La decapita e getta resti dalla finestra di casa: morta 19enne in Russia

Il killer, 38 anni, sarebbe il fidanzato della vittima. La ragazza è stata decapitata e smembrata, poi i suoi resti sono stati gettati dalla finestra

Il suo corpo, decapitato e smembrato è stato lanciato in strada dal dodicesimo piano di un palazzo. Così è stata uccisa una 19enne, che lavorava in uno strip club. L'orrore si è consumato in Russia.

A trovare i resti della ragazza, che si chiama Elizaveta, sono stati alcuni ragazzi che stavano giocando sulle strade di Chita. Quando hanno visto qualcosa cadere da una finestra al dodicesimo piano, si sono avvicinati, forse curiosi di capire di cosa si trattasse. Ma si sono trovati di fronte a uno spettaccolo raccapricciante: "Insieme ai miei amici- ha detto al Daily Star uno dei ragazzi che ha trovato Elizabet-abbiamo trovato le parti del corpo. È stato molto spaventoso. Prima abbiamo visto lanciare i vestiti coperti di sangue e poi abbiamo visto la testa".

Il killer sospettato di aver ucciso la 19enne ha 38 anni e vive nell'appartamento da cui è precipitato il corpo della ragazza. Secondo alcune testimonianze, sembra che Elizaveta fosse fidanzata con il suo assassino. L'uomo è stato arrestato dalla polizia, dopo aver abbattuto la porta del suo appartamento. Un'amica della 19enne ha chiesto aiuto per raccogliere i soldi necessari per il funerale, dato che la vittima era orfana.

Commenti

ulio1974

Mar, 08/10/2019 - 11:22

che storia triste...e che fine raccapricciante!!

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 08/10/2019 - 11:36

In Russia cè un alto tasso di omicidi e non solo..

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 08/10/2019 - 13:44

Povera ragazza,davvero! Orfana, finita pure nelle mani di un pazzo che peggio non si puo'.