 scrive: "sembra di capire da questi commenti che i bambini palestinesi …" - - - Se questo è ciò che lei capisce, è la dimostrazione che lei non ha capito una beata fava.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 30/07/2014 - 14:38

A quel CANE MORTO di CADAQUES, "siete con israele" perche' siete COME israele. Anche parecchio esaltati. Cosa ve ne venga a celebrare gli orrori di Gaza e i bambini affumicati e smembrati non si capisce bene. Che non siate normali invece, si capisce a colpo d'occhio. (CADAQUES, ora capisco perche' le e` morto il cane).

labrador

Mer, 30/07/2014 - 15:23

Che bisogno ha Israele di tempestare in continuazione di notte?Ma con le armi che ha, perchè non dare tregua almeno ai civili di poter dormire qualche ora, senza essere in allarme e magari rimanere uccisi? Ha tutto il giorno per sterminare i propri vicini, diano almeno una pò di tregua, soprattutto x i bambini, mi sorge un dubbio, pensano che è meglio eliminare i piccoli, così che non diventando adulti non possono più proliferare e quindi avviene l'annientamento di un popolo. Hitler ha fatto scuola, non c'è che dire!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 30/07/2014 - 15:42

Insegnano anche a fare le autobombe o sono specializzati nel lancio di razzi.In altre parole,oltre al corso di base in tunnellologia desertica,gli allievi,oltre alle autobombe si possono specializzare in ordignologia nucleare in Iran? lo chiedo come possibile sbocco professionale per i tanti clandestini provenienti dalla Libia.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 30/07/2014 - 15:42

labrador. Per la storia ti ricordo che coloro che non hanno mai condannato Hitler sono proprio i musulmani, ergo....

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 30/07/2014 - 15:43

i porci islamici usano donne e bambini come scudi e fanno partire i missili da scuole ed ospedali.

maricap

Mer, 30/07/2014 - 15:53

"Sarebbero almeno venti le persone rimaste uccisi questa mattina, quando secondo fonti alcuni colpi di carro armato sparati nell'area del campo profughi di Jabaliya.....". - maricap. Secondo fonti di chi? La gittata di un cannone da 105 raggiunge i 40Km, e pare che non porti la firma, né faccia le presentazioni al suo arrivo. Proprio come i missili sparati dalle brigate ezzedin al quassam, che a volte si rifiutano di fare tanta strada, preferendo obbiettivi in loco. ahahah

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 15:54

BASTA con la vigliaccheria delle sontuose sovvenzioni economiche dell´occidente a una banda di terroristi che mantiene il potere sopra la popolazione della Striscia con la dittatura della bassezza e della prepotenza... É solo questo quello che vogliono ... Violentare Israele e intimidire un occidente senza coraggio per ricattarlo e farsi mantenere ... É di questo che vivono questi delinquenti ... É colpa della vigliaccheria dell´occidente se il medio oriente si trova nell´inferno.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 15:56

BASTA con la vigliaccheria delle sontuose sovvenzioni economiche dell´occidente a una banda di terroristi che mantiene il potere sopra la popolazione della Striscia con la dittatura della bassezza e della prepotenza... É solo questo quello che vogliono ... Violentare Israele e intimidire un occidente senza coraggio per ricattarlo e farsi mantenere ... É di questo che vivono questi delinquenti ... É colpa della vigliaccheria dell´occidente se il medio oriente si trova nell´inferno.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 15:57

BASTA con la vigliaccheria delle sontuose sovvenzioni economiche dell´occidente a una banda di terroristi che mantiene il potere sopra la popolazione della Striscia con la dittatura della bassezza e della prepotenza... É solo questo quello che vogliono ... Violentare Israele e intimidire un occidente senza coraggio per ricattarlo e farsi mantenere ... É di questo che vivono questi delinquenti ... É colpa della vigliaccheria dell´occidente se il medio oriente si trova nell´inferno.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 30/07/2014 - 16:08

Sniper. O sei in perfetta malafede oppure come al solito leggi solo i titoli degli articoli perché nella'articolo sta scritto testuale testuale : """Ieri la stessa Unrwa ha denunciato all'Autorità palestinese di avere trovato di nuovo un deposito di razzi dei gruppi palestinesi in una delle sue scuole. Il portavoce dell'agenzia, Chris Gunness, ha invitato i combattenti a "rispettare la neutralità degli edifici" legati all'Onu e annunciato che appena sarà possibile esperti procederanno al disarmo."""

