La first lady messicana fa cantare i Vip per Papa Francesco

Dal 12 al 17 febbraio il Santo Padre vola in Messico e allora la moglie del presidente Peña Nieto ha riunito alcuni top singer del suo paese per incidere un disco benefico in suo onore

La first lady messicana Angélica Rivera ha riunito le principali voci messicane della musica pop per registrare una canzone in onore di Papa Francesco, che dal 12 al 17 febbraio visiterà il paese del tequila.

“Il ricavato dell’iniziativa sarà donato all’Ospedale infantile del Messico”, assicura l’ex attrice e cantante che, prima di sposarsi il presidente Henrique Peña Nieto, si era unita in matrimonio con il produttore José Alberto Castro, fratello della celebre Veronica Castro protagonista della soap “Anche i ricchi piangono”.

Tra i cantanti invitati da Angélica Rivera ad incidere la canzone papale non poteva mancare, ça va sans dire, Cristian Castro, figlio dell’ex cognata Veronica e noto in Italia per il suo duetto con Gigi D’Alessio nella versione in spagnolo di ‘Apri le braccia’.

“Per me è un onore partecipare ad una canzone così importante, soprattutto perché la canteremo al Papa e contribuirà ad una nobile causa, aiutare i bambini” spiega Belinda, una delle altre famose pop star coinvolte nell’iniziativa canora di cui IlGiornale.it presenta qui un’anteprima.

Annunci

Commenti

franco-a-trier-D

Lun, 25/01/2016 - 16:04

sarebbe meglio che desse la caccia a narcotrafficanti altro che cantare per il Papa