Dall'Egitto nuova fatwa contro Charlie Hebdo

La "Dar al-Iftaa" contro il numero in uscita: "Una provocazione non giustificabile"

Il nuovo numero di Charlie Hebdo dopo la strage (clicca sulla foto per vedere tutta la copertina)

Alla vigilia dell'uscita in edicola del nuovo numero di Charlie Hebdo, arriva una nuova condanna dalla "Dar al-Iftaa", l’autorità egiziana che emette gli editti religiosi (fatwa).

"È una provocazione non giustificabile dei sentimenti di 1,5 miliardi di musulmani nel mondo", ha sostenuto la "casa della fatwa" in un comunicato in cui condanna "l’aumento degli attacchi che hanno subito alcune moschee in Francia in seguito all’attentato terroristico" che daranno l’opportunità agli estremisti delle due parti di scambiarsi azioni violente le cui amare ripercussioni ricadranno solo su innocenti, turbando la pace sociale". La "Dar al-Ifta" ha quindi fatto appello "al governo francese, ai partiti e alle organizzazioni francesi a dichiarare il proprio rifiuto di questo atto razzista da parte di Charlie Hebdo", accusato di "suscitare i conflitti religiosi e i fanatismi confessionali e di approfondire l’odio, suscitando lo scontro tra i seguaci delle civiltà e delle religioni". L’istituzione islamica, che assieme all’Università di al-Azhar è uno dei principali interpreti egiziani della Sharia, prevede quindi che la ri-pubblicazione delle vignette "causerà una nuova ondata di ostilità in seno alla società francese e occidentale" e "approfondirà i sentimenti di odio e razzismo tra musulmani e altri". Il comportamento della rivista "non aiuta la coesistenza, né il dialogo fra le diverse civiltà" e rappresenta un "degrado pericoloso dei valori umani, le libertà e la tolleranza".

Commenti
Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 13/01/2015 - 15:25

"suscitare i conflitti religiosi e i fanatismi confessionali e di approfondire l’odio, suscitando lo scontro tra i seguaci delle civiltà e delle religioni". E loro lanciano la fatwa per attivare i fanatici islamici. Questo è un braccio di ferro fraa il fanatismo musulmano e la razionalità. Spero sia il casus belli per atomizzarli.

Libertà75

Mar, 13/01/2015 - 15:31

o il governo francese si allinea o ci saranno nuovi attentati?

royalflush

Mar, 13/01/2015 - 15:34

In cuor mio, non mi sento a questo punto di dar torto all'autorità. Se, come è vero, sono previsti alcuni milioni di copie, la scelta editoriale avrebbe potuto essere fatta, diciamo, di un profilo più furbo e intelligente.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Mar, 13/01/2015 - 15:46

Oh poverini...dopo la strage fatta dai loro confratelli in nome di Allah adesso si lamentano che qualcuno ha magari tirato una bombetta carta contro una moschea e che Charlie Hedbo continuerà a fare satira anche contro di loro...e ci sono pure i "sottomessi" nostrani che gli danno ragione! Quelli sono i peggiori di tutti...

arkanobis

Mar, 13/01/2015 - 15:57

La provocazione di charlie è innegabile, quindi non ci si può aspettare che i mussulmani se ne stiano tranquilli a subire quello che per loro è una offesa tra le più efferate. Anche i meno estremisti non colgono la satira ma la sola offesa alla propria religione e sicuramente ci saranno altri scontri. io sono per la libertà di espressione e pensiero, ma non ha senso provocare e poi stupirsi delle conseguenze.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 13/01/2015 - 16:04

Non c'era alternativa. Le vignetted ovevano essere ripubblicate altrimenti ha vinto l'Islam. Dobbiamo capire che stanno facendo il gioco del buono e del cattivo. Il cattivo colpisce affinchè il sedicente islam buono ottenga vantaggi. E' così infantile sto giochetto....

poitelodico

Mar, 13/01/2015 - 16:05

Errare humanum est, perseverare diabolicum! A Charlie Hebdo o sono masochisti o davero poco furbi...