Nerone2

Mer, 30/07/2014 - 16:53

giovanni PERINCIOLO... perche' Hitler, il Terzo Reich, il NazionalSocialismo e la federazione Zionista della Germania (sionista) sono coloro che gettarono le basi di Israele.

gian paolo cardelli

Mer, 30/07/2014 - 17:20

"la strage di bambini è stata fatta da Hamas: posso dirlo solo ora che sto fuori da Gaza"; "giornalista di LIBERATION cacciato da Gaza"; "l'ONU ha trovato altri razzi in una scuola"; "IDF: il 75% delle vittime non sono civili"... signori pacifinti: sempre convinti che quello che pensate di sapere su Gaza sia la verità?

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 30/07/2014 - 17:37

poitelodico teledicosubito sei un cretino

Nerone2

Mer, 30/07/2014 - 17:43

gian paolo cardelli (Mer, 30/07/2014 - 17:20) e altri... se davvero crede Hamas e' il colpevole di 1.200 civili massacrati in queste due settimane, possiamo allora iniziare a credere che i responsabili dell'olocausto sono stati i Zionisti (sionisti) della Germania al tempo di Mr. Hitler. ... I conti tornano ora.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 30/07/2014 - 17:52

Nerone2. Non raccontare fregnacce. Chi patrocino' fin dalla fine dell'ottocento la nascita di uno stato ebraico fu l'Inghilterra e nel 1902, se non ricordo male, propose addirittura di creare una paese ebraico in Uganda che era allora colonia britannica. In seguito caduto, l'impero ottomano, la Palestina divenne un protettorato britannico che favori in ogni modo l'insediamento di ebrei che era cominciato fin dal 1897 con l'acquisto da parte di ebrei fuggiti dalla Russia e paesi est europei di terre dai palestinesi. Poi venne la dichiarazione "Balfour" nel 1924 ecc. ecc. ma hitler mai si sogno' di favorire uno stato ebraico, lui come hamas, voleva la morte di tutti gli ebrei. Punto!

gian paolo cardelli

Mer, 30/07/2014 - 17:56

nerone2, citare ancora ottusamente quella cifra dopo quanto è successo ai giornalisti denota solo incapacità ad accettare la realtà, e dopo tutti questi anni la cosa non mi sorprende più.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 17:57

L´ISLAM RADICALE ? ... Puó vere varie maschere con cui si presenta al mondo ... Sempre é la realizzazione del sogno di tutti quelli che hanno solo il mezzo della prepotenza per imporre a qualunque altro la propria bassezza ... é solo barbarie e assassinio del fondamento di ogni sensibilitá e Cultura, degenerazione della vigliaccheria e della chiusura dell´egoismo in dittatura della ottusitá e della demenza ... C´é poco da ridere, cari ragazzi ... In Italia il tetro binario dove corre il Paese e che nessuno riesce a vedere é lo stesso ... vigliaccheria, ottusitá e repressione ... l´Islam radicale? ... "Quello di una redazione di pidocchi animata internamente dalla censura e dal piacere di dare briglia sciolta alla voce di imbecilli e repressi" ... lo stesso il contenuto interno a forme esteriori che sono pura maschera ... Democrazia Parlamentare, Pubblica Amministrazione, Nuovo Senato, Magistratura ... "normale" é la oppressione del Muro di un apparato "pubblico" abnorme, contorto, feroce e intoccabile sopra il Paese che muore con la sua operositá e Civiltá ... "normale" é che davanti a questo Muro che é fradicio piú si é bastonati e piú ci si inginocchi ... Cara Italia, cambia rotta, quella in cui stai speditamente procedendo ... Come dire? ... Non é quella che puó assicurare serenitá e allegria ... Quella corretta é quella della coscienza, della intelligenza che é capacitá di creare benessere e valore per se e per gli altri, della generositá e del coraggio di ogni individuo libero nel cessare di pagare il pizzo assassino e dare il suo contributo, a distanza di 25 anni da quella di Berlino, alla caduta del fradicio Muro Italiano della menzogna, dell´egoismo, della bassezza e della barbarie ... Sopra il Paese che muore e sopra la miseria di mente degli Italiani.

