Ecco chi era il piccolo annegato diventato simbolo di una strage senza fine

La sua foto è diventata simbolo di una strage senza fine. Ecco chi era il piccolo annegato sulla spiaggia di Bodrum. Il padre disperato: "Mi sono sfuggiti dalle mani"

È diventato suo malgrado il simbolo di una strage senza fine. È il piccolo annegato recuperato sulla spiaggia di Bodrum dalla polizia turca.

Dopo che la sua foto ha fatto indignare e discutere mezzo mondo, sono stati rivelati il nome e la storia del bimbo che ha commossso l'Occidente. Si chiamava Aylan Kurdi e aveva solo 3 anni. La sua famiglia era originaria di Kobane e stava cercando la salvezza dalla Siria attraversando il mare tra la Turchia e Kos con l'obiettivo di raggiungere il Nord europa. Ma l'imbarcazione su cui viaggiavano è naufragata: insieme ad Aylan sono morti il fratellino Galip, 5 anni, e la madre Rihan, 35, mentre è sopravvissuto il padre.

Di origini curde, il bimbo e la sua famiglia scappavano dalla miseria e dalla paura di Kobane, roccaforte Isis. Avevano provato a chiedere asilo al Canada, dove avevano una zia paterna. ma dopo che la richiesta è stata rifiutata hanno cercato un luogo sicuro in Europa. Si erano imbarcati mercoledì, ma la loro barchetta - poco più di un gommone - è colata a picco a pochi passi dalla costa turca. Per lui e altri tre bambini non c'è stato nulla da fare. È toccato al padre Abdullah dare la notizia al resto della famiglia, mentre la sorella Teema Kurdi ha rivelato all'Ottawa Citizen che la famiglia Kurdi non era stata registrata come richiedente asilo nemmeno dalle Nazioni Unite presenti nei campi profughi, mentre il governo turco non ha voluto rilasciare un visto di uscita dal Paese. "Stavo cercando di fare loro da garante, e per questo amici e vicini di casa mi stavano aiutando con il deposito in banca, ma non siamo riusciti a farli venire qui", ha detto la donna, "Ecco perché hanno preso una barca".

Ora di Aylan e Galip restano solo le foto sorridenti diffuse sui social in queste ore. E l'immagine del corpicino raccolto sulla spiaggia di Bodrum. Ora il Canada ha offerto l'asilo a Abdullah Kurdi. L'uomo ha rifiutato. "Mi sono sfuggiti dalle mani", ha raccontato disperato ai giornalisti, "Parlo per evitare che altre persone vivano la nostra sofferenza, chiedo al mondo intero di ascoltarci. Il Canada mi ha offerto asilo, ma dopo quello che è successo non voglio andare lì. Voglio portare i corpi dei miei familiari a Suruc e poi a Kobane, e passare lì il resto della mia vita".

Commenti

Massimo25

Gio, 03/09/2015 - 13:07

Questa immagine strazia l'animo completamente.Mi fà stare male dentro.Per questi bambini le porte devono essere sempre aperte,SEMPRE!!!e di tutti.

venco

Gio, 03/09/2015 - 13:15

Famiglie con bambini piccoli, ma anche tutti gli altri, si devono spostare solo legalmente, altrimenti stanno a casa, come lo fanno i cristiani di Siria che sono i veri perseguitati di questa guerra islamica

SINTETICO

Gio, 03/09/2015 - 13:32

Questo bambino grida vendetta al cospetto di Dio! Qualsiasi sia il Dio in cui ciascuno di noi crede! Cristiani, musulmani, ebrei... Gli assassini di questo bambino (me lo auguro!) devono pagare. Meglio la giustizia divina che quella umana per questi crimini... Più lontana, forse. Ma più giusta! Addio, piccolo... E NON PERDONA CHI TI HA FATTO QUESTO! Addio!

cgf

Gio, 03/09/2015 - 13:49

ora è colpa del Canada? la Turchia che permette simili disgrazie invece no, vero??

CONDOR1954

Gio, 03/09/2015 - 13:50

salvini. se ci sei batti un colpo !!!!! ammesso che tu ai una coscienza ma non credo proprio e ricordati che il pianeta il creatore

ben39

Gio, 03/09/2015 - 14:01

Chi sono i veri responsabili? In primis i paesi del Golfo quelli straricchi del petrolio i quali hanno voluto la guerra in Siria sacrificando i fratelli musulmani al solo fine di creare il Grande Califato; senza dimenticare la Turchia che spera nel nuovo Impero Ottomano.Perché non li accolgono loro con tutti i soldi che hanno e invece ce li mandano in Europa?!Appunto il loro scopo è convertire l'occidente all'Islam usando anche questi poveri disgraziati, donne e bambini...

