Francia, sindaco anti-islamici impone il maiale a scuola

Bufera sul sindaco di un paese nella regione della Loira, che però si difende: "Non mi devo adattare alle esigenze religiose, la Francia è laica"

La Francia è una nazione laica e chi mangia alla mensa della scuola deve adattarsi. In ossequio a questo principio il sindaco di Sargé-lès-Mans, nella regione della Loira, ha stabilito che dal primo gennaio 2015 nella scuola multietnica della città si applicherà il principio "o maiale o niente": un chiaro messaggio per gli studenti islamici.

"ll sindaco non è tenuto a fornire i pasti che rispondono alle esigenze religiose - ha spiegato alla radio il primo cittadino Marcel Montreau - Questo è il principio di laicità”. Parole che trovano un eco anche nelle dichiarazioni dei direttori di altre scuole pubbliche in tutta la Francia, contrari ad adattare i menu alle esigenze religiose ed alimentari degli studenti.

Immediate le proteste dei genitori di bimbi musulmani: "I menu alternativi non hanno mai creato problemi e sono previsti per regolamento. Il sindaco però vuole semplicemente cancellare questa clausola."

Come riporta Le Figaro, a Sargé-Lès-Mans ventisette allievi della scuola su 220 non mangiano maiale: dall'anno prossimo, dovranno cambiare abitudini. O cambiare scuola.

Commenti

lisanna

Lun, 15/12/2014 - 13:05

ben fatto !!! adesso vediamo quante fatwe riceverà!!!

fabione2

Lun, 15/12/2014 - 13:07

E bravo sindaco cosi si fà, non vi sta bene? ARIA, a casa, ebrei, buddisti, testimoni di geova, nessuno ha mai rotto le palle per questo o per quello, i musulmani si, non fanno altro che rompere le palle per tutto, se non vi sta bene come viviamo noi occidentali tornate a casa vostra cosi fate quello che volete

Giorgio5819

Lun, 15/12/2014 - 13:10

Clonate questo sindaco in migliaia di esemplari, una persona così non va persa!

james baker

Lun, 15/12/2014 - 13:10

Pienamente d'accordo con il sindaco Marcel Montreau. [A parte il fatto che personalmente conosco algerini, marocchini, tunisini ... che non solo mangiano il prosciutto, ma bevono abbondantemente birra, vino, wiskhy ed altro ... e sono tutti vivi e vegeti, ... e puntualmente, il venerdi', vanno alla preghiera della moschea.] Fatela finita con questa ipocrisia. Ci sono molti problemi più gravi di questo che hanno urgenza di essere risolti. -james baker-.

mbotawy'

Lun, 15/12/2014 - 13:12

PAESE CHE VAI USANZA CHE TROVI.I MUSSULMANI MANGIANO USANDO SOLO LA MANO DESTRA,LA SINISTRA SOLO PER IL W.C.NO CARTA IGENICA.

ammazzalupi

Lun, 15/12/2014 - 13:16

LODE e GLORIA al sindaco Montreau! O mangi 'sta minestra o ti butti dalla finestra, recitava un vecchio adagio! E allora? Cosa ci vuole a far sloggiare gli islamici da un palazzo occupato? La polizia? I carabinieri? Nooooooo! Basta un MAIALE! Si entra nel palazzo con un bel maialino... il palazzo viene dichiarato impuro... e gli islamici sloggiano senza l'intervento delle forze dell'ordine! Chiodo scaccia chiodo... Maiale scaccia gli islamici.

Roberto Casnati

Lun, 15/12/2014 - 13:19

Bene! Benissimo! Ce ne fossero di sindaci così anche in Italia! Noi purtroppo abbiamo dirigenti scolastici, sindaci ed amministratori pubblici rincoglioniti ed asserviti alla mafia di sinistra.

Ritratto di Zohan

Zohan

Lun, 15/12/2014 - 13:20

Ben fatto !!! Se noi siamo in merd countries il maiale non ce lo danno e zitti. Vai forte sindaco!!!

titina

Lun, 15/12/2014 - 13:21

Una persona che non ha rispetto verso gli altri. Bisogna avere rispetto ma anche pretenderlo.

moshe

Lun, 15/12/2014 - 13:21

Impara pisciapippa, impara!

Gfrank54

Lun, 15/12/2014 - 13:23

qui non facciamo il presepe x non offenderlo. maiale x tutti.