demoral

Mer, 30/07/2014 - 17:58

Pacifinti (purtroppo) veri.

base211

Mer, 30/07/2014 - 17:58

I fatti inequivocabili sono i seguenti: a) in 20 anni di lanci i missili amatoriali della resistenza palestinese hanno causato una ventina di morti israeliani. b) hamas qualche mese fa ha raggiunto un accordo con l'olp per riunificare il governo delle enclavi palestinesi ( in qualche modo vuole istituzionalizzarsi ). c) hamas non dispone di contraerea. d) Hamas non ha alcuna relazione con gli autori dell'uccisione dei 3 coloni.Date le dimensioni geografiche e la densita di popolazione di gaza, non ci sono vie di fuga. Lo stesso Carter qualche anno addietro parlava di Gaza come un lager a cielo aperto. Visto che la scusa per giustificare il genocidio in atto è la sicurezza di Israele, i numeri dicocono quanto sia assurda tale affermazione. In 20 giorni il regime sionistico ha ottenuto più di 50 militari morti ( contro i 13 della operazione piombo fuso ) ( i palestinesi affermano di aver ucciso più di 100 soldati ). E' evidente che l'operazione da tutti i punti di vista è un fallimento e non ha alcuna correlazione con il rischio ( quasi nullo ) che corre israele a seguito dei lanci di missili. Se ne deduce che l'operazione è dettata solo da motivi di politica interna. C'è solo da sperare che chi governa il regime sionistico ne paghi le giuste conseguenze dei crimini gratuti perpetuati.

Linucs

Mer, 30/07/2014 - 18:08

Una scuola sola? Cosa c'era, lo sciopero degli ammazzacristi?

gian paolo cardelli

Mer, 30/07/2014 - 18:14

base211, se voleva farci ridere c'è riuscito: 1) in 20 anni GRAZIE AD IRON DOME i missili di Hamas PRODOTTI IN IRAN sono stati resi quasi innocui, ma ogni tanto il morto israeliano ci scappa: quattro pochi giorni fa. 2) Hamas, dopo aver sterminato le fazioni concorrenti, ha iposto la sua politica ai superstiti; 3) Hamas può facilmente rifornirsi di sistemi spalleggiabili: i flares lanciati dagli aerei israeliani stanno lì a dimostrarlo; 4) questo è stato detto e ripetuto fino alla nausea DA ISRAELE, ma voi pacifinti non gli avete creduto: cosa è cambiato nelle vostre teste? 5) sbagliato: i "palestinesi" non hanno alcna intenzione di lasciare Gazza; dove altro potrebbero vivere A SPESE DEGLI ALTRI? 6) non c'è alcn genocidio: con quello che può fare Israele i morti avebbero dovuto essere prossimi al milione. Ripetete pure ad oltranza la balla del "genocidiio": confutarla ormai è una banale operazione di copia-incolla... 7) i tunnel che servivano a compiere attentati in Israele sono stati quasi completamente distrutti: l'operazione è stata quindi un completo successo. Stante la falsità delle sue premesse, base211, se ne deduce che le sue conclusioni possono solo far ridere C.V.D.