Giampaolo Ferrari

Gio, 03/09/2015 - 14:19

QUESTE STORIE NON DOVREBBERO ESSERCI ,MA SE TUTTI SCAPPANO LA GUERRA CHI LA COMBATTE???

oldstyle

Gio, 03/09/2015 - 14:19

Bravi, chissà come si fregano le mani questi maledetti sinistri finti buonisti che scrivono in giornali illeggibili come repubblica, manifesto, che non vedevano l'ora di avere del buon materiale fotografico per manipolare le menti dei deboli, di cuore e di cervello, Certo, immagine choc, ma di chi è colpa? Del Canada?italia?europa? E se fosse colpa esclusivamente del conflitto in Siria?dei trafficanti di profughi? No, per carità, non diciamo eresie. Tre giorni fa il mondo politico si è scandalizzato in massa perché salvini ha osato accusare lo stato per la morte della coppia siciliana da parte di una delle risorse del futuro, uno di quelli che ci pagherà la pensione. Adesso un bambino morto in prima pagina con titoli da sciacalli (niente asilo) e nessuno che si scandalizza? Ma in che caxxo di paese viviamo? Svegliaaaaaaaaaaaaaa!!!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 03/09/2015 - 14:23

CONDOR1954, Salvini NON è maometto e nemmeno incita al Jihad. Quel bambino è morto PER MANO DELL'ISLAM e Salvini NON vuole l'islam proprio perchè produce BAMBINI MORTI dai tempi del pazzo Komeini ad oggi.

bisesa dutt

Gio, 03/09/2015 - 14:32

questa tragedia e questa fotografia a noi Cristiani e Cattolici, con disprezzo definiti buonisti e cattocomunisti e altri neologismi idioti, dai vili partecipanti al forum de "il giornale" non serve a ricordarci la giustizia, noi accogliamo e basta. che Dio abbia pietà di voi e degli uomini che tutti i giorni uccidono, che non accolgono, nella sua gloria e nel suo amore accolga i bambini anche oggi assassinati o respinti

Renee59

Gio, 03/09/2015 - 14:40

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO AD OBAMA, SARKOZY E A TUTTI I DESTABILIZZATORI, pronti ad accendere guerre, ma a fare niente per fermarle.

korovev

Gio, 03/09/2015 - 14:43

perchè il padre non ha chiesto asilo in turchia? cos'aveva che non andava? la richiesta di visto in canada e il mettersi con tutta la famiglia nelle mano dei trafficanti dice tutto quello che c'è da sapere su questa gente. se guardi gli arrivi, quelli dichiarati e i morti, sempre quelli dichiarati, la possibilità di morte è inferiore al 1%. hanno tentato la fortuna, non per scappare dalla guerra, ma per emigrare in un paese ricco. e gli è andata male. c---i loro! mi dispiace per i bambini che non hanno avuto voce in capitolo. e forse per la madre che, proveniendo da un paese islamico, magari aveva un opinione che contava un beneamato, nella gestione della famiglia.

lilli58

Gio, 03/09/2015 - 14:45

grazie Canada per aver rifiutato la richiesta di asilo di questi disgraziati che VERAMENTE scappavano dalla guerra!

Renee59

Gio, 03/09/2015 - 14:46

CONDOR1954, se la UE si muoveva da subito assieme all'abbronzato, queste cose non sarebbero accadute. Ma dato che è un mondo di egoisti che fanno esclusivamente il loro tornaconto, eccoci quà. Salvini e altri si battono da sempre per evitare queste tragedie, e non a fare il gioco degli scafisti e di chi ci guadagna come Lei sa.

Imbry

Gio, 03/09/2015 - 14:50

Questo bimbo aveva l'età di mio figlio. Immagine straziante, triste e dolorosa. Riposa in pace piccolino, che il tuo sacrificio possa servire ai posteri. Un bacio da un papà.

Ritratto di Tris251245

Tris251245

Gio, 03/09/2015 - 14:52

@CONDOR1954 .......... invece di stare ad evocare Salvini, trovati un professore di italiano : "ammesso che tu ai una coscienza" ... in una frase 2 errori. ai, ci vuole l'ACCA !! e si dice : . che tu ABBIA una coscienza .. Pensa a studiare, invece di pensare a Salvini !!

