Così l'islam vieta ai cristiani di professare la propria fede

In Lombardia gli imam si stracciano le vesti per le leggi anti-moschee, ma nessuno dice una parola sulle restrizioni alla libertà di culto che ogni giorno devono subire molti cristiani dei Paesi arabi

Si discute tanto di libertà religiosa, in queste ore di corsi e ricorsi (più o meno storici) contro la legge regionale della Lombardia ribattezzata "anti-moschee".

I fedeli di ogni religione, si dice, devono poter praticare il proprio culto in tutta sicurezza. Ma se i giudici nostrani sono così solerti, cosa dire delle leggi vigenti nei Paesi a maggioranza musulmana? In Medio Oriente, in Nord Africa, in Indonesia i cristiani sono liberi di professare pubblicamente e senza correre rischi la propria fede?

La risposta potrebbe sembrare scontata, ma le dimensioni del fenomeno molto meno. In Arabia Saudita e in Qatar è vietata la costruzione di ogni luogo di culto non islamico, anche se l'emirato permette la presenza di piccole strutture private. Il vicino Kuwait invece lo permette solo formalmente, poiché le concessioni necessarie impiegano anni per divenire effettive. Negli Emirati Arabi, invece, è lo stesso governo a concedere il terreno, ma ai non musulmani è vietato fare proseliti, mentre agli islmaici è addirittura proibito di convertirsi ad un'altra religione.

In Marocco e Tunisia la situazione è leggermente migliore, con alcune chiese sopravvissute all'epoca coloniale, ma in altri Paesi con una tradizione di socialismo arabo a sfondo laico come Libia ed Egitto la situazione sta peggiorando a vista d'occhio. Anche in Pakistan, Siria ed Iraq la pratica del culto cristiano è ogni giorno più difficile.

Ma in Europa chi ne parla? La libertà di culto, a quanto pare, va garantita solo in Europa. Se altrove è calpestata, non vale la pena di denunciarlo.

Annunci
Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 25/02/2016 - 11:26

AVANTI MARONI, SALVINI e TUTTI gli ITALIANI che hanno DIGNITA'. Ma finiamola con sto FINTO-FALSO-IPOCRITA BUONISMO da VOTI!!

pinux3

Gio, 25/02/2016 - 11:30

Quindi lo Stato italiano dovrebbe avere come "modello" l'Arabia Saudita?

Rossana Rossi

Gio, 25/02/2016 - 11:40

Ma a noi imbecilli e ai nostri pseudo-governanti usurpatori e incapaci e alla nostra plettora di pseudo-magistrati venduti va bene così, ha ragione Maroni, preparatevi a pregare col kulo all'aria è questo che si vuole, oramai ci siamo sbracatamente venduti all'islam per ignavia e paura.........

gigetto50

Gio, 25/02/2016 - 11:40

....ricordiamoci che l'Islam é l'ultima religione arrivata e perfeziona le altre precedenti...insomma é la migliore....quindi ha il diritto di priorita' in tutto su tutte le altre. Vabbeh io scherzo ma gli islamici no....sono convintissimi di questo.

Mannik

Gio, 25/02/2016 - 11:41

Francese, nel NOSTRO paese vige la libertà di culto (giustamente), nei paesi arabi no. Sono d'accordo che sono rimasti indietro e si sono persi la spinta del pensiero illuminista, ma sono paesi sovrani che hanno le loro leggi per cui è inutile fare paragoni. Non penso che sia utile abbassarsi al loro livello da questo punto di vista. Nei paesi arabi, per contro, pagano meno tasse... capisce?

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 25/02/2016 - 11:47

Basterebbe una legge di reciprocita'. No chiese? No moschee.

jeanlage

Gio, 25/02/2016 - 11:53

E' ovvio. Per chiunque conosca un minimo il maomettanesimo, è chiaro che per essi, l'unica religione è la loro. Gli altri sono culti immondi da estirpare. Ergo, la libertà religiosa significa poter praticare il maomettanesimo, l'unica blasfemia è quella contro Ma-o-metto o contro H-al-la.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Gio, 25/02/2016 - 11:55

per fortuna non non siamo ne' l'Arabia Saudita ne' il Qatar, siamo l'Italia e possiamo comportarci piu' civilmente di altri paesi. Per esempio, permettendo ai musulmani di costruire moschee, ai cristiani di costruire chiese, e ai "giornalisti" de Il Giornale di scrivere cassate