Totonno58

Lun, 15/12/2014 - 13:25

Sei un cxxxxxo!...proprio perchè la scuola è laica non deve creare motivi di disagio (noi cattolici useremmo il termine scandalo=inciampo)...il maiale i non musulmani se lo mangiano a casa propria, così come dev'esserci un menu vegetariano.

giulio29

Lun, 15/12/2014 - 13:29

Non sono daccordo, un menù alternativo per qualsivoglia motivo ci vuole. Chiaro che se un menù prevede braciola di maiale e l' altro prosciutto cotto o mangi uno o mangi l' altro o .... aria.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 15/12/2014 - 13:32

Ohh!!! Esiste ancora qualche uomo politico che abbia gli attributi!!!!!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 15/12/2014 - 13:34

A parte questo specifico provvedimento (che sembra provocatorio) l’idea sottostante - condivisa dalla maggioranza dei francesi - è la volontà di respingere gli islamici, le loro pretese e - diciamolo pure - la loro arroganza mascherata di “civiltà”. L’ordinanza del sindaco potrà sembrare un semplice “ribellione” a tutte le concessioni già fatte e una critica alla “debolezza” del governo, ma denuncia la silenziosa volontà maggioritaria del popolo francese che - come la storia insegna - in Europa è sempre stato il primo ad aprire “nuove” strade rivoluzionarie. Se - per ipotesi - ci dovessero essere degli attentati islamici, per reazione la “provocazione” di questo sindaco potrebbe essere una miccia accesa con tutte le immaginabili conseguenze.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 15/12/2014 - 13:36

Un sindaco con le palle che non cede alle imposizioni degli islamici, BRAVO BRAVO BRAVO !!!! , non come tanti cialtroni nostrani,.......ma è possibile che tanti pericolosi imbecilli trovino residenza in questo paese ?, iniziando dai sindici e finendo ai presidi filoislamici, .....anzi uno con le palle lo abbiamo pure noi...

piedilucy

Lun, 15/12/2014 - 13:43

speriamo cambino scuola anzi che tornino a casa loro con tutta la famiglia dietro

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 15/12/2014 - 13:45

Siccome le abitudine non le cambieranno mai se no il loro dio li punisce vada pure per il CAMBIO SCUOLA! Speriamo che ci sia anche in Italia un Sindaco con le stesse palle ( sbaglio o anche l'Italia è un Paese laico ? Allora pèrchè si deve piegare alle religioni?)

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 15/12/2014 - 13:48

@Totonno58 (13:25) Che brava personcina è lei, signor Totonno. Che rispettoso! Che senso civico! Che buoni sentimenti! Che profondità di pensiero. Quante buone qualità concentrate in una sola persona!

marcoghin

Lun, 15/12/2014 - 13:51

GIUSTISSIMO!

steacanessa

Lun, 15/12/2014 - 14:08

Dateci tanti sindaci come questo!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 15/12/2014 - 14:19

MA; PERCHE NON MANDIAMO TOTONNO58 IN ARABIA?; INSIEME A TUTTI I MUSSULMANI CHE ROMPONO LE PALLE IN ITALIA E IN EUROPA???!!!.

Ritratto di panteranera

panteranera

Lun, 15/12/2014 - 14:20

Grande sindaco che non si sottomette alle pretese di gente che è tenuta a rispettare la religione ufficiale senza obiezioni, proprio come imporrebbero i musulmani a parti invertite e con maggior rigore... Un esempio per i nostri funzionari rammolliti sempre pronti a calarsi le braghe di fronte alle pretese di chi non ha alcuna intenzione di integrarsi...

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 15/12/2014 - 14:24

come anti islamici ? non sono obbligati a mangiarlo ed eventualmente possono sempre tornarsene al loro paese. quando si è ospiti si mangia quello che ci propongono, mi sembra ovvio.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 15/12/2014 - 14:25

mussulmani , tornate a in Africa finche' siete in tempo.

DIAPASON

Lun, 15/12/2014 - 14:28

Il principio e' inconprensibile per qualcuno perche semplice e naturale. Se non ti piacciono le mie tradizioni puoi sempre andare a casa tua, nessuno ti ha cercato o chiamato.

carpa1

Lun, 15/12/2014 - 14:31

In Francia, dove ci convivono da decenni, finalmente hanno capito che l'integrazione deve avvenire con l'adattamento degli stranieri alle abitudini locali e non viceversa. Quando anche da noi?

