Esplosione all'aeroporto di Damasco: Hezbollah accusa Israele

Lo scalo aereo della capitale siriana devastato stamattina all'alba da un'enorme esplosione. Accuse a Israele, che non conferma né smentisce

L'aeroporto di Damasco, in Siria, è stato colpito da un'enorme esplosione questa mattina poco prima dell'alba.

Secondo l'esercito siriano la responsabilità sarebbe da attribuire ad Israele. Una fonte militare, citata dall'agenzia ufficiale Sana, ha dichiarato che "una postazione militare a sudovest dell'aeroporto di Damasco all'alba è stata obiettivo di un'aggressione israeliana con razzi sparati dal territorio occupato"

Fonti vicine ad Hezbollah libanese parlano invece di un raid dell'aeronautica militare di Tel Aviv. Secondo le prime ricostruzioni degli osservatori internazionali la deflagrazione è stata così potente da essere udita fino al centro della capitale siriana, 25 chilometri a nord-ovest dello scalo. L'esplosione ha provocato un vasto incendio all'interno del perimetro dell'aeroporto ma al momento non ci sono vittime confermate.

La televisione di Hebzollah Al-Manar ha parlato di un raid israeliano, confermando che il blitz ha provocato solo danni materiali ad un deposito di combustibile e a un magazzino. Secondo gli ttivisti dell'Osservatorio siriano dei diritti umani, invece, ad essere colpito sarebbe stato un deposito di armi appartenenti ad Hezbollah.

Israele non conferma né smentisce

Il ministro di Israele per i servizi, Israel Katz, parlando alla radio militare non ha né confermato né smentito le accuse, limitandosi a dire che l'azione potrebbe essere "coerente con la politica di Tel Aviv" di prevenzione dei movimenti di trasferimento di armi.

Nell'aprile 2016, il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu aveva ammesso diversi raid militari contro depositi o convogli di armi di Hezbollah sulla strada che collega Damasco al Libano. Il 17 marzo però l'antiaerea del regime di Bashar Al-Assad aveva reagito sparando missili del sistema S-200 verso Israele.

Commenti

paviglianitum

Gio, 27/04/2017 - 10:29

GRANDEEEE!!!!!

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 27/04/2017 - 10:59

Gli hezbollah (per la cronaca: partito di allah che mostra nella sua bandiera un kalshnikov, un pugno chiuso comunista ed i soliti versetti Koranici) ed i suoi amici kompagni di merende, pacifisti ed ex partigiani (con i quali "festeggiano" il 25 aprile) dovrebbero essere altrettanto veloci nel individuare i veri responsabili degli attentati islamici ... loro stessi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 11:39

Il miserabile regime terrorista israeliano colpisce ancora, vigliacco come sempre. E vi segnalo che l'ex ministro degli esteri ha ammesso che ISIS ha chiesto scusa a Israele per "aver attaccato per sbaglio soldati di Sion in Siria". Insomma, altro indizio che dice da chi è sostenuto il terrorismo islamico.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 11:40

Non ci sarà mai pace nel mondo finché il Piccolo Satana non sarà reso innocuo

Tobi

Gio, 27/04/2017 - 11:53

Nubaoro, sbagliato. Gli attentati in Europa vedono la regia del Mossad, intelligence israeliana, che sta creando ad arte per propri interessi lo scontro di civiltà occidente-islam. In questo modo Israele (o meglio la cricca criminale che guida questa nazione, perché è errato generalizzare gli errori ad intere popolazioni) attrae le guerre dell'occidente contro le nazioni mediorientali considerate ostili da Israele stessa.

Algenor

Gio, 27/04/2017 - 11:54

Nubaoro, Hezbollah é sciita: gli attentati sono commessi da terroristi sunniti.

Algenor

Gio, 27/04/2017 - 11:56

Nubaoro, hezbollah é sciita: gli attentati sono commessi dall'Isis ed Al-Qaeda che sono sunniti.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 27/04/2017 - 12:30

Incredibile, c'è ancora chi crede ancora alla divisione sciiti sunniti (fatta ad arte)? Solo questione di potere: Arabia Saudita contro il non arabo (e quindi semi-infedele) Iran, altro che figlia di maometto (per chi conosce la storia). Il testo di riferimento è lo stesso: il korano. Sfido chiunque a riconoscere uno sciita da un sunnita a meno di osservare il suo gesticolare durante la preghiera. Il terrorismo è islamico e basta, nonostante i tentativi (dei musulmani qui presenti) di vedere lo spettro di israele, cia, ecc. che ricordano stranamente i famosi "servizi segreti deviati" che mettevano le bombe al posto delle brigate rosse.

gian paolo cardelli

Gio, 27/04/2017 - 13:09

Ausonio, lei sta per andare incontro a cocenti delusioni...