moshe

Mer, 30/07/2014 - 18:19

Anche i bombardamenti patrocinati dall'ONU nella ex Jugoslavia hanno causato la morte di molti civili ..... ..... ..... “Durante i tre mesi di bombardamenti di città e villaggi, sono stati uccisi 2.500 civili, tra i quali 89 bambini, 12.500 feriti. In queste cifre non sono comprese le morti di leucemia e di cancro causate dagli effetti delle radiazioni delle bombe ad uranio impoverito”. Queste le parole di Boris Tadic davanti al Consiglio di Sicurezza della Nato, ricordando i 2.300 attacchi aerei che hanno distrutto 148 edifici, 62 ponti, danneggiato 300 scuole, ospedali e istituzioni statali, così come 176 monumenti di interesse culturale e artistico. Molti i danni alle infrastrutture e alle aziende, con un danno di 30 miliardi di dollari, che nessuno è disposto a riconoscere e a risarcire. Dopo dieci anni dai bombardamenti della Nato, la Serbia ricorda, con le sirene e il silenzio, le vittime del massiccio bombardamento dell’Alleanza Atlantica sulla Serbia. “I bombardamenti Nato non hanno risolto il problema nel Sud della provincia per ristabilire la pace”, afferma il Primo Ministro Cvetkovic, in una sessione speciale del governo serbo dedicato alla memoria delle vittime dei bombardamenti Nato. CONDANNIAMO LA NATO PER CRIMINI DI GUERRA !!!!!

comase

Mer, 30/07/2014 - 18:24

Devono uscire dalle fogne con le mani alzate! Altrimenti che continuino fino alla totale distruzione di Hamas Il resto è solo chiacchericcio liberal snob

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mer, 30/07/2014 - 18:25

***E, come suol dirsi, "da che mondo è mondo, la storia si ripete e si ripeterà sempre". Non esistono scuse, la guerra che fanno i ricchi ammazzando i bambini poveri è da KRIMINALI. Tutto il resto sono soltanto infamie di individui avvezzi alla perversione umana. (Non lo pubblicate? Rimane il pensiero comunque di milioni di persone vere e forse anche dei pennivendoli lentikkiari schiavi.*

Nerone2

Mer, 30/07/2014 - 18:26

giovanni PERINCIOLO... si rilegga la storia. La Gran Bretagnia era contraria sulla partizione delle terre della Palestina e la creazione di uno stato non arabo. Addirittura la Gran Bretagnia voto' "astenuto" sulle "raccomandazioni dell'ONU (risoluzione 181) per la partizione della Palestina. Haavara Agreement sa cosa e'?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 30/07/2014 - 18:29

Base211, ma se il rischio dei Kassam e missilame vario è quasi nullo per Israele perchè Hamas li tira? Sentiamo le elucubrazioni proterroriste di uno che pretende il bilanciamento del numero dei morti perchè ad Hamas frega nulla dei sacchi di sabbia umani con cui costruisce le sue trincee. Ma davvero pensa che una nazione debba sopportare i petardini che dei monellacci (sic) tira loro addosso giornalmente? Ma ci dica dove abita chele mando qualcuno a tirarle i mortaretti in casa da mane a sera come mestiere sovvenzionato dall'ONU. Si trovano a Napoli, quelli avanzati dall'ultimo capodanno. Quelli che fanno saltare le dita, gli arti o gli occhi, per intenderci, e se lei reagisce, le spara pure mettendosi a frignare all'ingiustizia.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 18:34

base211, te lo dico io quello che bisogna fare ... Occorre iniziare la pulizia da voi che siete in Italia ... Da voi che siete cresciuti nelle fogne e che avete la struttura mentale consolidata dei delinquenti ... Da voi che solo avete i mezzi della menzogna e della prepotenza per imporre a qualunque altro la vostra bassezza.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 18:35

base211, te lo dico io quello che bisogna fare ... Occorre iniziare la pulizia da voi che siete in Italia ... Da voi che siete cresciuti nelle fogne e che avete la struttura mentale consolidata dei delinquenti ... Da voi che solo avete i mezzi della menzogna e della prepotenza per imporre a qualunque altro la vostra bassezza.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 18:37

base211, te lo dico io quello che bisogna fare ... Occorre iniziare la pulizia da voi che siete in Italia ... Da voi che siete cresciuti nelle fogne e che avete la struttura mentale consolidata dei delinquenti ... Da voi che solo avete i mezzi della menzogna e della prepotenza per imporre a qualunque altro la vostra bassezza.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 18:39

