La follia laicista in Francia: è vietato pure scrivere la parola "Natale"

Il delirio laicista a Nantes e Poitiers: gli eventi legati al Natale sono stati ribattezzati "mercati e feste di Leon" per "non turbare le altre religioni"

Che l'offensiva laicista contro il Natale avesse già ampiamente superato il limite del ridicolo, era cosa nota da tempo. Ma la notizia che arriva da Poitiers, in Francia, più che del ridicolo ha dell'assurdo. Persino il nome della festa che si celebra il 25 dicembre è stato messo al bando. Può sembrare uno scherzo ma così non è: una festa di Natale è stata rinominata "festa del Leon", esattamente l'inverso della parola francese "Noel".

La denuncia arriva dal sito francese Osservatorio sulla Cristianofobia, che si occupa di monitorare il preoccupante aumento di atti di odio contro i cristiani in tutto l'Esagono e in Europa. A Poitiers - dove, per una curiosa coincidenza, nel 732 il re dei Franchi Carlo Martello sconfisse gli invasori musulmani, preservando il volto cristiano della Francia - il direttore di un centro di quartiere ha spiegato che la festa in programma per il prossimo 15 dicembre verrà chiamata "festa di Leon" e non "festa di Natale" proprio per "non offendere le altre religioni e le altre culture".

Un po' come se per non offendere cristiani, ebrei e buddhisti, gli islamici iniziassero a festeggiare il "Daraman" invece del Ramadan. Follia pura.

Ma purtroppo il caso di Poitiers non è isolato: a Nantes, al confine fra la Bretagna e i paesi della Loira, il tradizionale mercatino natalizio, in programma dal 2 al 23 dicembre, è stato ribattezzato ancora una volta "mercato di Leon", come si può leggere anche sul sito della pro loco cittadina. Una coincidenza certo non casuale, visto che il mercato viene pubblicizzato con abeti e fiocchi di neve ed è allestito proprio nelle settimane centrali di dicembre. Ma il vero nome della ricorrenza della Natività è meglio censurarlo. Non sia mai che qualcuno ricordasse perché il 25 dicembre ci si ferma dalla routine quotidiana e si festeggia.

Commenti

giginonapoli

Mer, 06/12/2017 - 11:41

Povri francesi, hanno perso cultura e palle.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 06/12/2017 - 11:41

Cons!

me.so.rotto....

Mer, 06/12/2017 - 11:43

La madre degli imbecilli e` sempre incinta. Anche se parlano francese.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 06/12/2017 - 11:45

GIUSTISSIMOOOOO...HANNO GIA' FESTEGGIATO IL mawlid al primo dicembre!!ACCHHH SOOOO!!!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 06/12/2017 - 11:49

... e naturalmente ,per essere coerenti il 25 e 26 p.v. tutti quelli che hanno avuto una simile pensata, a lavorareeeee!!!!

roseg

Mer, 06/12/2017 - 11:56

Un francese encomiabile...GRANDE CARLO MARTELLO.

KAVA

Mer, 06/12/2017 - 12:04

Mi risulta che, già da qualche anno, anche in Italia il doodle di Google sia stato modificato da "Buon Natale" a "Buone Feste". Conservano tuttavia il capodanno cinese, la pasqua ebraica...ecc ecc.. Inoltre a Milano ho visto gli auguri per un buon Ramadam nelle pubblicità delle varie moneygram e western union... E' oggettivamente folle!

gianfranco9385

Mer, 06/12/2017 - 12:05

piccoli nazisti crescono all'ombra della torre Eiffel quando saranno cresciuti, la storia insegna, sostituiranno i rastrellamenti ebraici con quelli cristiani meditate gente meditate, la pace si ottiene dopo una guerra, la guerra invece è causata dalle persone stolte e ignoranti che hanno comportamenti come quelli sopraindicati

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 06/12/2017 - 12:08

Allora scrivete Bon Noel! O Merry Christmas! Demenza sinistra.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 06/12/2017 - 12:14

Allora, mandiamo ad Avignone il papapampero cosi si sentirà a casa.