Mr Blonde

Lun, 15/12/2014 - 14:37

io a un bimbo arabo darei cristianamente quello che vuole, così anche se fosse vegetariano o allergico a un cibo. Non è sulla pelle di bambini che si fanno battaglie ideologiche ed è per questo che mi sento superiore a loro e ovviamente a tutti i commentatori qua

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 15/12/2014 - 14:43

titina sapessi quanta gente è morta per rispettare gli altri.La vita è molto diversa dalle soap opera.

narteco

Lun, 15/12/2014 - 14:49

Marcel Montreau for President,grandissimo.Bisogna che molti sindaci in Italia prendano esempio dalla francia che si è ribellata alla sudditanza e prepotenza degli islamici e loro usi e costumi non tollerabili in occidente,non siamo noi a doverci adattare o integrare ma loro rispettando le nostri leggi e religioni senno ritornino da dove sono venuti.Quanto al Burqa, Strasburgo dà ragione alla Francia: “Il divieto non viola i diritti umani semmai favorisce la sicurezza e la parità con le altre donne che girano a volto scoperto senza limitazioni di dress code,idem in svizzera,il referendum vieta il Burqa e lo consente solo nelle moschee o a casa propria,quanto alla carne halal ache in italia molti macellai islamici sgozzano gli animali lasciandoli morire dissanguati dopo 1 o 2 ore di atroci sofferenze senza averli manco storditi dunque consci fino alla morte.Urgono leggi severe contro l’invasione islamica e loro truculente e barbare leggi coraniche.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 15/12/2014 - 14:55

Cosa c'è di strano ? anche I miei , temporibus illis , solevano dire o mangi questa minestra o salti dalla finestra. Il Sindaco ha ragione. Chi non vuole condividere gli usi e costume del paese ospitante ,stia a casa. Ce ne faremo una ragione. E' ora di scrollarsi di dosso ogni sudditanza psicologica travestita da intelettual modernism.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 15/12/2014 - 14:56

Ben fatto!...Per motivi di lavoro,mi sono recato negli anni in IRAN...Anche nei "grandi" alberghi,niente "carne impura".Loro,le loro "usanze" le fanno rispettare al 100% e se ne sbattono del "politically correct"!!

Marzio00

Lun, 15/12/2014 - 14:57

Non capisco chi critica la scelta del sindaco: la scuola perché laica deve togliere i simboli religiosi, però in quanto laica deve rispettare le religioni non introducendo nella dieta il maiale perché offende gli islamici. C'è qualche contradizione!

82masso

Lun, 15/12/2014 - 15:11

Mangiano maiale ogni giorno in quella mensa?!?!? non voglio sapere la quantità di colesterolo nel sangue di quei giovani commensali.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 15/12/2014 - 15:15

Finalmente un Sindaco intelligente. Naturalmente (e meno male per lui) non è italiano, è francese.

Beaufou

Lun, 15/12/2014 - 15:19

Chapeau a monsieur Montreau. Fornisca, se del caso, informazioni sulla composizione dei pasti, in modo che chi non vuole mangiare maiale, possa non mangiarlo. Non è mai morto nessuno, per aver saltato un pasto ogni tanto. Ma certo questo sindaco non ha paura delle rogne, che non tarderanno ad arrivare. Anche in Francia la madre degli imbecilli è sempre incinta. Auguri a lui (sinceri, per una volta).

isolafelice

Lun, 15/12/2014 - 15:21

Come risolvere il problema: chiudere le mense scolastiche fonte di sprechi di cibo il più delle volte non consumato dai bimbi e fonte di dispute tra chi può e chi non può pagare, tra chi paga e chi non paga (volutamente e furbescamente)e mandare i bambini a scuola con il cestino contenente i cibi cotti da mamma. Come una volta quando si era tutti più poveri. ( e come sarà di nuovo tra non molto)

fabione2

Lun, 15/12/2014 - 15:24

Mr Blonde ha vinto il premio per il commento piu intelligente della giornata, le sarà recapitata a casa una famiglia musulmana senza nessuna spesa a carico suo, però poi la dovrà mantenere a sue spese e guai se tra un mese si lamenta perchè non c'è niente che va bene per il vitto, alloggio o vestiario vario