base211, te lo dico io quello che bisogna fare ... Occorre iniziare la pulizia da voi che siete in Italia ... Da voi che siete cresciuti nelle fogne e che avete la struttura mentale consolidata dei delinquenti ... Da voi che solo avete i mezzi della menzogna e della prepotenza per imporre a qualunque altro la vostra bassezza.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 30/07/2014 - 18:40

cardelli, quando si fa una citazione si fa completa, in modo che non sia fuorviante: nome del giornalista e link della dichiarazione please. Io su Liberation non ho trovato cio` che lei dice. Prego.

pittariso

Mer, 30/07/2014 - 18:40

Alberto_his-In indonesia c'é il 98% di mussulmani ma non hanno alcun potere in quanto c'é un governo Militare che li tiene a freno.Il problema non sono tanto i mussulmani in generale ma é che lo diventano quando comandano vedi stragi anche tra di loro. Ci mancherebbe altro che ci fossero problemi quando sono il 98%. a.

mauriziosorrentino

Mer, 30/07/2014 - 18:42

Articolo,fiacco e retorico,sembra da "dovere d'ufficio" ! Scusi Biloslavo,lei è il primo"grande assente"dalla scena di guerra...perchè?Lamenta che i bambini del Donbass non sono in prima pagina....,ma perchè finora non ce li ha messi Lei??? Invio link di video di uno dei giornalieri bombardamenti a opera dell'artiglieria ucraina sui civili di Lughansk,questo è del 28 luglio 2014,buona visione. http://youtu.be/agZiVHlqLYk M.S.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 18:43

base211, te lo dico io quello che bisogna fare ... Occorre iniziare la pulizia da voi che siete in Italia ... Da voi che siete cresciuti nelle fogne e che avete la struttura mentale consolidata dei delinquenti ... Da voi che solo avete i mezzi della menzogna e della prepotenza per imporre a qualunque altro la vostra bassezza.

Totonno58

Mer, 30/07/2014 - 18:43

FERMATEVI...e smettiamola anche noi di tifare Curva Hamas contro Curva Israele...questi sono crimini contro l'umanità da ambo le parti!!!

mauriziosorrentino

Mer, 30/07/2014 - 18:43

COLPITO UN CONDOMINIO CIVILE A LUGHANSK(UCRAINA)IL 28 LUGLIO 2014 20 I MORTI,L'ONU E SOPRATTUTTO I GIORNALI OCCIDENTALI SE NE SBATTONO I COGLIONI! Dove siete moschettieri della notizia?Sallusti perchè non ne manda un paio laggiù?Chi vi Ordina di tacere?Come mai 20 morti in palestina sono diventati da 8 colonne in prima pagina e 1000 CIVILI nel sud est ucraino non vengono nemmeno citati nei trafiletti? Nel frattempo che i vostri Premiatissimi inviati speciali di guerra(con tanto di giumbotto antiproiettile e elmetto "press"(tanto di effetto quanto inutili!), sono impegnati ai coctails delle ambasciate USA in giro per il mondo,cerco di dare un contributo io,(è la terza volta che ci provo e vengo ,da Voi,censurato):il video della carneficina a opera del governo Nazista di Kiev,Buona Visione!http://youtu.be/agZiVHlqLYk M.S.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 18:51

base211, te lo dico io quello che bisogna fare ... Occorre iniziare la pulizia da voi che siete in Italia ... Da voi che siete cresciuti nelle fogne e che avete la struttura mentale consolidata dei delinquenti ... Da voi che solo avete i mezzi della menzogna e della prepotenza per imporre a qualunque altro la vostra bassezza.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 30/07/2014 - 18:53

