La circolare del ministro turco: "Sostegno ai qaedisti in Siria"

In un documento del ministero dell'Interno turco del 2013 si dispongono direttive per l’appoggio logistico nei confronti di jihadisti ceceni e tunisini di Jabhat al-Nusra da utilizzare contro i curdi in territorio siriano

Il 28 febbraio 2016 il sito anti-terrorismo russo Kavkazpress pubblicava un documento rilasciato dal quotidiano Kuzay Anadolu Gazetesi, presumibilmente proveniente dal ministero dell’Interno turco e firmato dall’ex ministro dell’Interno Muammer Guler, datato 2013, nel quale si dispongono direttive per l’appoggio logistico e di stazionamento nei confronti di jihadisti ceceni e tunisini di Jabhat al-Nusra da utilizzare contro i curdi in territorio siriano. Un documento che, se dovesse risultare autentico, sarebbe di una gravità inaudita perché confermerebbe l’appoggio attivo di un paese membro della NATO a gruppi di jihadisti legati ad al-Qaeda.

Ecco cosa c'è scritto nel documento considerato Top secret.

"Repubblica di Turchia Ministero degli Interni Prefettura di Hatay Protocollo numero: 21714546.47201 (81340) 224-5826/42438 15/03/2013 Oggetto: Nel territorio della nostra provincia per motivi di nostra sicurezza e contro i terroristi del PKK e il suo braccio PYD, appoggiamo i mujahideen di al-Nusra in Siria a queste condizioni di appoggio logistico e alloggio a queste persone nel nostro territorio e negli enti pubblici per i servizi sociali. Circolare n° 2013/12 Sotto il controllo dei Servizi Segreti Nazionali e contro il PKK e il suo braccio politico PYD appoggiare specialmente i ceceni e i tunisini collegato ad al-Nusra e ai mujahideen nella nostra provincia per favorire il loro passaggio in Siria, da parte dei nostri servizi segreti, in ogni modo e in ogni forma riservata. A questo proposito: Il nostro territorio di Hatay è strategico per il passaggio logistico di gruppi islamici, così come per l’addestramento, per l’alloggio, per le cure sanitarie visto che la maggior parte di loro passa di qui. Le strutture dei Servizi Segreti Nazionali sono state incaricate di ciò sotto il coordinamento del nostro Prefetto. Le istituzioni civili, riservatamente, devono favorire il passaggio sia via terra che via aria, di coloro che sono presenti sul territorio della nostra provincia. Quanto sopra va eseguito scrupolosamente e applicato nelle modalità indicate".

Annunci
Commenti

bjelka68

Lun, 07/03/2016 - 10:13

e cosa pensavate che questo dittatore faceva le veci nostre nel proteggere l'europa? ma fatemi il piacere!

Massimo25

Lun, 07/03/2016 - 10:24

Io sinceramente non capisco la notizia.Che Erdogan fosse sponsor di gruppi terroristici era arcinoto a tutti,insieme con USA ,Nato e Europa...loro sono i fautori di organizzare e finanziare gruppi criminali per destabilizzare stati sovrani..non mi sembra una novità

roseg

Lun, 07/03/2016 - 10:26

Ancora una volta la scoperta dell'acqua calda.

Libertà75

Lun, 07/03/2016 - 10:26

chissà i nostri commentatori di sinistra (perennemente disinformati e volutamente contrari al bene comune) ora che diranno del loro pupillo anti putin

Aleramo

Lun, 07/03/2016 - 10:42

E noi vorremmo ammettere la Turchia nell'Unione Europea?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 07/03/2016 - 10:45

Che ci fa, la Turchia, ancora nella NATO? Queste sono le domande da porsi. Altro che 3mld. sulla fiducia per frenare l'invasione.