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 25/02/2016 - 11:57

E' tristemente evidente l'autolesionismo inferto all'Italia e agli Italiani dalle tragicomiche istituzioni che pur di seguire il "politicamente corretto" perpetrano uno scempio dopo l'altro. Noi Italiani Cattolici siamo soli, lasciati alla mercé della barbarie e derisi perché andiamo al Family Day. Ma la cosa mortifera è il Ciccio Imbroglio che dice che non s'immischia sulle unioni civili, che proclama Bonino e Napoletano "grandi" di questa epoca , che litiga in pubblico con Marino,e così discorrendo. Insomma siamo un gregge senza Pastore....

vince50_19

Gio, 25/02/2016 - 11:59

Ovvio! In Italia il potere è laico e questo secondo molti "intenditori e fini dicitori" basta. Tuttavia penso bisognerebbe ricordare quello che dice l'art. 8 della nostra costituzione e farlo rispettare a TUTTI senza concedere deroghe di alcun genere, islamici compresi. Come ho già detto in altre occasioni, l'Islam divide il mondo in due sfere: la "Casa dell'Islam" (Dar al-Islam) - "Casa della Pace" (Dar e-Salaam), composta dai territori del mondo sottoposti al diritto islamico (Shari'a). Dar al-Islam è quel territorio o quella nazione in cui l’Islam è "religione di Stato". Il resto del mondo è chiamato “Casa della Guerra” (Dar al-Harb) ovvero i territori non (ancora) sottoposti alla Shari'a. Dire queste cose a certi "ottusi artisti" di sx amanti del volemose bene ad ogni costo è una perdita di tempo: lo riconosco, amaramente.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 25/02/2016 - 12:00

Adesso i buonisti sinistroidi,comunistardi che infestano,come blatte,le pagine di Codesto GIORNALE,scriveranno che non è vero e se messi all'angolo,che bisogna essere superiore e porgere le guance..riferendosi al loro lato B

Adinel

Gio, 25/02/2016 - 12:01

Appunto , ê inconcepibile accettare e volere capire le religioni altrui , mentre altre non possono essere professate! Basta con questo Buonismo

Mizar00

Gio, 25/02/2016 - 12:08

Solo la Lega ci può salvare.

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 25/02/2016 - 12:16

Nella concezione islamica, l'occidente è debole e decadente e quindi "conquistabile". Questo si ottiene non con le armi ma con l'invasione pacifica, indolore e costante. Da noi poi c'è l'aggravante della classe politica al governo che tutela e concede tutto ciò che viene richiesto dagli extracomunitari. Fanno bene gli altri paesi ad erigere muri e leggi anti-immigrati.

maurizio50

Gio, 25/02/2016 - 12:17

Soltanto degli iperidioti possono seriamente credere alla buona fede degli islamici che predicano nelle nostre città , reclamando ogni giorno qualcosa sempre in più del giorno prima! Malauguratamente per gli Italiani gli iperidioti stanno tutti nel P.D.!!!!!

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Gio, 25/02/2016 - 12:24

Per ricordo : 4 mesi fa Putin a inaugurato insieme a Erdogan la piu grande moschea delmondo, nel cuore di Mosca, poi di fronte alle camere ha baciato Erdogan sulla bocca, ormai nel' Est-Europa Mosca la chiamiamo Moscheea .

perSilvio46

Gio, 25/02/2016 - 12:43

Nuove moschee? Certamente quando TUTTI i paesi musulmani consentiranno la libera costruzione di chiese senza vincoli o limitazioni di sorta. Fino ad allora non solo deve essere proibita la costruzione di nuove moschee ma devono essere chiuse quelle già esistenti, è un banale principio di reciprocità: io rispetto la tua libertà di culto se tu rispetti la mia. Nessuno ha invitato i musulmani a venire.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 25/02/2016 - 12:55

Verrà il giorno in cui le chiese saranno illegali anche qui...

andreabag

Gio, 25/02/2016 - 12:55

Avanti Salvini con le ruspe se hai bisogno di aiuto

Ritratto di danutaki

danutaki

Gio, 25/02/2016 - 13:01

@ pinux3....sembra che lei attivi l'intelligenza come il navigatore di un'auto ! Sempre sicuro della strada da percorrere la considera evidentemente un optional !! Complimenti !!