Tobi

Gio, 27/04/2017 - 13:16

chiedo scusa, non mi ero accorto di aver risposto ad uno dei troll al servizio delle cricche che scatenano guerre in varie parti del mondo per interessi personali dando le colpe ad altri (cacciata di dittatori "cattivi", esportazione della democrazia, bombardamenti umanitari, etc). Chiedo scusa, la prossima volta starò più attento. Non pretendo di riuscire ad indurre alla ragione i vari troll pagati per fare i troll.

TitoPullo

Gio, 27/04/2017 - 13:17

Israele, l'unico che non si nutre di pippe social-etico-filosofiche ( nostro pane quotidiano!) ed agisce pragmaticamente di conseguenza !!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 14:57

cardelli - se lei non ci arriva, ISIS e il terrorismo in Siria sono armati e finanziati da Israele e USA. Comunque... la Russia è in Siria e i sionisti rischiano grosso. Io comunque lei al fronte per Israele non ce la vedo.

alox

Gio, 27/04/2017 - 14:58

@Nubaoro sono d'accordo!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 15:01

Ricordiamo che intervistato da un giornale israeliano un colonnello israeliano ha lamentato che "l'occidente non deve combattere ISIS" troppo presto. Gli serve contro la Siria. Parole di israeliano, non di qualche cattivone come me :)

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 27/04/2017 - 15:07

neanche da "infiltrati" gli islamo-comunisti-partigiani riescono a darsi un contegno, invece di argomentare offendono; un po' vanno anche compresi: di argomenti non ne hanno

alox

Gio, 27/04/2017 - 15:52

Hezbollah, Hamas, Al qeada, ISIS etc etc qualcuno puo’ vedere differenze e diversi obbiettivi bla bla bal..ma al grido:” Distruggere Israele” (il piccolo satana)” si uniscono e si esaltano: vanno sterminati!

alberto_his

Gio, 27/04/2017 - 16:22

@alox: AQ e ISIS intendono distruggere Israele? Hanno mai fatto qualcosa in tal senso? Risulta che IL abbia invece fatto parecchio per loro, incluso quanto riportato nell'articolo in oggetto

gian paolo cardelli

Gio, 27/04/2017 - 16:51

Ausonio, quello che non ha capito è che il suo indiscutibile odio ideologico verso USA ed Israele le fa vedere il mondo in modo distorto: quanto accadrà a breve, cioè eventi che lei sta prevedendo nel modo sbagliato, spero le aprirà gli occhi.

Tobi

Gio, 27/04/2017 - 17:20

gian paolo cardelli, se lei soltanto si ponesse la domanda del perché Israele e gli USA bombardano la Siria, allora darebbe ragione ad Ausonio, perché è chiaro chi sono gli aggressori e chi l'aggredito. E non buttiamola su questioni di odio o tifo per alcuna delle parti. Quindi le ripeto la domanda: che ci fanno gli USA ed Israele con le loro bombe in Siria? E' una domanda facile.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 17:44

gian paolo cardelli - non sarò certo deluso, non tema.... Non ho alcun dubbio che prima o poi Sion (tramite i suoi fantocci USA e UE) scatenerà una guerra alla Russia e alla Cina. Questi fanatici faranno di tutto per conquistare il mondo (basta leggersi i loro testi sacri, quel che dicono rabbini ecc.). Sia chiaro, la maggioranza degli ebrei non sono così. Ma minoranze organizzate prevalgono sempre su maggioranze senza obiettivi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 17:47

gian paolo cardelli - odio ideologico ? nessun odio, solo constatazioni basate su FATTI. Stati Uniti: 240 anni di storia, 223 in guerra. Un genocidio, completo: Nativi Pellerossa. 3 milioni di morti CIVILI in Vietnam. 1 milione in Iraq.. ecc... ecc.. quanto alla loro economia: parassitaria. Cultura? : la quintessenza del materialismo individualista, gender, femminismo... tutto ciò che sta devastando l'occidente e il mondo. Sfido lei a dimostrarmi il contrario.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 17:54

... per concludere.... Qualcuno spieghi a Cardelli che gli ultimi che difendono l'Europa dall'islam sono proprio i sionisti. E' appena il caso di ricordare che i media in mano ai sionisti (La Stampa, Repubblica ecc..), i vari Lerner, Mieli, B.H. Levy, Spinelli, Saviano, ecc.. sono SISTEMATICAMENTE propugnatori dell'invasione senza limiti dell'Europa.

gian paolo cardelli

Ven, 28/04/2017 - 12:27

Ausonio, secondo tentativo: 1) è proprio perchè "non ha alcun dubbio" che resterà deluso. 2) i fatti ed i numeri da lei citati sono infatti sbagliati: i "pellerossa" furono sterminati dalle malattie infettive portati già dai conquistadores spagnoli nel 500, i 3 milioni del Vietnam sono inventati dal Nord Vietnam, in Iraq si contano a tutt'oggi 280.000 morti, perlopiù iracheni ammazzatisi tra di loro. 3) l'economia USA sta trainando il mondo dal dopoguerra. 4) gender e femminismo sono icone della "cultura socialista", non di quella americana. 5) i vari Lerner distruggerebbero Israele prima dell'Europa: solo lei non se n'è accorto.