Il cugino di Gheddafi: "Un attentato come l'11 settembre entro due anni in Europa"

L'uomo, che adesso vive in esilio in Egitto, ha anche spiegato che quest'anno "mezzo milione di migranti salperanno per le coste europee e tra loro i terroristi"

Intervista choc Daily Mail del cugino di Muammar Gheddafi. Ahmed Gheddafi ha infatti annunciato che entro due anni l'Isis compirà in Europa un attentato "come l'11 settembre". L'uomo, che adesso vive in esilio in Egitto, ha anche spiegato che quest'anno "mezzo milione di migranti salperanno per le coste europee e tra loro si nasconderanno migliaia di terroristi".

"Quest’anno in Europa arriveranno 500.000 immigrati", ha detto il cugino di Gheddafi, "e ogni mille immigrati ci saranno tra i 10 e i 50 terroristi che si sparpaglieranno per tutta Europa. Tra un anno, due al massimo, ci sarà un nuovo 11 settembre».
Nel 2013 Ahmed Gheddafi è tornato libero dopo aver passato nove mesi in carcere in Egitto con l’accusa di tentato omicidio, resistenza e possesso di armi. È stato uno dei più alti esponenti del regime libico, dal quale si era dissociato nel febbraio del 2011 prima di fuggire al Cairo, e Tripoli ne ha chiesto l’estradizione. Il suo obiettivo, spiega al quotidiano Daily Mail, è organizzare una conferenza di riconciliazione nazionale in Libia alla quale partecipino anche esponenti dell’Isis. "Dobbiamo salvare
il Paese. Se non lo facciamo oggi, domani sarà troppo tardi. E non possiamo aspettare l’occidente", ha dichiarato rivolgendo poi un appello alla comunità internazionale a "fornire armi all’esercito libico".

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Lun, 02/03/2015 - 18:15

Ma no, quando mai, mica darete ascolto a queste voci, sono sciocchezze. Noi crediamo a Renzi, alla Boldrini, alla Kyenge ed al Papa. E loro dicono che dobbiamo accogliere tutti fraternamente, anche i terroristi. Amen

Requiem sharmutta

Lun, 02/03/2015 - 18:49

Mah! C'è da riflettere. Mi faccio una domanda: se un terrorista dirottasse un aereo passeggeri (pieno di passeggeri) e obbligasse il pilota a dirigersi verso Fiumicino (ROMA) per poi farlo precipitare su Roma/Vaticano con conseguente enorme prevedibile catastrofe ....cosa farebbero le nostre Autorità? abbatterebbero l'aereo con tutti i passeggeri a bordo prima che l'aereo arrivasse sopra Roma? e se il dirottamento avvenisse un attimo prima dell'atterraggio, quando ormai l'aereo è in vista della città o addirittura la sorvola? Mi auguro che le nostre Autorità organizzino le cose in maniera da gestire al meglio questa terribile evenienza.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 02/03/2015 - 19:05

X Giano, e cun spitus tuo.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 02/03/2015 - 19:55

Siamo seri e fiduciosi...abbiamo Angelino che ci protegge.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Lun, 02/03/2015 - 20:22

2Giano scrive: "Ma no, quando mai, mica darete ascolto a queste voci, sono sciocchezze. Noi crediamo a Renzi, alla Boldrini, alla Kyenge ed al Papa". hai dimenticato Raul Pontalti.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 02/03/2015 - 20:25

Rosee prospettive!!!!! Ma se i nostri ineffabili governanti non si daranno da fare saranno una amara realtà.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 02/03/2015 - 22:56

immigrato....clandestino?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 02/03/2015 - 23:37

Se si arriverà veramente ad una tragedia simile a quella di New York nel nostro paese bisognerà incriminare tutti quelli delPD e dell'NCD CHE NON FANNO NULLA PER FERMARE QUESTA ORRENDA TRATTA DI ESSERI UMANI. C'è uno specifico articolo della Costituzione che parla di incriminare chi tradisce la Patria. IMPORTARE FARABUTTI ASSASSINI ISLAMICI È ALTO TRADIMENTO.