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 03/09/2015 - 14:58

Difficile mantere lo sguardo fisso sul volto di quel bambino morto tragicamente (assieme alla mamma ed al fratello). Per quanto possa valere il mio parere credo che la tanto osannata Unione Europea avrebbe dovuto aprire gli occhi moltissimo tempo fa, quando le avvisaglie di tutto questo casino erano eloquenti di per sè. Adesso tutti accusano tutti ed il casino continua senza che siano adottate soluzioni valide per entrambe le parti in causa; accoglienti e migranti.

korovev

Gio, 03/09/2015 - 14:59

oldstyle hai perfettamente ragione. non avevo considerato quest'aspetto. forse perchè un certo comportamento da certa gente sono arrivato a darlo per scontato.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 03/09/2015 - 15:03

Ho letto con attenzione l'articolo dove è riportato che oltre al povero piccino della foto sono morti anche la mamma ed il fratellino di 5 anni. Ora mi chiedo ma il padre, che stranamente si è salvato, cosa ha fatto per aiutarli?? Sicuramente non avrebbe potuto salvarli tutti e tre, ma che non sia riuscito a salvarne nemmeno uno visto che fra l'altro erano su una piccola barca ed a pochi passi dalla costa Turca non è assolutamente credibile. Un Italiano, anche a costo della sua stessa vita, avrebbe fatto l'impossibile per salvare i suoi bambini.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Gio, 03/09/2015 - 15:12

E' certo che il fanatismo si nutre di simbolismi e, sovente, di iperboli. Insomma non è vero che questa foto, assurta a simbolo, faccia 'piangere il Mondo'. Infatti, non è vero che 7,5 miliardi di individui piangano alla vista di questa foto perché non hanno niente di meglio da fare. Senza avere prove dirette, posso assicurare che i 7,5 miliardi di individui hanno ben altro da fare che piangere per una foto. Perché mai ci si dovrebbe impietosire, fino a piangerne, per una foto del genere e non per un qualsiasi bambino africano morente di fame tra le braccia della propria madre? (1-continua)

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Gio, 03/09/2015 - 15:13

(2-fine) Allora - come se ne dovrebbe dedurre - tutto ridotto ad un caso umano e patetico tra miliardi di altre possibilità? Sì, con in più la strumentalizzazione che ne fanno gli umanitaristi. Senza voler considerare, cinicamente, che quel bambino morto è solo uno dei 130.000 circa di individui che, ogni giorno, per una ragione o per un'altra, muoiono nel Mondo. Patetici troppo patetici, direbbe qualcuno. Vomitevoli troppo vomitevoli, direbbe qualcun altro.

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 15:14

Kororev...si vede come ti dispiace per i bambini...ah come si vede!

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 15:18

Dite un pò quel che cacchio volete, datemi del buonista komunista, del mollaccione trinariciuto, del grillino opportunista...e' da ieri sera che non mi tolgo dalla mente la foto di questo bambino, che ha l'età di mio figlio, il quale ieri sera dormiva beatamente nella stessa posizione di questo bambino...solo che mio figlio dormiva...mi si è spaccato il cuore in due e straziata l'anima. Come cacchio faccia qualcuno semplicemente a dire non è colpa nostra, cacchi loro, che si arrangino, così imparano e via discorrendo davanti ad un'immagine del genere per me è un mistero insondabile...sarà che voi siete uomini duri e puri e io una mammoletta...si si, sarà sicuramente così.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 03/09/2015 - 15:18

Mi ripeto, quel bimbo è stato ammazzato dal tumore maligno che sta avvelenando il pianeta, come ben diceva Ataturk. LO capisce caro bisesa dutt? E non la meni con sto richiamo alle religioni che VOI cristiani non avete nemmeno il coraggio di ripudiare l'islam come RELIGIONE anzi, le avete dato la patente di VERA RELIGIONE ABRAMITICA con tanto do BENEDIZIONE PAPALE. Dove sono gli imam che lanciano fatwe contro chi uccide per allah? NON CI SONO. Ed è per questo che NON GLI VOGLIAMO.

chicolatino

Gio, 03/09/2015 - 15:21

leggi il 90% dei commenti sinistri e capisci la forza e l'obiettivo dell'articolo che e' quello si sensibilizzare gli indecisi all'accoglienza infiscriminata....motivo per cui la notizia o e' una bufala o una tragedia creata deliberatamente!!

