Ebay e siti porno: qui i terroristi pianificano gli attentati

L’allarme dei servizi di intelligence su insospettabili piattaforme del web

Ebay, Reddit e siti porno. Anche qui – oltre che nel deep web – i terroristi comunicano, si scambiano informazioni e pianificano attentati. E lo fanno con il linguaggio della crittografia.

I servizi d’intelligence britannici, americani e israeliani ne sono a conoscenza da anni, ma il fenomeno è in forte espansione: le organizzazioni terroristiche, che sempre più fanno affidamento agli hacker, sono diventate abilissime a camuffare messaggi in chat apparentemente innocue. Al Qaeda, per esempio, codifica i suoi messaggi sotto forma di richieste d’acquisto su eBay. E all’esercito di pirati del web messo in campo dai terroristi, l’intelligence occidentale risponde con la stessa moneta, potenziando di rimbalzo i team di esperi crittologi e linguisti.

A tal proposito, il New York Post ricorda il lavoro del Mossad (l’agenzia di spionaggio d’Israele) e del suo dipartimento dedicato proprio alla guerra cibernetica, oltre che le rivelazioni di Gordon Thomas, che in un libro (“Gideon’s Spies”) raccontò tutti i segreti della task force israeliana impegnata a monitorare tutte le minacce 2.0 dei propri nemici.

La stenografia per passare inosservati e preparare indisturbati attacchi alla civiltà. Una task-force congiunta del Mossad e del MI5 ha decodificato sulla bacheca di Reddit conversazioni scritte in caratteri esadecimale e numeri primi che contenevano indicazioni su come preparare e condurre un attentato che si sarebbe dovuto compiere da lì a breve. Spesso, poi, i messaggi vengono criptati da immagini e siti pornografici che possono occultare documenti e ordini su un determinato obiettivo.