Ritratto di robergug

robergug

Mer, 06/12/2017 - 12:14

*Nadamar.

baor

Mer, 06/12/2017 - 12:16

All'idiozia non c'e' limite. Credete che in Arabia Saudita o in qualsiasi altro paese musulmano si pongano lo stesso problema nei confronti delle minoranze?? Francesi inetti, populisti ed idioti, meritano di essere sottomessi e schiavizzati. Speriamo non accada lo stesso anche a noi italiani dato che siamo gia' sulla buona strada

DRAGONI

Mer, 06/12/2017 - 12:18

E IL CAPO DEL VATICANO TACE!!

dank

Mer, 06/12/2017 - 12:21

basta!

wydma

Mer, 06/12/2017 - 12:31

Nome della della festa al contrario, viene mantenuto l’aspetto consumistico...mi sembra che lo stile satanista sia perfetto

Santippe

Mer, 06/12/2017 - 12:45

Il papa di Roma dovrebbe essere contento per questi grandi progressi che si registrano nella Repubblica Islamica Francese.

blackwater

Mer, 06/12/2017 - 12:53

ozzac.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 06/12/2017 - 12:55

quando l'imbecillità raggiunge certi vertici è quasi un'opera d'arte.... e perchè non la festa del Tigron?

tosco1

Mer, 06/12/2017 - 12:56

Potevano dire chiaramente di non voler turbare i turbati islamici , perche' le altre religioni non sono state mai un problema nei nostri paesi europei. Ma tutti questi turbamenti faranno macerie nell'europa del futuro prossimo. C'e' un limite a tutto. E qui la linea rossa di cui parla Erdoghan rischia di essere piu' vicina di quello che non si pensi.

TONI-GARATTI

Mer, 06/12/2017 - 13:05

Nel 732 i Franchi diedero proprio a Poitiers una terrificante batosta alle orde muslim, ora gli smidollati si arrendono senza colpo ferire , qualcuno salverà l'occidente? O siamo tutti dei quaraquaqà?

Trivenetino70

Mer, 06/12/2017 - 13:11

Ecco il risultato di Macron! Un vero enfant prodige!

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 06/12/2017 - 13:47

Sostituire "laicista" con "islamista", "sioinista" oppure sinistra poi tutto quadra.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 06/12/2017 - 13:55

Io invece che sono tollerante ed aperto, ho messo nel presepe anche un simbolo della cultura islamica: un bel porcello con scritto Maometto sul prosciut... ops... sulla coscia.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 06/12/2017 - 14:01

L'ozio di certi apparati pubblici, è veramente il padre dei vizi. Un padre senza confini e conoscitore di tutte le lingue, poliglotta e internazionale, un padre amorevole e servile con la prole di indole più malfamata, presente a onta, in ogni onesto strato sociale.

agosvac

Mer, 06/12/2017 - 14:13

E' davvero molto strano che per non offendere le altre religioni, in particolare l'Islam perché le altre religioni non si ritengono offese, si offendano la maggioranza dei francesi che sono ancora Cristiani. Ma è ancora più strano che la Francia abbia rinunciato alla sua stessa tradizione. A parte l'episodio di Poitiers citato, si deve ricordare che un altro Re dei Franchi, Carlo Magno, divenne Imperatore del Sacro Romano Impero. Ma la cosa che ha dell'incredibile è che non riescano a capire che tutti gli attentati che subiscono da parte del mondo islamico sono dovuti al loro disprezzo per il Cristianesimo ed alla loro propensione per l'ateismo.

patrizia52

Mer, 06/12/2017 - 14:17

ehhh certo perchè da voi....niente presepi nelle scuole, presepe con gommone a Bologna....Oddio io sono atea pero' guardate un po' che fate in Italia....sono cittadina francese e credo solo nella laicità, pardon, eh!!! Del resto, in Francia, (legge del 1905!) separazione dello stato e della chiesa, in Italia pagate ancora l'8 per mille???? Decide ancora Franceschiello (dopo tutti gli altri...) per voi? (vedere testamento biologico ecc ecc...)

roberto.morici

Mer, 06/12/2017 - 14:26

Non sarebbe il caso di cancellare dai libri di storia la data della battaglia di Poitiers e il nome della città e oprattutto il nome di Carlo Martello anche dalla lista dei Re di Francia? Come regolarsi con Carlo Magno ed il suo Sacro Romano Impero e le tante dinastie dei cristianissimi Re di Francia? E mmagino il "voltastomaco" dei nostri cugini d'oltralpe al pensiero delle eroiche gesta della Pulsella d'Orleans.