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 15:24

ContessaCV...sono senza parole.

Lovre51

Gio, 03/09/2015 - 15:24

Speculare su foto simili è da sciacalli!E' morto per colpa di chi ha fatto credere ai genitori che al di là del mare ci fosse il paradiso!Pane al pane,evviva Orban...

potaffo

Gio, 03/09/2015 - 15:36

vietare il culto dell'islam in quanto religione pericolosa sarebbe una chemio per tutto il mondo.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 03/09/2015 - 15:49

frank. Ciascuno di no è padre o madre, quindi bisogna finirla di dire ovvietà. Vogliamo salvare i bambini? benissimo, ma a patto che vengano allevati ed educati ai valori fondanti della civiltà occidentale e, nel frattempo, decidere una volta per tutte qual'è il modello sociale da perseguire. E la cosa va decisa con le armi e alla svelta.

chiara 2

Gio, 03/09/2015 - 15:54

Queste immagini sono riportate per speculare politicamente sulle tragedie. Questa è la prova che il problema debba essere caricato sulle spalle del mondo intero, inclusi Arabi e Turchi che non vogliono muovere un dito per i loro fratelli

gneo58

Gio, 03/09/2015 - 15:55

per CONDOR54 - Lingua Italiana a parte, perché non si scandalizza per gli 8.000.000 milioni di bambini che ogni anno muoiono per fame e malattie ? - di questa strage a nessuno frega niente ma proprio a nessuno.

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 16:10

Quindi Mario, se un bambino non verrà educato secondo i valori occidentali che muoia pure annegato...Mi vien la pelle d'oca. Ma te l'ho detto..sono io che sono mollaccione

il_viaggiatore

Gio, 03/09/2015 - 16:20

Perché non ci fanno vedere le immagini dei bambini ammazzati dall'ISIS perché guardavano una partita? Perché non ci fanno vedere le stragi di Boko Haram? Perché non ci fanno vedere in che stato Kabobo ha ridotto tre italiani? Perché non ci fanno vedere i cadaveri dei due anziani di Palagonia? Io non mi prendo nemmeno un grammo di colpa della morte di quest'innocente. Sono decenni che dico "NON VENITE SE NON IN MANIERA REGOLARE". Non ho detto io "sali su quel gommone con quegli scriteriati dei tuoi genitori". Poi guarda caso s'è salvato quello che secondo l'Islam è il "capofamiglia". Che coincidenza.

il_viaggiatore

Gio, 03/09/2015 - 16:25

@frank. Non ti viene il minimo dubbio che i cosiddetti "duri e puri" sono quelli che si straziano di più a vedere queste cose? Non ti viene il dubbio che sia più di cuore il vigile che fa la multa al padre che porta il figlio in moto senza casco, piuttosto che il padre che poi si lagna del vigile "duro e puro" che l'ha multato? Fatti, non chiacchiere. Invece in Italia si giudica dalle chiacchiere.

oldstyle

Gio, 03/09/2015 - 16:27

Caro Frank, risulta evidente quanto da me premesso nel commento precedente. Sei caduto nella trappola, la foto ti ha smosso i sentimenti più nobili, la pietà, generosità, hai pensato a tuo figlio. E qualsiasi altro ragionamento si è offuscato, aiutare aiutare aiutare. Quelle maniche di manigoldi del manifesto hanno pensato bene di mettere quella foto, per toccare migliaia di cuori, per contrastare la capacità di raziocinio delle persone. In prima pagina non hanno messo nessuno di quei disgraziati minori presenti nell'oltre MILIARDO di persone abbondantemente sotto la soglia della povertà sparsi nel pianeta. Guardatevi un qualsiasi documentario sull'India e vedrete molto di peggio. Non li hanno messi perchè se ne strafottono di loro, a loro interessano i migranti, perchè sanno che sono il loro potenziale futuro politico.

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Gio, 03/09/2015 - 16:31

Bisogna scegliere! O continuiamo a far crescere il "PIL" serenamente nella speranza che questo una volta diventato "grande" abbastanza ci sarà grato da occuparsi, al punto, delle nostre vane e vacue esistenze, da coerente "figliol prodigo", oppure? Smettiamo, un esempio a caso, di produrre e quindi vendere armi e magari anche se piangiamo di meno, poi, potrebbe voler dire comunque che siamo più felici... anche se meno ricchi , però, di carta e numeri!!