Chissa' perche' i pro-israeliani sono anche tutti maleducati, incapaci di rispondere senza offendere - Si vede che il rispetto degli altri e della vita umana non e` una prerogativa ne' degli israeliani ne' dei loro sostenitori. Un pensiero va anche al moderatore.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 30/07/2014 - 19:00

base211, te lo dico io quello che bisogna fare ... Occorre iniziare la pulizia da voi che siete in Italia ... Da voi che siete cresciuti nelle fogne e che avete la struttura mentale consolidata dei delinquenti ... Da voi che solo avete i mezzi della menzogna e della prepotenza per imporre a qualunque altro la vostra bassezza.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 30/07/2014 - 19:00

Torno a sottolineare che tutto questo putiferio è sorto dopo che le tre religioni monoteiste si erano riunite in Vaticano a pregare per la Pace! L'unico vero Dio era ben attento; la colpa evidentemente è stata degli interpreti che hanno tradotto male le varie suppliche.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 30/07/2014 - 19:03

La verità è chiara: il problema è che noi non la sappiamo.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 30/07/2014 - 19:09

Ma, secondo voi, quando la pianteranno di sparare missili su Israele? Non mi sembra difficile da capire!

lento

Mer, 30/07/2014 - 19:14

La cosa che' fa piu' rabbia e che fra meno di un'anno ci sara' un'altra commemorazione per quei quattro cadaveri di ebrei della seconda guerra Mondiale messi nei forni crematoi, x evitare infezioni mortali.

Ritratto di depil

depil

Mer, 30/07/2014 - 19:18

Luca Romano, per piacere cambi mestiere.

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Mer, 30/07/2014 - 19:29

Personalmente le notizie che giungono dea quell'area non mi interessano, sono popolazioni in guerra perenne è inutile "pubblicizzare" questi scontri, limitiamoci a vendere le armi ed incassare qualche soldo sulla loro ignoranza.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 30/07/2014 - 19:34

Non hanno acqua? Bevano birra.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 30/07/2014 - 19:35

Nerone2. Forse la storia dovrebbe rilerggersela lei. Tanto per cominciare la dichiarazione Balfour, dal nome del segretario britannico aggli affari esteri Arthur Balfour, del 1917 diceva chiaramente che la Gran Bretagna vedeva favorevolmente l’istituzione di una « casa nazionale » per gli ebrei in Palestina e avrebbe usato tutti i mezzi per favorire tale scopo. E’ a partire dagli anni venti che cominciarono i primi scontri tra palestinesi e ebrei tanto che nel 39/40, al massimo della potenza hitleriana, i britannici dovettero rinunciare ai due stati e tentarono la creazione di uno stato palestinese con all’interno un « nucleo » ebraico con un suo governo. Per farla breve arriviamo al 1947 quando l'Assemblea delle Nazioni Unite stabilì la creazione di uno Stato ebraico e di uno Stato arabo in Palestina, con la città di Gerusalemme sotto l'amministrazione diretta dell'ONU.La decisione venne accettata dagli ebrei ma contestata dagli stati arabi e finalmente il 15 maggio del 1948 venne creato il solo stato di Israele e fini’ il mandato britannico. Nello stesso giorno Egitto, Siria, Libano, Iraq e Transgiordania, attaccarono il neonato Stato di Israele. Il conflitto fini’ nel 1949 con la sconfitta degli arabi e l’Egitto creo la striscia di Gaza mentre la Transgiordania occupo’ la Cisgiordania dandole il nome di Giordania. L’occupazione della Cisgiordania e della striscia di Gaza creo’ circa 700.000 profughi e da allora cominciarono i guai che ancora non hanno avuto fine. Quindi cosa c’entri hitler con tutto questo lo sa solo lei.

mauriziosorrentino

Mer, 30/07/2014 - 19:55

Magicamente,tutti i miei post (fatti stamattina alle 8.00)sono passati quando il video segnalato(la parte più importante)non è più disponibile su youtube!(era molto,molto cruento)ma era la realtà che ,anche questa testata ,nasconde! Sallusti: Chi rapina,chi fa il palo e chi rende Falsa o Omessa Testimonianza sono Tutti Colpevoli! A quando una redenzione? M.S.