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 15/12/2014 - 15:25

@Mr Blonde:..."come è buono lei..."(come diceva Fantozzi!)

bravomike61

Lun, 15/12/2014 - 15:40

convinciamolo a trasferirsi in Italia, potrebbe diventare un eroe quantomeno un idolo delle folle, il più votato ed acclamato !!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 15/12/2014 - 15:43

@isolafelice:D'accordo!!

scimmietta

Lun, 15/12/2014 - 15:46

Ben fatto! Togliere il maiale dalle mense scolastiche offende la sensibilità dei non-musulmani! Praticare due diversi regimi alimentari crea discriminazione tra gruppi etnici o di diverso credo religioso e ciò, cari intellettuali sinistri buonisti, "non è politicamente corretto".

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 15/12/2014 - 15:48

mi ripeto.Facessero le valigie e tornassero alle loro oasi .In fin dei conti ci hanno guadagnato.Quando sono venuti , non le conoscevano.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 15/12/2014 - 15:50

la mia religione mi impone di mangiare solo il maiale. per me il maiale è sacro! se io vado in un paese islamico, ho anche io diritto a chiedere carne di maiale, giusto??

paràpadano

Lun, 15/12/2014 - 16:02

Ci vorrebbe un sindaco così in ogni comune Italiano............. oppure un Gesù che li moltiplica.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 15/12/2014 - 16:02

Giusto. E' l'immigrato che deve adeguarsi alle regole in essere nel paese ospitante e non viceversa, altrimenti si torna a casa propria. Mr. Blonde, come più volte evidenziato in analoghi fatti italiani, i bambini in questa faccenda non c'entrano niente. Sono i genitori di questi bambini che vogliono imporre le loro regole dottrinali ai docenti, e questo non va più bene.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 15/12/2014 - 16:09

Ma quanto siete ignoranti! Non fate altro che dire "tornino al loro paese", "se ne vadano". Ma lo sapete che il 70% dei Musulmani in Francia sono cittadini francesi. E molti anche per nascita? Lo sapete quanto norafricani hanno combattuto (anche durante l'ultima guerra) come soldati nell'esercito francese in cambio della nazionalità? Ma voi parlate solo pwer dare aria ai denti. L'Islam in Francia non è una religione di immigrati bensì la seconda religione DEI FRANCESI!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 15/12/2014 - 16:18

IN FRANCIA SONO NORMALI

maurizio50

Lun, 15/12/2014 - 16:20

Tutte le felicitazioni dei lettori al Sindaco Montreau ci fan capire l'invidia provata dagli Italiani per un Paese dove chi governa non deve nè piegarsi nè calare le brache davanti a nessuno, dove la barzalletta del "politically correct" non è mai stata inventata, dove le idiozie dell'abolizione dei costumi nazionali che danno fastidio ai poveri immigrati musulmani NON ESISTE!!Già ma là sono in Francia, non hanno i Pisapia, Boldrini, Napolitano,Marino e compagnia cantante, non hanno il Partito Delinquenti che coglie ogni occasione per far entrare a carrettate africani. Là le leggi dello Stato SI RISPETTANO!!!!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 15/12/2014 - 16:27

Si vede che è un uomo con gli attributi .

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 15/12/2014 - 16:28

Lunedi bracciola di maiale, martedi cotechino, mercoledi, salumi assortiti, Giovedi porceddu sardo, venerdi porchetta, sabato nduia..e' abbastanza "islamico" il menu?

Pierofco

Lun, 15/12/2014 - 16:36

L'ignoranza è peggio della stupidità, e a leggere molti dei commenti è una dura lotta...Leggo molte frasi direttamente proporzionali all' intelligenza di un Salvini qualsiasi: se non gli sta bene , tornino a casa loro è la migliore!!! Quindi, musulmani ed ebrei francesi di quarta o quinta generazione dovrebbero tornare dove? Sforzate un po' le meningi e fatemi sapere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 15/12/2014 - 16:36

No.. queste misure sono solo stupide e illusorie. Solo una cosa va fatta: IMPEDIRE CHE VENGANO QUI. Ma se si lascia venire una persona non la si può costringere a cose contro la sua cultura. Ripeto. NON DEVONO VENIRE. PUNTO.