Paolo Berlinghieri

Gio, 03/09/2015 - 16:33

@korovev "perchè il padre non ha chiesto asilo in Turchia?" Forse è ora che tu apra un giornale (ma uno vero) e ti faccia un'idea del mondo in cui vivi. Sei la dimostrazione di quanta ignoranza pervada voi, commentatori avvelenati de Il Giornale. Il padre del bambino è CURDO, razza di ixxxxxxxe.

mariolino50

Gio, 03/09/2015 - 16:35

Troppo facile fare del buonismo con foto del genere, ogni giorno muoiono migliaia di bambini come quello, di fame o di malattia, la colpa di chi sarà, forse di chi si mette in mare magari senza nemmeno saper stare a galla.

korovev

Gio, 03/09/2015 - 17:02

paolo berlinghieri...e? la turchia ne ha già presi a centinaia di migliaia di profughi, anche curdi.quasi due milioni di rifugiati registrati secondo UNHCR. controlla. non è mica la germania nazista. e di sicuro non è lo stato islamico. fammi indovinare, sei pieno di siriani a casa tua, giusto?

Paolo Berlinghieri

Gio, 03/09/2015 - 17:07

@mariolino50 e certo, non fa una piega, la colpa è di chi se la cerca,è questo il ragionamento no? Ma un minimo di decenza e dignità?

gigetto50

Gio, 03/09/2015 - 17:12

......allora...se la Turchia anziché far finta di niente stando a guardare Kobane espugnata, oppure peggio lasciar passare i terroristi, oppure ancora peggio come si legge, strizzare l'occhio agli stessi e questo solo per la sua ativica acredine nei confronti dei curdi, avesse invece e da subito dato una mano a questa popolazione per evitare la catastrofe di Kobane, forse non ci sarebbe tanto di tutto questo. Quindi, tanto per cominciare, la colpa é della Turchia che vede i curdi come fumo negli occhi.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 03/09/2015 - 17:32

Appunto Paolo Berlinghieri, perchè il padre non ha chiesto asilo ad Erdogan? Perchè è curdo? Che forse i TURCHI MUSULMANI si rifiutano di salvare una FAMILIA CURDA MUSULMANA dalle grinfie dei JIHADISTI MUSULMANI? Dio come mi piace ripetere all'infinito "musulmani", la causa del tutto.

Paolo Berlinghieri

Gio, 03/09/2015 - 17:35

@korovev e? Lei forse non sa che nella legislazione turca in materia di immigrazione esistono norme restrittive per i richiedenti asilo di etnia curda, tradotto significa: un curdo non può richiedere asilo in Turchia per il semplice fatto che li combatte i curdi. I profughi arrivati oltre frontiere turche a cui lei allude sono sotto giurisdizione UNHCR (Risoluzione 098/13 Tribunale dell'Aja Corte diritti umani), ovvero non possono essere toccati dai turchi. Questo vale per il varco di Suruc, ovvero terrestre. Se un curdo arriva in Turchia con una barca, lo ammazzano. Fammi indovinare, tu dovresti essere il campione della settimana quanto a boiate che scrivi vero?

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 17:37

Viaggiatore...no, non mi è proprio venuto in mente!

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 17:40

A nessuno invece viene in mente di dire "sarebbe il caso di andare in massa a far fuori quei cacchio di tagliagole, jahadisti, ribelli e via discorrendo in modo da eliminare la causa di tutto questo? Perchè cari miei, di immigrati siriani fino a qualche mese fa non se ne era mai sentito parlare...Ora secondo voi, di colpo hanno deciso di andare tutti in paesi più ricchi perchè hanno visto la D'Urso in tv e hanno deciso di venire qua a fare la bella vita, magari buttando qualche figlio in mare fregandosene di loro, come qualcuno sostiene?

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 17:50

Vero Mariolino, la colpa è del bambino che non sapeva nuotare!!! Geniale...

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 03/09/2015 - 17:51

forse qualcuno non valuta l'unica verità: questi sono i veri profughi! Da noi vengono solo clandestini malvagi e prepotenti. Vengono solo per delinquere, non scappano da guerre ... quelli che realmente sono costretti a fuggire non vengono certo da noi... meditate gente.

Realista09

Gio, 03/09/2015 - 18:00

@korovev: Come siamo ignoranti in Italia! In Italia per il 2015 sono previsti 200.000 profughi, mentre in Germania 800.000! Ci sono già arrivati 450.000. In Italia circa 90.000. Prima di aprire bocca noi dovremmo uscire di sembrare analfabeti e disinformati. Facciamo solo pena così. Un popolo di capre...