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 25/02/2016 - 13:13

LORO UCCIDONO I NOSTRI RAGAZZI, VEDI REGENI E NOI GRAZIE A GIUDICI SCHIFOSI GLI COSTRUIAMO LE MOSCHEE...

Ritratto di computerinside

computerinside

Gio, 25/02/2016 - 13:17

PER OGNI MOSCHEA EDIFICATA IN ITALIA,EUROPA E NEL MONDO DEVE ESSERE EDIFICATA UNA CHIESA CRISTIANA IN UN PAESE ISLAMICO OK? PRINCIPIO DI RECIPROCITA'...!PER OGNI CHIESA CRISTIANA ABBATTUTA IN PAESI ISLAMICI DEVE ESSERE SMANTELLATA (QUINDI MOLTO PIU' CIVILMENTE) UNA MOSCHEA NEL MONDO OK?

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 25/02/2016 - 13:25

Il buonismo imperante in Europa (vedi la condanna all'Italia per Abu Omar) e in Italia (vedi il caso delle moschee in Lombardia), sarà la miccia che accelererà la nostra fine. Noi, civiltà occidentale, zeppa di diritti anche verso i tagliatori di teste, stiamo decretando ogni giorno di più la nostra scomparsa definitiva

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 25/02/2016 - 13:29

*Mannik* ha pienamente ragione: noi siamo figli dell'illuminismo e come direbbe Voltaire "se non vuoi abbassarti al livello, abbassati i pantaloni"

Aegnor

Gio, 25/02/2016 - 13:44

Per fortuna quanto prima saremo tutti islamici,le nostre donne indosseranno il burka e rimarranno quasi sempre chiuse in casa,ci metteremo a culo per aria 5 volte al giorno e questi problemi non avranno più ragione di venire discussi.

Antonio43

Gio, 25/02/2016 - 13:51

Sempreforzasilvio# e per permettere anche a lei di scrivere le sue, di "cassate"

venco

Gio, 25/02/2016 - 14:05

Chi entra clandestino in Italia non deve pretendere diritti.

joecivitanova

Gio, 25/02/2016 - 14:06

In una cittadina italiana del centro Italia, amministrata dalla sinistra, la comunità musulmana tempo fa ha richiesto il permesso e le autorizzazioni per allestire una moschea (l'unica autorizzata, le altre sono negli scantinati!!) in uno stabile da loro acquistato, grazie anche ai finanziamenti del 40% europei, concessi dietro garanzia del rispetto delle leggi italiane in base alle quali, nel luogo di culto, potevano avere accesso anche le donne, senza discriminazioni; l'unica condizione che gli islamici hanno richiesto è stata quella di separare i due ingressi (uomini e donne) ed gli spazi di preghiera, cosa accordata anche quella con concessione di ampliamento dei locali!! Ebbene, dalla porta riservata alle donne non è entrato mai nemmeno un gatto!! ..Cosa è che diceva qualcuno riguardo alle leggi..!?.. NN

egi

Gio, 25/02/2016 - 14:28

Prendere esempio da chi usa il cervello.

vince50_19

Gio, 25/02/2016 - 14:35

sempreforzasilvio# - E permettere anche a sempreforzasilvio# di scrivere ca@@ate in questo giornale. Più democrazia di così, si muore..

giovanni PERINCIOLO

Gio, 25/02/2016 - 14:46

Semplice, per i "progressisti" di tutte le tendenze e colore i soli aventi diritti sono i musulmani, i cristiani invece sono carne da macello! Inutili vestigia di un passato che si vuole cancellare a partire dalla costituzione europea nella quale riuscirono a impedire il richiamo alle radici giudaico-cristiane dell'Europa! Quindi di cosa ci lamentiamo?? Ai bischeri interessa andare in pellegrinaggio in Arabia Saudita a elemosinare un po' di dollari e qualche rolex, il resto non conta. E se questo é il comportamento di un ex boy-scout, figuriamoci gli altri!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 25/02/2016 - 15:08

Siamo un popolo di braghe calate,incapace di prendere un forcone per difendere dai parassiti interni ed esterni i nostri valori fondanti che hanno reso l'occidente,nel bene e nel male,quello che è diventato. nopecoroni.it

opinione-critica

Gio, 25/02/2016 - 15:16

Si tratta di coerenza. Gli islamici sono coerenti, ritengono la loro religione l'unica vera e pura, quindi le altre vanno annientate. I cristiani pensano che la loro religione è una delle tante possibili, quindi ben vengano altre religioni, si tratta di un arricchimento...è proprio il caso di dire: povero Cristo!