scimmietta

Lun, 15/12/2014 - 16:50

per Omar ... tutto vero, colpa e conseguenza dei tanto esecreti regimi coloniali. Un diverso regime alimentare basato puramente su dettami religiosi e di nessun contenuto dietetico-scentifico (perlomeno alle nostre latitudini) continua, comunque, ad essere discriminatorio finendo per "offenderne" una delle due parti in causa. L'Islam sarà pure la seconda religione in Francia - paese laico, è bene sottolinearlo anche se per un islamico non è comprensibile -, ma è pur sempre "seconda".

schiacciarayban

Lun, 15/12/2014 - 17:01

Evviva, finalmente qualcuno che si fa rispettare, abbiamo molto da imparare, se io vado in un paese musulmano non chiedo mica una dieta speciale!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Lun, 15/12/2014 - 17:23

Ha fatto benissimo: la carne di maiale fa molto meno male di quella di vitellone e costa meno. Se in classe ci sono bambini di altre religioni, si portano il cestino da casa con le loro prelibatezze. Non possiamo certamente cambiare la nostra alimentazione per far piacere a quattro pisquani che nemmeno vogliamo e che siamo costretti a sopportare.

michele lascaro

Lun, 15/12/2014 - 17:25

Idea geniale di un sindaco (non italiano, naturalmente), utile per sfoltire automaticamente, e rapidamente,l'immigrazione selvaggia.

DIAPASON

Lun, 15/12/2014 - 17:26

Una cittadinanza si acquisisce secondo delle leggi prestabilite, la si dovrebbe perdere secondo altrettante leggi. Un africano che nasce in Italia sara' soltanto nato in Italia, non necessariamente un italiano.

simone64

Lun, 15/12/2014 - 17:29

Fabione2@ - ebrei ?? Quelli mangiano soprattutto cibi kosher, se non li trovano se li portano da casa oppure come spesso accade si adattano. Al limite, si comperano una scuola solo x loro. Beati che possono.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 15/12/2014 - 17:31

Ausonio e altri, la scuola e' laica o no?? e allora se e' laica non si adegua ai menu di quella o quell'altra comunita' per MOTIVI RELIGIOSI

scimmietta

Lun, 15/12/2014 - 17:32

- pierofco - é vero il contrario, la stupidità è peggio dell'ignoranza! E' infatti stupido pretendere che si impongano regole diverse dagli usi in essere nel paese che ti ospita. Ciascuno è liberissimo di mangiare quello che vuole e di praticare la religione che meglio crede, ma non pretendere di secolarizzarla ed imporne i suoi usi a chicchesia, accampando motivi di offesa o di discriminazione. Parimenti penso che nessuno, in un paese islamico, si deve sentire offeso o discriminato se, pur avendone desiderio, in una mensa scolastica non gli viene servito del maiale, sarebbe oltremodo stupido.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 15/12/2014 - 17:33

son per la laicita' ma non me lo deve dire un MUSSULMANO di essere "laico" per rispetto alla SUA religione

barbaragiovanna

Lun, 15/12/2014 - 17:39

Stiamo attenti che un giorno, magari nemmeno tanto lontano, questi signori di allah non ci vietino di mangiare il maiale! E visti i tempi che corrono, il pericolo lo corriamo, eccome.

simone64

Lun, 15/12/2014 - 17:40

Rapax@ ben detto !!!!

Ritratto di fabrylibero

fabrylibero

Lun, 15/12/2014 - 17:59

ma vale per tutti o solo per i musulmani? per esempio, se io non mangio carne di maiale perchè sono ebreo?(non la mangiano nemmeno loro lo sapevate?). o se non la mangio perchè non mi piace? o se non la mangio perchè sono vegetariano o perchè il medico mi ha consigliato di mangiare solo carne bianca per un problema di glicemia (tra l'altro molto sovente oggi nei bambini purtroppo..) che si fa? ci sono! si potrebbe dire che il menu alternativo puoi averlo solo se dichiari che NON è per motivi personali (che in teoria sarebbero affari tuoi ovunque in un paese civile...). a volte mi chiedo se qui avete segatura al posto del cervello...

schiacciarayban

Lun, 15/12/2014 - 18:01

Chissà perchè quando si da contro agli islamici sono sempre tutti contenti, ci sarà una ragione? Hanno veramente tirato troppo la corda, oramai non li sopporta più nessuno, ovviamente solo gli integralisti.

thelonesomewolf97

Lun, 15/12/2014 - 18:15

FINALMENTE UNO CON LE PALLE!!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 15/12/2014 - 18:41

GRANDE! Alleviamo tutti i maiali, addomestichiamoli, portiamoli al guinzaglio, via le catenine d'oro, solo quelle di salsiccie, ora vado a farmi una bella brace di rosticciana e in ....o vi vado.

