Egitto, spari all'ingresso di un hotel a Hurghada

Le forze di sicurezza avrebbero ucciso uno degli assalitori che aveva una cintura esplosiva. Feriti due turisti

Tre uomini armati hanno assaltato un resort a Hurghada, sulla costa egiziana del Mar Rosso. L'albergo è il Bella Vista. La notizia viene riferita da fonti della sicurezza. Le forze di sicurezza avrebbero ucciso uno degli assalitori, che aveva una cintura esplosiva: attacco in corso. Secondo le prime ricostruzioni i componenti del commando sarebbero arrivati dal mare. La zona del Mar Rosso è molto gettonata dai turisti. Gli uomini a quanto pare, dopo aver lasciato l'imbarcazione, si sono diretti verso l'hotel per poi aprire il fuoco. Dopo qualche minuto è scattato l'intervento delle forze di sicurezza che hanno provato a fermare gli assalitori. Gli assalitori averbbero sparato fuori dall'hotel. A quanto pare l'attacco sarebbe cominciato davanti l'ingresso del resort.

Almeno due turisti stranieri sarebbero rimasti feriti nel corso dell’attacco contro l’hotel: lo hanno riferito fonti del personale dell’albergo all’edizione on-line del quotidiano ’al-Ahram’. Stando a quanto trapelato dagli ambienti delle forze di sicurezza locali, si tratterebbe di un commando formato da tre aggressori armati, che sarebbero arrivati via mare: gli asasalitori avrebbero aperto il fuoco all’ingresso della struttura. L’intera zona è stata isolata dal resto della cittadina. I tre assalitori sarebbero stati uccisi. Secondo la ricostruzioni dei testimoni e dei dipendenti dell'albergo i tre uomini avevano una bandiera dell'Isis e urlavano "Allah è grande".

Annunci

Commenti

zeliko

Ven, 08/01/2016 - 20:21

speriamo in al sisi e nella sua politica delle uccisioni di massa.

Linucs

Ven, 08/01/2016 - 20:40

Ma la gente ancora va in questi posti di mxxxa pieni di minorati mentali colorati?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 08/01/2016 - 21:06

BELLA VISTA!!Molto probabilmente un hotel di un Italiano di quelli che se ne sono andati dal belpaese in mano ai CATTOKOMUNISTI!!!! Saludos dal Nicaragua.

istituto

Ven, 08/01/2016 - 21:31

Certo questi turisti sono proprio. "forti". Già é diventato pericoloso vivere qui in Europa,e questi se ne vanno proprio in un Paese che produce i guerrieri della "RELIGIONE DI PACE" dove cioè c'è il massimo rischio e sei "Al centro del mirino" come recitava il titolo di un vecchio film...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 08/01/2016 - 21:40

con tutto quello che accade, ci sono ancora delle persone che sfidano la sorte.

Italianoinpanama

Ven, 08/01/2016 - 23:46

andate andate idioti!

Raoul Pontalti

Ven, 08/01/2016 - 23:52

Pare si sia trattato di volgare rapina. In ogni caso, e parlo per esperienza avendo visitato il lungo e in largo l'Egitto compresi i siti ritenuti off limits per i turisti occidentali dalla stessa polizia egiziana perché roccheforti dei salafiti e dei Fratelli Musulmani come Qena ed Al Asyut (ma, parafrasando l'ottimo Davide Rampello, mi ci recai quel viaggiatore, dunque ospite, e non come volgare turista), l'Egitto resta più sicuro di Parigi per il terrorismo e più sicuro di Marsiglia, Londra, Amburgo, Napoli e Palermo per la criminalità comune od organizzata.

marcothai

Sab, 09/01/2016 - 05:33

ho letto che diversi italiani sono ora bloccati,......ma si puo' essere tanto idioti a continuare ad andare in quei posti....ma lasciateli dove sono.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 09/01/2016 - 10:11

@marcothai 05,33: Egregio, l'idiozia, come è risaputo, è un virus in espansione.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 09/01/2016 - 10:39

@Raoul Pontalti ore 23,52: Egregio, condivido, per esperienza personale, i paesi nord-africani sono tutti molto sicuri, fino al momento che diventano insicuri, allora specialmente per i turisti sono cavoli amari.

MgK457

Sab, 09/01/2016 - 10:56

Volevo chiedere alla redazione del Giornale se sanno dirmi OGNI QUANTI MINUTI AL GIORNO AVVIENE UN ATTENTATO ISLAMICO NEL MONDO, perché ogni volta o quasi che accendo il pc ce n'e' uno. Il vero Dio permette questo scempio per DIMOSTRARE LA FALSITA' DELL'ISLAM COME RELIGIONE, I TERRORISTI SONO TUTTI MUSULMANI NON HANNO SCUSE.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 09/01/2016 - 11:31

Ah... Raoul Pontalti, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo !!

paci.augusto

Sab, 09/01/2016 - 11:54

TUTTI I GIORNI, la CRONACA NERA è strapiena degli atti criminali di questi delinquenti,ottusi, fanatici, violenti islamici che commettono ogni sorta di violenza contro ' gl'infedeli '!!!! Oltretutto, per somma infamia, in Europa si ubriacano in massa, malgrado la loro religione lo proibisca tassativamente!! Gentaccia simile, come ha detto giustamente il premier slovacco, NON DEVE POTER VENIRE IN EUROPA!!!