Razdecaz

Gio, 03/09/2015 - 18:18

Quel bambino è morto, pace all’anima sua, come tanti bambini, morti uccisi dall’isis o annegati sulle carrette nel mediterraneo, come mai non ci sono video e foto. Solo che qualche benpensante (non ditemi che è il padre) che ha fatto il video, per farci sentire in colpa, e per spronarci a ricevere un milione di clandestini?

moshe

Gio, 03/09/2015 - 18:31

Mostrate anche le foto dei coniugi barbaramente ammazzati dal delinquente ivoriano, e degli innumerevoli altri italiani ammazzati dai bastardi che qualcuno chiama "rifugiati", potrebbe darsi che anche quelle foto riportino alla mente di tanti idioti il simbolo di una strage senza fine !!!!!

Ritratto di wwalterand2003

wwalterand2003

Gio, 03/09/2015 - 18:35

PER FAVORE CONTROLLATE BENE BENE, QUEL FILMATO DEL BAMBINO è UN FALSO UN GROSSOLANO FALSO, IO HO VISTO 2 CORPI PORTATI DAL MARE SU UNA SPIAGGIA IN INDONESIA,SUL PICCOLO NON C'è UN SOLO GRANELLO DI SABBIA, I CAPELLI SONO PERFETTAMENTE IN ORDINE I LACCI DELLE SCARPE BEN FISSATI, IL PICCOLO IN BRACCIO ALL'AGNTE AVEVA IL BRACCIO SINISTRO SOLLEVATO IL POLIZIOTTO SI NASCONDE DIETRO AD UNA ROCCIA, CONTROLLATE BENE PRIMA DI BERE TUTTE LE FESSERIE PER COMMUOVERE LA GENTE, ORA 50 MORTI ANNEGATI NEL CANALE DI SICILIA NON INTERESSA Più A NESSUNO MA UN CORPICINO PRENDE IL CUORE DI TUTTI IL PICCOLO UN BIANCO, STRANO, INTEVISTANO IL PRESUNTO PADRE E QUESTO è UN PACHISTANO VOGLIONO A TUTTI I COSTI CHE NOI CI PRENDIAMO TUTTI I PRESUNTI PROFUGHI, BASTA RACCONTAE FROTTOLE ED USARE SEMPRE I BAMBINI COME QUELLA DONNA CHE AVREBBE PARTORITO NELL STAZIONE BI BUDAPEST HANNO FOTOGRAFATO UN NEONATO VERGOGNATEI AD USARE I BAMBINI PER GLI SPORCHI GIOCHI POLITICI

Ritratto di wwalterand2003

wwalterand2003

Gio, 03/09/2015 - 18:51

QUL FILM è UN GROSSOLANO FALSO CERCANO DI IPIETOSIRE IL MODO USANDO I BAMBINI

tormalinaner

Gio, 03/09/2015 - 18:57

Strumentalizzazione buonista per tacitare le coscienze del gregge di pecore. Se il bambino rimaneva a casa sua era ancora vivo!

il_viaggiatore

Gio, 03/09/2015 - 18:59

E facciamo anche un'ipotesi: I due bambini piangevano e sono stati buttati a mare. La madre è andata dietro a loro ed è morta anche lei. Il padre da bravo maschio musulmano era l'unico da tenere sul gommone. In tutto ciò, magari la colpa è di chi pretende il minimo sindacale di legalità? Maledizione, guardate google maps: Bodrum-Kos è come Salerno-Maiori, si fa perfino pagaiando. Non è naufragio, è stato OMICIDIO. Prendiamocela con gli scafisti, non con chi vorrebbe la legalità.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 03/09/2015 - 19:11

Chissà cosa ne penseranno i grandi capi dell'ISIS.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 03/09/2015 - 19:13

Era un curdo e chissà cosa ne penseranno i grandi eredi del padre della patria Kemal Ataturk.

il_viaggiatore

Gio, 03/09/2015 - 19:14

@frank. no, abbiamo già dato, grazie. Se lo facciamo poi siamo imperialisti, guerrafondai, ecc. e si sputa anche sui caduti di Nassiriya, si spara sugli italiani in Afghanistan, in Kossovo e in Libano, e si sequestrano i marò che fanno sorveglianza antipirateria. Eh no, basta. Io ritirerei tutti i militari italiani da ogni missione. I siriani diventino un popolo come si diventa popolo: conquistandosi la propria libertà con le armi, come hanno fatto i nostri nonni, ma si mettano d'accordo su chi è il nemico da combattere. Se vogliono stare sotto tutela allora ridiventino protettorato di qualcuno a scelta (Francia, UK, Russia, quello che vogliono), sempre che quel qualcuno li voglia. Popoli e persone devono a un certo punto conquistare la maturità e fare le proprie scelte.