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 25/02/2016 - 15:23

Rossana Rossi excuse me they sold to the muslims all that they can sale. The prime minister and all the govern betrayed for money their country. Italy will be very early an islamic country. Good luck fucked people. Molice Linyi Shandong China

Renee59

Gio, 25/02/2016 - 15:35

Ma che Corte Costituzionale é? É in questo modo che difendono la nostra Costituzione? Aprendo la porta a quelli che ci sputano sopra? Sembra una barzelletta.

cameo44

Gio, 25/02/2016 - 15:48

Comportarsi civilmente non significa abdcare chi viene nel nostro paese deve accettare usi e costumi rispettare le leggi del paese che li ospi ta e non avere la pretesa che dobbiamo essere noi rinunciare alle pro prie culture in loro favore come i crocifissi i presepi e tanto altro ancora nessuno li ha chiamati ne obbligati a venire motivo per cui se non le stanno bene le cose del nostro paese se ne tornassero nei loro

vince50

Gio, 25/02/2016 - 15:49

Alle libertà religiose ci pensiamo soltanto noi allocchi,gli altri impongono le loro e per di più in casa nostra.

agosvac

Gio, 25/02/2016 - 16:11

Se l'occidente in generale e l'Europa in particolare non avessero perso la loro dignità, non permetterebbero che si facesse una sola moschea senza altrettante chiese cristiane nelle nazioni islamiche!!! Tra l'altro questi deficienti burocrati dell'Ue non si rendono neanche conto che l'Islam non potrà mai rispettare una popolazione che non rispetta più le proprie vecchie credenze religiose!!! L'Islam può anche essere contrario al cristianesimo, ma lo capisce e lo rispetta. Non potrà mai rispettare chi non ha più una religione in cui credere. Non voglio parlare dello spazio sempre più ampio che in Ue si dà all'omosessualità, nell'Islam gli omosessuali sono addirittura messi a morte.

GGuerrieri

Gio, 25/02/2016 - 16:37

Difatti proprio poco tempo non era stato il brunei a proibire ogni manifestazione/celebrazione inerente il Natale, pena il carcere? Comunque basterebbe ricordare ed applicare il secondo comma dell'art. 8 della Costituzione, che recita: "Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano". Mi sembra ovvio che un culto che discrimina palesemente le donne e gli altri credenti, non sia compatibile con l'ordinamento giuridico italiano...

fedeverità

Gio, 25/02/2016 - 16:58

NO MOSCHEE......ATTENZIONE A NON ESAGERARE!!

lavitaebreve

Gio, 25/02/2016 - 16:59

I musulmani sono i più GRANDI RAZZISTI ED EGOISTI CHE CI SONO SULLA TERRA !!! NON C'È ALTRO DA AGGIUNGERE.

Aegnor

Gio, 25/02/2016 - 17:09

Più gli facciamo concessioni e più ci disprezzano

giuliana

Gio, 25/02/2016 - 20:31

Ladri, malfattori, spacciatori, mafiosi....adorano il dio denaro al punto che ne hanno fatto la loro ragione di vita. Analogamente alla sètta islamica (si entra facilmente, ma non si può uscirne, pena la morte) seguono regole contrarie alle leggi dello Stato italiano. A quale titolo i maomettani -seguaci di un predone razziatore criminale assassino sgozzatore stupratore, bugiardo e pedofilo- devono avere diritto a luoghi di ritrovo? forse perchè sono stati furbi nell'autoproclamare "confessione religiosa" la loro associazione a delinquere di stampo mafioso?

santiagomatamoros

Ven, 26/02/2016 - 13:37

I musulmani faranno diventare l'Italia un luogo invivibile. Boldrini, Renzi e tutti quelli che sono la causa di questo scempio siate maledetti!

routier

Ven, 26/02/2016 - 15:09

Gli islamici vogliono le moschee in Italia, mentre noi (in maggioranza) vorremmo l'islam e i negri fuori dai nostri confini. Posizioni inconciliabili, ma ognuno ha il diritto di sognare ciò che vuole.