Dordolio

Lun, 15/12/2014 - 19:04

Che dirvi.... ho l'impressione che quelle dietetiche siano spesso e volentieri richieste fatte per affermare una propria identità, anzi per sbattertela in faccia per avanzare pretese. Si parte dalle esigenze religiose (di più facile "rispettabilità e comprensione") per arrivare poi a ben altro. Rivendicando quindi la legittimità di una non integrazione. Ero a tavola tempo fa con un ebreo colto e politicamente sionista che però non si faceva problemi a mangiare il maiale di fronte a me. E me l'ha fatto notare lui stesso. Nella mia città (e ovunque penso) è pieno di nordafricani ubriachi fradici. Come la mettiamo allora?

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 15/12/2014 - 19:20

Nei paesi Arabi-Mussulmani, nelle scuole internazzionali, danno solamente cibi acconsentiti dal Corano. Perciò a casa loro che facciano come vogliono, A CASA MIA, IO DETTO IL DA FARSI. Comlimenti a questo Signor Marcel Montreau, SINDACO FRANCESE.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 15/12/2014 - 19:36

ANTIPASTO DI SALAMINO PICCANTE E CICCIOLI, COTECHINO CON POLENTA COME PRIMO, PROSCIUTTO SAN DANIELE PER SECONDO, MOUSSE DI NDUIA CON RICOTTA PER DOLCE

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 15/12/2014 - 19:39

OMAR EL MUKHTAR, SONO CITTADINI FRANCESI PER MERITOCOLPA DELLE COLONIE, MA QUESTO IN FRANCIA, QUI NO....VAI IN FRANCIA.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 15/12/2014 - 19:42

MA COME è CHE PROTESTANO SOLO COL MAIALE, MENTRE SI UBRIACANO QUOTIDIANAMENTE?

eolo121

Lun, 15/12/2014 - 19:43

in italia sarebbe una guerra UNA COSA DEL GENERE..

Seawolf1

Lun, 15/12/2014 - 19:50

Ben fatto. E noi in Italia, siamo sempre il fanalino di coda. Anzi, nella fattispecie, non siamo neacnhe quello.....

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 15/12/2014 - 20:07

Finalmente uno con gli attributi. Sono gli stranieri che si devono adattare alle nostre leggi, ai nostri usi e costumi. Speriamo che il suo esempio abbia seguito, in tutto l'occidente.

Giampaolo Ferrari

Lun, 15/12/2014 - 20:10

MI SEMBRA SENSATO E LOGICO.

il nazionalista

Lun, 15/12/2014 - 20:14

Nei paesi islamici anche i non mussulmani devono adeguarsi alle leggi(coraniche), alle tradizioni e agl' usi islamici(DIETA COMPRESA): e questo nei paesi islamici moderati e tolleranti!! Nei paesi europei, grazie alla sinistra antioccidentale, politicamente corretta e terzomondista delirante sono gli immigrati islamici(spesso entrati da clandestini!!) che pretendono di imporre le loro usanze ai cittadini degli stati che, sciaguratamente per loro, li hanno accolti in massa; mentre molti di loro sarebbe stato meglio averli ributtati in mare!!!

RawPower75

Lun, 15/12/2014 - 20:43

Meraviglioso!

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Lun, 15/12/2014 - 20:46

Questa è vera integrazione.

giovanni951

Lun, 15/12/2014 - 21:04

dategli una medaglia d'oro al valore; e che serva a qualche codardo sindaco italiano ( e non solo)

kayak65

Lun, 15/12/2014 - 21:17

Domani arriveranno gli indiani a impedire di mangiare le fiorentine!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 15/12/2014 - 21:19

Vedo che questi cominciano a stare sui coglioni un po' a tutti. Speriamo la capiscano e si tolgano di mezzo.