rickard

Mar, 13/01/2015 - 16:05

Mettiamola così: da una parte un popolo di un miliardo e mezzo di persone che si sentono offese per delle vignette che prendono in giro il loro credo. Dall'altra quattro idioti, atei e comunisti che rincarano la dose e saranno i responsabili di nuovi attentati. E qui sopra c'è pure chi nel nome della libertà di pensiero, gli dà ragione! Povero Occidente come sei finito male. Nessuno rivendica la libertà di non essere strozzati dalle tasse. Nessuno si sente indignato perché non è più libero di comprare uno smartphone senza suscitare la curiosità dell'agenzia delle entrate. Qual'è la libertà che rivendichiamo? Quella di insultare un intero popolo!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 13/01/2015 - 16:06

Beh certo che finire con lo scatenare magari una "guerra termonucleare" per delle vignette di quattro esaltati, contro altri esaltati, nemmeno la più fervida fantasia, ancorché libertaria, riuscirebbe a catalogarla come cosa seria, razionale, intelligente. Se questo è l'"homo sapiens sapiens", speriamo allora negli E.T. ... anche i più psicotici, mentecatti e farabutti tra loro non riuscirebbero mai ad eguagliare quanto ad idiozia e scelleratezza certi ben noti Terrestri, a qualsivoglia latitudine.

st.it

Mar, 13/01/2015 - 16:19

prima o poi forse capiremo di venire buggerati , non esiste islam moderato , la caccia e lo sterminio dei cristiani in giro per il mondo lo dimostra , nessun musulmano si è mai sognato di fermare i criminali di boko aram però questi accoppano in nome dell'islam , o i signori della guerra in sudan o in egitto e a casa nostra ci raccontano che loro sono moderati, sono gli altri i terroristi e intanto ci menano per il naso e l'invasione continua . col placet di una classe dirigente meschina e miope.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 13/01/2015 - 16:20

Ma ci si arriva o no che NON PUBBLICARE il soggetto per cui è avvenuta la strage è darla vinta agli islamici terroristi?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 13/01/2015 - 16:22

E poi definiscono l'Egitto uno stato musulmano moderato,come se ve ne fossero.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 13/01/2015 - 16:26

E certo, per loro non è finita......e' solo l'inizio, e noi tutti a pecora...

gesmund@

Mar, 13/01/2015 - 16:27

Le fatwe spesso restano lettera morta. Islam moderato.

Ritratto di Opera13

Opera13

Mar, 13/01/2015 - 16:59

Che tristezza, tanti miliardi che vivono nel passato utilizzando technoligie odierne. Ah gia, e tutto frutto di pedo-Mahometto. Bella eredita. - I am athia, and desire a peaceful life, religion free.

Ritratto di Opera13

Opera13

Mar, 13/01/2015 - 16:59

Che tristezza, tanti miliardi che vivono nel passato utilizzando technoligie odierne. Ah gia, e tutto frutto di pedo-Mahometto. Bella eredita. - I am athias, and desire a peaceful life, religion free.

pc64

Mar, 13/01/2015 - 16:59

Da cristiano cattolico mi danno fastidio le vignette sul papa, sul crocifisso o, peggio, gesti come quelli delle femen a piazza San Pietro. Ma da qui ad ammazzare ce ne corre! Il comendamento "non uccidere" è chiarissimo. Devo aggiungere, d'altra parte, che l'ultima copertina di Charlie Hebdo mi piace. Mi pare una bella satira verso i sedicenti "islamici moderati" che ipocritamente hanno espresso il loro cordoglio per le vittime, ma che pensano "se la sono cercata" (ma che c'entravano i clienti del negozio kosher? E la vigilessa uccisa per aver chiesto i documenti?)

