La Francia risponde a Salvini: "Nessuna richiesta per i latitanti"

Emmanuel Macron adesso risponde a Matteo Salvini sul dossier al Viminale per chiedere i latitanti alla Francia

Emmanuel Macron adesso risponde a Matteo Salvini. Il ministro degli Interni qualche giorno fa di fatto ha affermato che sul suo tavolo è già pronto un dossier per chiedere all'Eliseo l'estradizione dei terroristi che in Francia hanno goduto della "dottrina Mitterand": "Se serve, sono pronto a partire per Parigi per incontrare Macron, pur di riportare in Italia questi assassini", ha affermato il vicepremier.

E da Parigi è arrivata una risposta chiara: "Dall’Italia non è giunta alcuna richiesta ufficiale", ha affermato il capo ufficio stampa dell'Eliseo. poi, sempre Parigi, fa sapere che "non vi è alcuna risposta da parte del presidente della Repubblica francese. La dichiarazione di Matteo Salvini non è stata ancora oggetto di alcuna richiesta ufficiale dall’Italia alla Francia". Insomma continuano le scintille a distanza tra Roma e Parigi. Solo ieri il Movimento Cinque Stelle ha attaccato Macron: "I migranti li dobbiamo portare a Marsiglia", hanno affermato Di Maio e Di Battista. Adesso un nuovo fronte di scontro. E questa volta di mezzo ci sono i latitanti che come Battisti non hanno saldato il conto con la giustzia italiana...

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 21/01/2019 - 13:30

un capo di un paese fuoriregge come i francesi cosa doveva rispondere?

dagoleo

Lun, 21/01/2019 - 14:52

Proteggono i terroristi, sfruttano l'Africa lasciandola povera ed arretrata per mantenersi ricchi loro. Questa è la Francia. Infatti la massa di migranti viene proprio dall'Africa francese ed in Francia vogliono andare. Non è un caso.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/01/2019 - 07:40

Dovrebbe prenderli per le orecchie e consegnarceli... Se l'Unione Europea ha un senso.