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 30/07/2014 - 20:43

Egr. Sig. Sorrentino, ho cliccato il link da lei indicato nel Suo commento delle 18.43 Risultato:"Questo video è stato rimosso perché i relativi contenuti hanno violato i Termini di servizio di YouTube." Come vede non censurano sono Lei (o me). Cordialità

roberto zanella

Mer, 30/07/2014 - 21:56

dobbiamo ancora ascoltare quel bigolo di Obama e quel ciula di Ban Ki Moon Light che ha fatto incacchiare pure Abu Mazen , Al Sisi ? La proposta del rimbambi di nome Kerry era quello di dare ad Hamas,sostanzialmente, la gestione del periodo di tregua,ma dimmi tu a che punto sono arrivati gli USA. Basta guardare alla Libia,tra Obama,Sarkozy e Cameron hanno fatto disastrri immani e adesso scappano xcome dei ladri,ma vi renedete conto e io mi incazzo ancora di più a ripensare Berlusconi soggiacere a Frattini e prendere ordini per bombardare Gheddafi così USA e Francia e UK hanno fatto fuori uno,Gheddafi,che poteve mantenere gli immigrati sulle sue coste e pure il petrolio e il gas per noi, Silvio te se stat un pirlaaaa !!!

Ritratto di laghee100

laghee100

Mer, 30/07/2014 - 23:14

si fermeranno quando tutti i magazzini delle fabbriche di armi avranno ridotto al minimo le scorte !

DonatoDS

Mer, 30/07/2014 - 23:16

Haavara Agreement - Si Nerone lo sappiamo. e' la stessa stronzata che ti ho spiegato già 3 volte ma evidentemente deve essere l'unica cosa che hai letto in vita tua e allora ci fai "il fico". Generalmente i tuoi commenti sono privi di qualsiasi interesse reale, limitandosi a pure esppressioni di antisemitismo bovino ma con questa Haavara Agreement ci hai fatto due palle stile cocomeri; Vuoi metterti in testa che vuoi farti bello con una cazzata!!! si oppure no???

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 31/07/2014 - 00:09

Far partire i missili da abitazioni civili è la tecnica infame di chi vuole apparire vittima provocando così vittime tra la popolazione civile. Se poi muoiono anche bambini allora il messaggio mediatico è ancora più dirompente. Non a caso in mezzo a bombe, razzi, missili e cannonate, I BRAVI GENITORI PALESTINESI MANDANO DEI BAMBINI A GIOCARE SUL TETTO DI UN EDIFICIO. CHE SCHIFO.

dottquixote

Gio, 31/07/2014 - 07:05

Tutti si preoccupano delle vittime civili di Gaza. Nessuno delle potenziali vittime civili israeliane del lancio continuo di razzi. Eppure la differenza sta solo nella maggior precisione israeliana, NON nella migliore umanita' dei terroristi palestinesi. Con l'aggravante mostruosa che hanno cominciato loro.

Ritratto di Senior

Senior

Gio, 31/07/2014 - 07:38

Quando si uccidono degli innocenti, in special modo se sono dei bambini, sono pienamente d'accordo con l'ONU: "è una vergogna. La vergogna non si attenua se accade in piena guerra, se erroneamente si colpiscono dei piccoli indifesi e vengono catalogati come spietati "danni collaterali", cosa c'è di più spietato? C'è che quanto sopra accade proditoriamente, scientemente voluto ed attuato, da terroristi imbottiti di tritolo che salgono su di uno scuola-bus pieno di fanciulli e si fanno esplodere, senza che l'ONU prenda posizione con la stessa indignazione. Forse perché con il diploma di terrorista, si sa quello fa il suo mestiere e basta, oppure perché i bambini ebrei valgono meno??? senior

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 31/07/2014 - 07:52

Israele da secoli è il simbolo di "KAPITALISMO e INTELLIGENZA". Islam, paesi sottomessi da alcuni KAPITALISTI che hanno il diritto di VITA E DI MORTE e che da secoli ha lasciata la popolazione nell`IGNORANZA e nella MISERIA ASSOLUTA. Come possono due religioni con diversità immense di cultura, condividere, quando da ambole parti ci sono troppi EGOISTI ???