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 13/01/2015 - 17:05

Mario Galaverna 16.20 ... ma ci si arriva, o No, a capire che non è con l'"insulto blasfemo" contro qualsivoglia Religione, Credo o Credenza, anche infondata, ma in buona fede, che si sollevano, dalla barbarie, le sorti degli Islamici e/o dell'intera Umanità Credente? Lo ribadisco "la Parola" può uccidere come e più della spada. C'è anche un detto, "chi più giudizio ha, più l'adoperi". Quelli di Hebdo non sembrano adoperarlo da troppo tempo. Saranno pure "pour la Liberté", Ok, ma quale Libertà!? Quella di insultare milioni di "Credenti", ancorché "barbarici"? L'Islam è anche fanatismo e fanatismo sanguinario, questo lo sappiamo benissimo, ma è con l'insulto e la blasfemia gratuita sparsa a piene mani che gli si fa comprendere dove sta la "Verità", quella vera? - C'abiterà la Liberté, ma l'Intelligenza non abita certo a Parigi da Charlie Hebdo, forse si è trasferita, molto tempo fa, da altre parti.

GiulioP

Mar, 13/01/2015 - 17:23

Ma se nel Corano ci fosse scritto, o se a qualche Iman un giorno venisse di dire, che chi mangia cioccolata offende Maometto, tutto il mondo dovrebbe smettere di mangiare cioccolata? Con i pazzi invasati non si ragiona ... e se ai cosiddetti musulmani "ragionevoli" quelle vignette non piacciono, nessuno li costringe a comprare Charlie Hebdo ... se ne facciano una ragione e basta.

rickard

Mar, 13/01/2015 - 17:49

@GiulioP: ma che c'entra il cioccolato con le offese gratuite? MA si rende conto di quello che ha scritto?!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 13/01/2015 - 18:00

La Francia ha abolito il reato di vilipendio alla religione alla fine del 700 non lo reintrodurrà certo per compiacere questi invasati.

Ritratto di RobyPer

Anonimo (non verificato)

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Mar, 13/01/2015 - 18:01

@royalflush, @arkanobis, @poitelodico MA VI SIETE BEVUTI IL CERVELLO??? La legge coranica qui non ha nessun valore. Se voglio dire che il corano è mxxxa e maometto il buco di cxxo che l'ha fatta lo dico e basta. E se loro si offendono non me ne frega una beata fava. Se dovessi andare a dirlo a casa loro saranno liberi di applicare la sharia. Se lo fanno qui sono delinquenti assassini e basta. Se li giustificate allora state legittimando il fatto che chiunque si senta offeso da chiunque altro possa fare altrettanto ed ammxxxarlo. Ma che cxxxo di discorsi state facendo? Sxxla terra siamo oltre 7 miliardi, ma solo 1,5 miliardi di mussxxmani si sentono liberi di applicare la loro medievale schifosa legge in ogni parte del mondo. E VOI LI SCUSATE PURE? Ma andate in medio oriente va!!! 2° Invio

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Mar, 13/01/2015 - 18:19

Le provocazioni non portano mai a nulla di buono.

Ritratto di bergat

bergat

Mar, 13/01/2015 - 18:26

Oramai è guerra ! religione pazza contro ragione. Manca comunque la vignetta alla Jacovitti della figura di Maometto che corre col fucile in mano sparando e dicendo hallah è grande! e uno con una matita poggiata sull'orecchio che dice ... si ma ha il pisello piccolino..

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Mar, 13/01/2015 - 18:28

Le provocazioni non portano nulla di buono.

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Mar, 13/01/2015 - 18:43

Anonimo non verificato? Cos'è un nuovo tipo di censura?

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mer, 14/01/2015 - 02:24

Hanno solo da non leggere il giornale e vedere le vignette satiriche su sta specie di profeta...

levy

Mer, 14/01/2015 - 05:36

Questi mussulmani disprezzano l'occidente, ma poi con i soldi del petrolio che gli diamo comprano propio i simboli più chiari del consumismo. E con le donne che le considerano un premio nell'aldilà, cominciassero a trattarle meglio nell'aldiquà. Non c'è niente da fare, loro sono così.