CONDOR53

Lun, 02/03/2015 - 23:42

per difenderci affidiamoci a cumpari turiddo e baciamo le mani ostrega

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 02/03/2015 - 23:42

Questa notizia DEVE fare riflettere i NOSTRI politici. Non è la prima volta che queste cifre girano da qualche mese e, leggendo, anche l'intelligence sta dando l'allarme. Quindi prima che si gridi al lupo al lupo, bisogna FERMARE TUTTO e TUTTI!! BASTA Afano, BASTA Gentiloni, BASTA Renzi, ora BASTA. Sono segnali da non sottovalutare allora prevenire è meglio che curare. AVETE RECEPITO???? AVETE CAPITO??

Marcolux

Mar, 03/03/2015 - 02:13

Lo sappiamo tutti che presto ci sarà un grande attentato in Italia, dove stanno arrivando i terroristi islamici a migliaia, richiamati e finanziati dalla sinistra italiana. Sappiamo che presto colpiranno, quindi speriamo che almeno scelgano bene il bersaglio. L'ideale sarebbe Montecitorio mentre presiede la Boldrini, o il palazzo dove si tengono le primarie del PD. Se proprio devono fare un attentato, almeno che serva a qualcosa. Chi verrà dopo ripulirà l'Italia da questa orda barbarica.

cangurino

Mar, 03/03/2015 - 03:21

@ requiem, ma se il kamikaze terrorista islamico prendesse bene la mira e puntasse l'aereo sul parlamento riunito in plenaria per la milionesima fiducia, sarebbe proprio questo gran disastro per l'Italia? Scherzi a parte, in Italia già vivono 1,6 milioni di musulmani. Molti frequentano le moschee dove lo stato italiano lascia che vengano fatte prediche intrise di razzismo, giustificazione alla violenza e velata incitazione all'azione per l'affermazione dell'unica vera religione, con ogni mezzo possibile. I fatti degli ultimi mesi, in europa, dimostrano che il peggio viene addirittura da musulmani di seconda generazione, perfettamente integrati. Non c'è bisogno di altri immigrati, che potranno solo peggiorare ulteriormente il problema ed il rischio.

Puccettone

Mar, 03/03/2015 - 07:41

pislacco arlacco

Puccettone

Mar, 03/03/2015 - 07:41

Katniss evergreen risolverà il problema immigrati clandestini

Ritratto di Tora

Tora

Ven, 03/04/2015 - 18:20

Queste scimmie, perché solo ed esclusivamente di scimmie trattasi, invece di pensare a costruire un futuro di benessere per loro stessi, per la loro gente, passano le giornate ad escogitare stratagemmi per massacrare esseri umani. Io non sono uguale a loro, il mio Dna mi costringe a darmi da fare, a lavorare, a costruire, a programmare il mio futuro. Specie diverse, incompatibili. La scusa del colonialismo è una balla, anzi, è la conferma della loro inerzia. Laddove l'uomo bianco non li ha raggiunti, il massimo del progresso raggiunto è la costruzione di capanne sugli alberi. Io se fossi in loro mi accontenterei di questo traguardo raggiunto...è inutile mettere uno scimpanzé alla guida di un razzo vettore, fà tanta scena ma è un viaggio senza ritorno.

wrights

Ven, 24/04/2015 - 07:46

Ho sempre avuto l'impressione che il problema immigrati non sia mai stato veramente affrontato per convenienza e per paura di ripercussioni. Penso che purtroppo tra un po dovremmo cambiare modo di vivere, molto probabilmente ci saranno attentati, logicamente a danno della popolazione non dei consenzienti politici. Non solo abbiamo "salvato dalle acque" un discreto numero di terroristi, ma anche un'ampia base di consensi.

Ritratto di kanamara

kanamara

Gio, 30/04/2015 - 12:08

Che faccinano ciò che pensano sia meglio per la loro Familia; a me quello che colpisce di loro è lo stile: sembra di vedere Las-Vegas in vacanza in Africa... per quanto riguarda lo stile-pubblico non c'è niente di male; ma i Lagher ed i presunti abusi-sessuali, io li avrei evitati (avreste dovuto sapere che mostrare troppo, provoca invidia)