zadina

Mer, 06/12/2017 - 14:30

E qualche babbeo viene a dire che i mussulmani non debbono cambiare il nostro comportamento e abitudini, ma in questo modo che siamo costretti a vivere anno già cambiato il nostro modo di vivere, vedi tutti gli sbarramenti che debbono fare per proteggere le persone in zone pedonali per evitare veicoli condotti da terroristi per fare dei massacri come si è già verificato, tutti i controlli che vengono fatti in zone di concentramento per qualunque manifestazione, le imagini e segni cattolici che vengono oscurati in varie zone vedi scuole e vari edifici pubblici per non creare irritazioni ai mussulmani, nelle mense scolastiche non usano più l'aceto per condire le insalate secondo i mussulmani contiene alcol per loro è vietato il consumo, eccetera eccetera, questi amministratori preparano l'europa ad essere islamizzata senza rendersi conto di quello che fanno, la sensazione di un cittadino qualunque.

roberto.morici

Mer, 06/12/2017 - 14:32

Il cucciolo Macron avrà chiesto consiglio alla mamma?

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 06/12/2017 - 14:33

Dunque solo noi ci eravamo shoccati per gli attentati islamici accaduti in Francia.. evidentemente ai francesi piace essere ammazzati... Povero occidente che vuole essere islamizzato con tutte le sue conseguenze...

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 06/12/2017 - 14:34

NORMALE , HANNO UN PRESIDENTE FILO ISLAMICO DI NOME MACRON......I FRANCESI SONO NELLA M...A DA MOLTI ANNI A CAUSA DEI NON FRANCESI. CAVOLI LORO COSA FANNO NELLA LORO PATRIA, IO MI PREOCCUPO DELLA MIA, VISTO CHE CI VIVO.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 06/12/2017 - 14:36

"non offendere le altre religioni e le altre culture". L'UNICA SOTTO CULTURA E' QUELLA ISLAMICA . QUINDI SI TOGLIE NOME, PRESEPE ECC ARRIVERANNO IN FRANCIA A VIETARE L'ALBERO DI NATALE, PER COLPA DELLA SOTTO CULTURA DEGLI ISLAMICI. ASSURDO , ISLAM FUORI DALLA GRANDE EUROPA.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 06/12/2017 - 14:48

Follia e decadenza dell'occidente! Saremo islamizzati in pochi anni.

Giorgio Colomba

Mer, 06/12/2017 - 15:35

Scavarsi la fossa con le proprie mani sta diventando lo sport sovranazionale del Vecchio continente.

ziobeppe1951

Mer, 06/12/2017 - 16:01

Dovrebbero vietare anche i botti di capodanno...non si sa mai

maria angela gobbi

Mer, 06/12/2017 - 16:35

vedrò su internet qualche indirizzo pubblico di quei luoghi e invierò,via posta o via mail un bel po' di BUON NATALE sarà mica reato internazionale?!!!!! intanto BUON NATALE A TUTTI VOI

ambidestro

Mer, 06/12/2017 - 16:42

La madre degli imbecilli è francese.

Ritratto di DVX70

DVX70

Mer, 06/12/2017 - 18:43

@patrizia52: devo desumere che nella sharia ti troverai più a tuo agio ?

manfredog

Mer, 06/12/2017 - 18:45

..mah.. comunque, probabilmente, i francesi sono quelli che dallo sfruttamento dei paesi islamici hanno sempre tratto i migliori guadagni in Europa, quindi si ingraziano i loro 'benefattori'; chi, però, per denaro e solo per denaro, e non, quindi, per sopravvivere, rinuncia alla propria dignità, sarà prima o poi destinato a soccombere.. Liberté Egalité..Soccombé..!! mg.

AndreaYUL

Mer, 06/12/2017 - 20:26

Un velicissimo clik sul link e ho potuto verificare che il "marché de Leon " e il "marché de Noel" sono due mercati differenti. Il mercato di Leon é dal 2 al 23 dicembre, il mercato di Natale il 24 Dicembre. A volte mi chiedo come fa questo giornale a sopravvivere alle sue bufale

RolfSteiner

Mer, 06/12/2017 - 20:36

E che male c'e'? Si vede che ai franzosi e a tutti gli europei dell'ovest piacera' mettersi col cu@o in aria. Agli europei dell'est NO. Quelli prenderanno a zampate nel cu@o noi e i barbuti maomettani. Finalmente!

ItaGiosca

Mer, 06/12/2017 - 20:54

Perche' parlando di Francia mettete la foto di PIAZZA WALTHER in BOLZANO