Carlo_Rovelli

Lun, 07/03/2016 - 10:52

Ulteriore dimostrazione che la Turchia collabora con l'Occidente per poter anche realizzare i suoi piani d'espansione (a spese di Siria e Curdi) per i tramite dell'invenzione e sostegno delle centrali del terrorismo "islamico". I mercenari in quelle organizzazioni hanno ben poco di islamico e sono al soldo delle potenze occidentali (US-UK-IL) e locali (TK, Q8, AS, Emirati ...) per la realizzazione della Grande Turchia (Nuovo Impero Ottomano) e Grande Israele (Nuovo Impero Cazaro) in Medio Oriente.

giampiroma

Lun, 07/03/2016 - 10:53

bisogna far guerra alla Turhia. anche con armi atomiche. è un paese NATO? meglio ancòra. Buona occasione per affondare questa organizzazione criminale che fa gli interessi americani.

levy

Lun, 07/03/2016 - 10:53

Il terrorismo è un mostro che esiste perchè è uno strumento di guerra che governi di mezzo mondo usano per realizzare i loro progetti, che alla fine sono, come sappiamo, denaro e potere nelle mani di pochi e soggiogazione e ignoranza per tutti gli altri. La Turchia sostiene al qaida, l'America l'ha creata, l'Europa lo sa', quando ci sarà il prossimo attentato terroristico invece di consegnare le nostre libertà ai nostri governi per combatterlo, andiamo alla radice del problema.

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Lun, 07/03/2016 - 11:09

Ma che democratici sono questi turchi. Che baluardo dei diritti umani.

volvox

Lun, 07/03/2016 - 11:21

il documento sa di bufala. La firma la saprebbe fare un bimbo di 3 anni...

Gius1

Lun, 07/03/2016 - 11:32

Lo sapete che l' Europa ha dato 7 ( sette) miliardi Alla turchia per i profughi. Sono gli stessi profughi che scappano dagli jadisti aiutati dai turchi. I nostri soldi

istroveneto

Lun, 07/03/2016 - 11:34

E la Merkel vorrebbe far entrare questo losco figuro in UE.

swiller

Lun, 07/03/2016 - 11:44

Turchia paese vriminale.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 07/03/2016 - 11:54

Per i sinistroidi: cominciate ad esercitarvi nell'urlare MAMMA LI TURCHIIIIIII !

amecred

Lun, 07/03/2016 - 12:09

Difficile verificare l'autenticità di un documento segreto. Anche se la magistratura turca interviene, Erdogan può sempre imporre il segreto di stato. La Turchia fa parte della NATO, quindi il tutto è coordinato dagli Americani. Lo stesso senatore John McCain fu fotografato con i leader di gruppi jihadisti. Sono i media occidentali a fare scandalo con il loro silenzio, non la Turchia. Vergogna.

km_fbi

Lun, 07/03/2016 - 12:35

La cosa più preoccupante è che i tre miliardi europei e quindi parzialmente nostri vadano a finanziare le losche manovre turche per l'annientamento dei curdi, con l'ennesimo genocidio sul quale magari piangere tra un secolo...

pietrom

Lun, 07/03/2016 - 14:27

Motivi per espellere la Turchia da UE e NATO: 1) Popolazione: 80 milioni, tutti musulmani. 2) Moderati solo in teoria, cioe' solo fino a quando conviene loro. 3) Uso abituale del ricatto (si veda caso clandestini) e della taqiyya (la menzogna musulmanda per raggiungere i loro fini). 4) Finanziatori del terrorismo. Se qualcuno puo' elencarmi quattro motivi di simile peso per i quali dobbiamo unirci a loro....

agosvac

Lun, 07/03/2016 - 14:34

Scusate, ma non lo sapevano già tutti che erdogan appoggia il terrorismo islamico??? Dimenticavo, non tutti infatti pare che l'Ue non lo sappia visto che lo vuole pagare profumatamente per farlo!!!

Pierpaolo Poldrugo

Mar, 08/03/2016 - 09:13

Infatti, la Ministra Bonino correva ad Istambul per incontrare gli "Amici della Siria".