Paolo Berlinghieri

Gio, 03/09/2015 - 19:21

@wwalterand2003 e certo, arrivi tu ed è tutto un complotto, cospirazione, falso. Campione.

Sleeper

Gio, 03/09/2015 - 19:31

Ma chi se ne frega!!!! Non gli l'ha ordinato il dottore di fare un viaggio simile! Hanno accettato il rischio di un viaggio simile, ci hanno provato ed è andata male! I responsabili sono i genitori o di chi lo ha caricato su una tinozza NON degli italiani, non del resto dell'Europa! BASTA con certi articolo buonisti e strappalacrime!!! Di questo passo i nostri figli saranno le prossimi vittimi di questi estremisti musulmani!

Sleeper

Gio, 03/09/2015 - 19:47

@bisesa dutt: lei è un povera pazzo invasato! Che Dio abbia pietà di lei e della sua dabbenaggine troglodita ed ignorante. Se ha tanta voglia di fare qualcosa vada la ad aiutarli ma non pretenda di metterli in casa agli italiani. Lei e gente come lei, pronti a chinarsi a pecoroni di fronte all'invasione delle armate di Saladino, siete i nemici giurati della cristianità!

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 03/09/2015 - 20:21

Realista 09, pochissimo realista, sei stato incaricato da alfano, renzi, boldrina o kienge ^? Con la capacita,le strutture, e l'oganizzazione che abbiamo in Italia anche 50 clandestini sono veramente troppi!!!!! qui cercano solo di magnacce sopra, mica è come in germania, idicolo.....

korovev

Gio, 03/09/2015 - 20:35

Berlinghieri,se quanto dici è vero non hai tutti i torti, non sono riuscito a confermare le sue affermazioni riguardo alla legge turca(navigare col cellulare non aiuta). Se le capita di leggere questo commento, potrebbe postare le sue fonti? Non è un tentativo di "sbugiardarla", ma semplice interesse. C'è anche da dire che nulla nell'articolo faccia supporre che la famiglia sia arrivata via mare e non via terra...

korovev

Gio, 03/09/2015 - 20:41

Realista, ci ho messo un po a capire di che stavi parlando e ancora non sono del tutto sicuro,ma x nazista intendo germania anni 30 e 40. Credo che tu sia l'unico ad averlo interpretato diversamente...

ziobeppe1951

Gio, 03/09/2015 - 21:11

Uellaa é tornato con le sue cxxxxxe il pseudo medico zecca rossa

Gervasetto

Gio, 03/09/2015 - 21:16

Genitori degenerati !!! affrintare il mare in quelle condizioni è un suicidio !!!

Bealisa

Gio, 03/09/2015 - 22:36

E orribile morire cosi a 3 anni. Ma lo è altrettanto morire a 60, 70 nella propria casa con nelle orecchie le urla del marito sgozzato, violentata da una belva umana e poi precipitata giù dal balcone. Oserei dire che mi fa più orrore, forse perchè ho genitori anziani e mi sono immedesimata, pensando alle 2 figlie e a quel che hanno provato e quali immagini le accompagneranno nelle loro notti insonni. Queste morti gridano vendetta al cielo! E hanno la fonte comune.

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 23:03

Slepper, Dio sarà contentissimo di leggere questi commenti...ah si si..

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 03/09/2015 - 23:06

DA qualche post ho capito che di questo bimbo siriano di 3 anni morto annegato dobbiamo fottercene allegramente perchè un delinquente ivoriano presunto profugo ha ammazzato una coppia italiana...Mi pare un ragionamento che fila, senza dubbio!

