Coppia salvata da un'isola deserta grazie ad un sos sulla sabbia

Questo è il secondo episodio di questo tipo che si verifica nella regione, solo nel 2016

Una coppia di naufraghi, Linus e Sabina Jack, entrambi cinquantenni, sono stati salvati su un'isola deserta dopo che un elicottero ha avvistato l'enorme "SOS" che i due avevano tracciato sulla sabbia. embra la trama di un film, ma è accaduto veramente. La coppia era dispersa da una settimana, dopo essere partita in barca, con pochi viveri e nessun equipaggiamento di sicurezza, dall'isola di Weno, diretta verso un'altra isola.

I due sventurati erano invece approdati sull'isolotto disabitato di East Fayu, in in Micronesia. Le ricerche, che hanno visto la visto la partecipazione di quindici imbarcazioni e un elicottero, si erano concentrate proprio su quell'isolotto, dopo che una delle unità di soccorso aveva notato delle luci.

Avvistato il segnale di soccorso tracciato sulla sabbia, l'equipaggio dell'elicottero ha avvertito un'unità della Guardia Costiera statunitense, che ha infine tratto in salvo la coppia.

Il successo dell'operazione, come riportate dall'emittente Bbc, è stato confermato dall'ambasciata degli Stati Uniti di Kolonia, la capitale degli Stati Federati di Micronesia.

Questo è il secondo episodio di questo tipo che si verifica nella regione, solo nel 2016. Lo scorso aprile, tre uomini vennero tratti in salvo dall'isola disabitata di Fanadik, dopo che la loro imbarcazione si era capovolta a due miglia dalla riva.

Commenti

alox

Sab, 27/08/2016 - 23:48

Wilson Wilson!

lento

Dom, 28/08/2016 - 10:01

Hanno scritto SOS troppo in fretta senza riflettere, che quella era l'occasione della vita !! Vivere liberi !

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 30/08/2016 - 09:03

ma che stessero a casa loro.