giovanni951

Lun, 15/12/2014 - 21:54

ho notato ora che c'e un link in cui si evince che anche nelle mense in norvegia si serve maiale; solo noi saremo così codardi da non farlo

leserin

Lun, 15/12/2014 - 22:04

Perfettamente d'accordo ... ma così li trasformiamo in vittime e questo potrebbe essere un autogol. Meglio fornire sempre un menù alternativo, come è giusto che sia anche se i musulmani non esistessero proprio, per es. la pasta al burro in alternativa a quella col ragù (di maiale), senza per questo modificare il NOSTRO regime alimentare. Se anche questo non va bene, che si portino i panini da casa.

killkoms

Lun, 15/12/2014 - 22:14

bravissimo!sta a loro evitarlo..!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 15/12/2014 - 22:20

Non vogliono mangiare il amiale? Che non lo mangino! Nelle scuole italiane la nostra cucina non lo vieta ed io voglio che i miei figli abbiano uan dieta varia a base di carne di maiale e di prosciutti cotti e crudi e culatello di Modena...poi allah proibisca cosa vuole ...qui è Italia

Ritratto di silviste

silviste

Lun, 15/12/2014 - 22:57

Chi di laicità ferisce, di laicità perisce.

ullo

Lun, 15/12/2014 - 23:20

I commentatori che osannano il sindaco non hanno abbastanza cervello per capire che il sindaco parla di laicità dello stato, quindi la scuola non si ''piega'' a richieste religiose. Questo significa che in Francia non ci sono crocifissi e presepi nelle scuole, per lo stesso motivo. Se si applicasse la stessa regola anche in italia bisognerebbe togliere tutti i crocifissi dalla scuole...e questo non farebbe piacere a chi vede nel sindaco un eroe...questa è la dimostrazione che chi sostiene il sindaco è doppiamente idiota.

Gioioso_Ciddone

Lun, 15/12/2014 - 23:38

MITICO!!! non come queste mezze calzette di politici italiani! così si fa! olio di ricino e tanto sano randello!

unz

Lun, 15/12/2014 - 23:53

caro Omar lo ricordano molto bene gli italiani e le italiane intorno a frosinone e sui monti lepini di quanti misulmani hanno combattuto (per noi???). ha presente cosa sono le maricchinate? ha presente le migliaia di stupri di massa di donne uomini e bambini contro le popolazioni ad opera dei marocchini comandati da un demente colonnello francese che li lasció liberi di saccheggiare violentare ed uccidere per 48 ore? lo ha presente? e poi Omar, possibile mai e poi mai una parola di condanna sugli eccessi? se essere musulmano moderato è essere come lei che non morde ma mai condanna non siamo messi tanto bene.

altanam48

Mar, 16/12/2014 - 00:39

Finalmente qualcuno mostra di avere gli attributi! Ben fatto sindaco.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 16/12/2014 - 00:54

Ragionevolissima scelta quella del sindaco francese. Prima di tutto perché dimostra di avere il coraggio delle proprie opinioni. In secondo luogo PERCHÈ RIFIUTA DI FARSI COMPLICE DELLA AMBIGUA E SOTTILE INVASIONE DELL'ISLAM NEL TESSUTO DELLA NOSTRA CULTURA. Opponiamoci ai sindaci ed ai presidi ignoranti che si piegano a questa ignobile invasione islamica.

Esculoapio

Mar, 16/12/2014 - 00:57

e bravo il sindaco con le palle! chi vuole andare in un paese straniero deve adattarsi alle usanze del luogo, non puo' imporre le proprie, altrimenti e' un invasore prepotente

edo1969

Mar, 16/12/2014 - 07:31

Grande questo sindaco, siamo tutti con lui. Le possibiltà per i piccoli rompic****** islamici sono tre: o mangiate quello che c'è, o digiunate, o ve ne andate fuori dalle scatole magari in un paese islamico sottosviluppato