pathos

Gio, 31/07/2014 - 08:12

Ariel Sharon non avrebbe mai inviato soldati nella striscia senza la sicurezza della loro incolumìtà. I generali israeliani stanno compiendo grossi errori strategici facendo ammazzare inutilmente dei poveri soldati che devono trovarsi tuttnel coi missili scandagliando case cantine seminterrati e garage dove hanno i missili. Bisognava limitarsi a bombardare seppellendo sotto le macerie quei depositi di morte. ora i familiari dei soldati morti quasi tutti studenti protesteranno giustamente vista la possibilità di abbattere il nemico con armi mirate piuttosto che mandare alla morte quei poveretti.Gaza per i soldati israeliani sta diventando come stalingrado ma non se ne rendono conto ?

mizio49

Gio, 31/07/2014 - 08:44

Tralasciando il fatto che sono anni che questi mussulmani si fanno esplodere in mezzo agli innocenti, che sono bugiardi e che ammazzerebbero bambini solo per far cadere la colpa sugli avversari, che hanno provocato Israele con l'uccisione dei tre ragazzi, che ammazzano i cristiani e le loro famiglie, che non sanno cosa sia il lavoro e che le loro società sono ridotte alla fame e solo grazie a Dio riescono con il petrolio a sopravvivere,mi chiedo : ma se Israele non avesse un sistema antimissile, quanti innocenti avrebbe, di proposito, ammazzato hamas?- A poitelodico, che auspica la distruzione di Israele, glielo dico subito che è un cretino. Se non ci fosse questo odio verso Israele la pace sarebbe già in essere !.

CHAIIM

Gio, 31/07/2014 - 08:55

PURTROPPO DEBBO CONSTATARE CHE MANCA DI COERENZA LA MAGGIOR PARTE DEI COMMENTI, SI EVIDENZIA INVECE UNO SFOGO REPPRESSO DI ANTISEMITISMO, NON SI VUOLE VEDERE LA REALTA' E SI IMPRECA, SI OFFENDE SENZA AVERE UNA MINIMA CONOSCENZA DEL PROBLEMA, INVITO I BUON PENSANTI PSEUDO PACIFISTI A VENIRE IN ISRAELE, E PROVARE COSA VUOLE DIRE AVERE DECINE DI ALLARMI IN UN GIORNO, COMPRESA LA NOTTE LA PREOCCUPAZIONE PER I FIGLI QUANDO SI VA A LAVORARE, QUELLI CHE ARRIVANO, NON SONO CONFETTI, COME HO LETTO NEI VARI COMMENTI, SONO MORTAI E MISSILI, SE NON HANNO FATTO UNA STRAGE E' GRAZIE ALLE BATTERIE ANTIMISSILE NEI VARI ASILI, SCUOLE DELL ONU, A GAZA, SI NASCONDONO ARMI CON IL CAMPIACIMENTO DEI VARRI "EDUCATORI" DA QUEI POSTI, A ANCHE DA OSPEDALI, AMBULANZE, MOSCHEE, CASE PRIVATE," I TERRORISTI EROI " SPARANO VERSO ISRAELE, FREGANDOSI DEI BAMBINI E DEI CIVILI, SI FANNO SCUDO DEI PROPRI ABITANTI, QUESTI EROI VIGLIACCHI , NON HANNO RISPETTO DELLA VITA UMANA, PURTROPPO LE ARMI, GLI ESPLOSIVI , LE GALLERIE, SONO STATI FATTI O COMPERATI CON I SOLDI DELL EUROPA !! QUESTA SI CHIAMA COMPLICITA' MORALE E MATERIALE !! PIU' DI 47 MILIARDI DI DOLLARI !!! INFORMATEVI E PIO PARLATE "

buri

Gio, 31/07/2014 - 10:51

chissà perché ci l'hanni tanto con Israele che altro non fa che difendersi, e non condannano Hamas per nascondere le sue rampe di lancio fra le case degli abitanri, nelle scuole e negli ospedali, semvra che a quei terroristi tutto sia concesso