Ritratto di wwalterand2003

wwalterand2003

Gio, 03/09/2015 - 23:23

TUTTA COLPA DI ALFANO,RENZI E LA SBOLDRONA TUTTI MANGIA SOLDI E Più NE ARRIVANO E Più CI GUADAGNANO, UN UOMO LA MOGLIE AMMAZZATI NO CONTANO NULLA. L'IMPORTANTE CHE GLI ITALIANI PAGHINO LE TASSE E ACCOGLIERE I CLANDESTINI COSì LORO CONTINUANO A GUADAGNARCI. MA QUANDO DAREMO LA CACCIA A QUESTI 3 CON UNA BELLA RIVOLUZIONE????

mastra.20

Gio, 03/09/2015 - 23:45

Questo è il risultato dei danni fatti dagli Americani fatti in Iraq e non solo

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Ven, 04/09/2015 - 06:42

Ci sono certi commenti che fanno capire in modo chiaro la vostra limitata attività cerebrale, la buttate in politica addossando colpe a destra e a manca !! Fate schifo !!! Per fortuna siete una fottuta minoranza che non conta un Cxxxo !!!!!! Ciao belli !!!

Paolo Berlinghieri

Ven, 04/09/2015 - 11:34

@korovev eccoti servito: Regulation (EU) No 516/2014 of the European Parliament and of the Council of 16 April 2014 establishing the Asylum, Migration and Integration Fund, amending Council Decision 2008/381/EC and repealing Decisions No 573/2007/EC and No 575/2007/EC of the European Parliament and of the Council and Council Decision 2007/435/EC[1] Più questo: Directive 2008/115/EC of the European Parliament and of the Council of 16 December 2008 on common standards and procedures in Member States for returning illegally staying third-country nationals Saluti PB

korovev

Ven, 04/09/2015 - 18:06

grazie berlinghieri, ma io mi riferivo alle leggi turche. e comunque davvero, che differenza c'è tra quelli dei "viaggi della speranza" e i due milioni sul confine turco (che posso supporre essere a maggioranza curdi vista l'area) a parte qualche migliaio di euro per pagare i trafficanti o il desiderio di non allontanarsi da casa?

Paolo Berlinghieri

Ven, 04/09/2015 - 21:55

@korovev, carissimo, le leggi turche sottostanno a quelle dell'UNHCR in materia di tutela di diritti umani, ovvero per quanto concerne la tutela dell'etnia curda. La differenza tra le persone che citi è il provarci. Provare a uscire dall'inferno di dolore e disperazione in cui si trovano. Se fossi ammassato su un confine, bombardato e massacrato, non proveresti anche tu a scappare? Che ne dici?

korovev

Sab, 05/09/2015 - 11:49

grazie per aver risposto, Berlinghieri. io non oso dire cosa farei in una situazione del genere.è il genere di cose che scopri di che pasta sei fatto quando ti ci trovi. ti potrei dire cosa hanno fatto altri, come gli afghani che hanno combattuto contro l'armata rossa o i palestinesi che sono ancora nei campi profughi nonostante tentativi sanguinosissimi di farli andare via.

korovev

Sab, 05/09/2015 - 11:52

quello che ti voglio dire è che questi che vengono sono immigrati più che richiedenti asilo. poveri noi che apparentemente, non c'è un paese tra la siria e la germania e svezia in cui non c'è la guerra! comunque, scherzi a parte, io capisco il voler una vita migliore per se e la propria famiglia, ma sinceramente vedo il sitema dell'asilo e della protezione internazionale decisamente abusato, e mi ritroverò a votare lega (come altri), un partito che odio, perchè sembra essere l'unico partito che prenda atto del problema, dall'altra parte ci sono solo accuse di egoismo e razzismo spesso lanciate da chi ci guadagna. non mi sembra un punto di vista cosi strano, sinceramente, come non trovo strano il desiderio di accogliere del sinistro onesto. il cuore è al posto giusto, è il buonsenso che a volte manca...

ORCHIDEABLU

Ven, 13/11/2015 - 12:58

CON QUESTE DISGRAZIE IL MONDO POLITICO RIFLETTE.SPERIAMO FACCIANO PRESTO PER EVITARE TRAGEDIE INUTILI.OGNI PAESE DEVE GARANTIRE PACE E LAVORO PER I CITTADINI.TUTTO IL MONDO UNITO PER LA PACE NEL MONDO CON POLITICI CAPACI DI CAPIRE I TEMI SCOTTANTI QUALI LA DEMOCRAZIA L'INDIPENDENZA SENZA GUERRE,MA SEMPLICEMENTE COMUNICARE DIPLOMATICAMENTE E CON RISPETTO TRA TUTTI I GOVERNI E TUTTI I POPOLI.