Ecco le "soldatine" di plastica: il trionfo del politically correct

Negli Stati Uniti, una nota fabbrica di giocattoli ha cominciato a produrre soldatini di plastica al femminile. Tutto è partito dalla lettera di una bimba di 6 anni che chiedeva alla società: "Perché ci sono solo soldatini maschi?"

Vivian Lord è una bambina americana di 6 anni che quest'estate si è fatta regalare una manciata di soldatini di plastica. Dopo averci giocato per un po', ha chiesto a mamma e papà: "Perché ci sono soltanto soldati maschi?". I genitori della piccola, sorpresi dalla strana domanda della piccina, hanno cercato su Google scoprendo che non ne esistevano. Di qui il secondo "colpo di genio" della piccola Vivian: "Scriviamo una lettera a chi li fa? Voglio le soldatine". Stanno arrivando. Come scrive il sito Taskandpurpose, questa settimana la società di e-commerce BMC Toys ha annunciato di stare sviluppando un nuovo plotone con quattro donne dell'esercito che saranno disponibili a Natale il prossimo anno. Jeff Imel, rappresentante dell'azienda, ha raccontato di stare accarezzando da tempo l'idea di produrre soldatini al femminile. L'estate scorsa, un ex marine gli aveva chiesto di farlo. Imel ci ha pensato per un po'.

Infatti, disegnare e produrre un giocattolo nuovo di questo tipo ha un costo considerevole. E non sapeva se ci fosse abbastanza domanda. Poi, però, è arrivata la lettera della piccola. Che l'ha convinto a mettere da parte anche i dubbi "storici" sull'opportunità di mettere in commercio "soldatine", dato che alla metà del XX secolo - periodo a cui si ispirano la maggior parte dei soldatini fabbricati in tutto il mondo - le donne non potevano entrare nell'esercito. I nuovi stampi per le "fantesse" - si dirà così? - saranno pronti a breve. Accontentando così la piccola Vivian. Il contingente al femminile sarà composto certamente da un capitano che porta una pistola e un binocolo. Altri tre modelli sono in fase di progettazione: una donna in piedi (e una piegata) che sparano con il fucile e un'altra in ginocchio con un bazooka. In tutto, il set sarà formato da 24 pezzi con quattro diverse pose. La madre della piccola ha raccontato di avere parlato di questa possibilità con alcune donne dell'esercito, ricevendo in cambio complimenti e pacche sulle spalle. Intanto, la piccola Vivian non vede l'ora di far combattere le sue "soldatine". Spareranno meglio degli uomini?

Commenti
Ritratto di Leon2015

Leon2015

Dom, 15/09/2019 - 13:37

Non c'erano le femmine nella II Gm in prima linea, almeno le divise sono di quell'epoca. Almeno fate soldatine moderne....

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 15/09/2019 - 14:05

gli storici del futuro si chiederanno il perchè di questa ondata di demenza che sta travolgendo l'Occidente

Adespota

Dom, 15/09/2019 - 16:02

Già che ci sono potrebbero fare, con un po' di fantasia, anche soldatini del terzo o quarto genere, altrimenti si leveranno presto grandi proteste da parte dei movimenti Lgbt...

caren

Dom, 15/09/2019 - 19:13

( Ironico )-Ma cosa dice Dr. Strange! E' tutto normale. La storia dell'umanità è stata segnata dalle ere: l'era della pietra, l'era del ferro, l'era dell'acciaio, l'era dell'oro, l'era delle conquiste ecc.. Questa è l'era della demenza. Saremo ricordati per questo sui futuri libri di storia? Pazienza, ma almeno quando ne parleranno nelle università, noi non ci saremo più, ed è un bel vantaggio, almeno non dovremo arrossire di vergogna. ( Serio )-Cordiali saluti.

dare 54

Lun, 16/09/2019 - 10:20

Soldatine ovviamente armate di bazooko, mitro e pistolo. Povero mondo!

maxmado

Lun, 16/09/2019 - 11:26

Beh, per una volta sono d'accordo coi politically correct, ma non per aderire gaiamente al politically correct, appunto. Ma perchè soprattutto in America le soldatesse, ci sono da tanto tempo e sono anche in numero non trascurabile, quindi non c'è motivo di non metterle tra i classici soldatimi verdi. Tra l'altro me le ricordo bene le soldatesse americane, all'epoca della guerra in Jugoslavia, io ero a naja, e la mensa della nostra base era condivisa con soldati e soldatesse, che andavano a bombardare in Bosnia. Una di loro faceva almeno 3 di noi mezze pippe di soldati svogliati della naja! Falconara Marittima, caserma assurda, puzza di petrolio assurdo, per fortuna poi dopo il CAR ci smistavano in giro per l'Italia, io andai in Friuli, grande terra, per fare gli altri 10 mesi (e poco più) di naja, bei tempi.

arilibellula

Lun, 16/09/2019 - 13:06

@Leon2015 e @dare54 ...c'erano, come ausiliarie. E come tali addestarte all'uso delle armi. Inoltre kle divise dei quei soldatini pososno essere della 2 guerra, come della guerra in Corea o nel Vietnam. Questo per gli USA. Se andiamo invece in URSS/Russia, soldatesse russe erano in prima linea anche nella prima guerra mondiale.