FRANZJOSEFF

Mar, 16/12/2014 - 08:28

IL PROBLEMA DI NON MANGARE IL MAIALE O IL PROSCIUTTO E' DATO DA QUELLA MENTE RETROGATA DI MAOMETTO. QUANDO PARLO CON MUSSULMANI (IL SOTTOSCRITTO NON HA PAURA AL CONTRARIO DI MOLTISSIMI ITALIANI CHE NON DICONO CIO' CHE PENSANO) LI METTO IN DIFFICOLTA'. HO DETTO AD UN MUSSULMANO: PER TE E' PIU' IMPORTANTE NON MANGIARE IL MAIALE O CALUNNIARE O PROGETTARE ATTENTATI?. SIGNIFICA CHE E' PIU' IMPORTANTE CIO' CHE ESCE DALLA BOCCA O CHE SI MANGIA. IL MUSSULMANO NON MI HA SAPUTO RISPONDERE. E' UNA RELIGIONE SENZA FONDAMENTO. BASTI PENSARE CHE MAOMETTO NON HA MAI FATTO UN MIRACOLO (NE' UN MUSSULMANO), HA COPIATO L'EBRAISMO E IL CRISTIANESIMO. IO NON HO PAURA DI NESSUNO FIGURIAMOCI DI MUSSULMANI IN CASA MIA. HANNO BISOGNO DI ESSERE SOSTENUTI DA CATTOLICI DI SINISTRA ED ESTREMISTI DI SINISTRA CHE HANNO A CUORA LE DISTRUZIONE DELL'EUROPA E DEL CRISTIANESIMO. BRAVO SINDACO MARCEL MONTREAU VIENI IN ITALIA!!!

swiller

Mar, 16/12/2014 - 08:44

fabione2. Concordo

FRANZJOSEFF

Mar, 16/12/2014 - 08:48

IL 3 GIUGNO 1955 A MESSINA SI E' SVOLTA LA CONFERENZA DEI PAESI DELLA CECA. LA MOGLIE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI HA TELEFONATO ALL'ARCIVESCOVO MONS. PAJNO (SE NON SBAGLIO), IN QUANTO STAVA ORGANIZZANDO LA CENA ED ERA DI VENERDI', ALLORA NON SI MANGIAVA CARNE. MONS. PAJNO LE HA RISPOSTO: STIA TRANQUILLA SIGNORA E' PIU' IMPORTANTE CIO' CHE ESCE DALLA BOCCA CHE CIO' CHE ENTRA. QUESTA E' STORIA. I MUSSULMANI NON HANNO BASI DI CREDITO. I CRISTIANI NON FANNO QUELLO CHE DICONO I MUSSULMANI ALLE BAMBINE. DOVE SONO LE DONNE DI SINISTRA E QUELLE CHE DIFENDONO LE DONNE? FORSE ASPETTANO DI DIRE CHE DOBBIAMOA ACCETTARE LE LORO CONDIZIONI NEL NOSTRO PAESE ALLA FACCIA DELLA COSTITUZIONE?

Ritratto di norman55

norman55

Mar, 16/12/2014 - 09:49

Non posso che auspicare quanto scritto da Giorgio5819. Aggiungo, per il giornalista che ha scritto il pezzo, che "eco" è femminile e, quindi, si scrive un'eco, con l'apostrofo. Ma è mai possibile che facciate scrivere su un giornale nazionale gente che ha simili dubbi grammaticali ?

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 16/12/2014 - 09:50

Clonate questo sindaco in migliaia di esemplari...e portateli in Italia!

Mario Marcenaro

Mar, 16/12/2014 - 10:01

Finalmente qualcuno in Europa e, mirabile monstrum, anche in Italia, sta iniziando a raddrizzare la schiena. E piantiamola con queste pagliacciate per "evitare" la suscettibilità dei maniaci di Maometto. In tanti, i politici, succubi di chi permette loro di fare affari, ci hanno rotto le scatole con esagerate e ridicole lodi del laicismo della Stato, ed ora di fronte ad una masnada di maniaci che vengono anche dal deserto continuano a scocciarci con il rispetto che sarebbe dovuto agli stessi in termini di menu. Basta, o siamo laici per tutti o è meglio che si comprino un cammello ed ogni tanto vadano alla Mecca a continuare mostrare le chiappe al vento. Se si adeguano a chi li sta accogliendo a costi esorbitanti, nessuno li caccia, ma se vogliono imporci, a casa nostra, le loro abitudini, è meglio che alzino i tacchi, in fretta, e tornino ai loro tanto bei villaggi sulla sabbia o nelle foreste.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 16/12/2014 - 10:10

Omar El Mukhtar Lun, 15/12/2014 - 16:09 E infatti, le guerre civili servono a ristabilire le cose dopo che per svariati motivi sono state alterate

Holmert

Mar, 16/12/2014 - 10:24

Ma che bella notizia, questo sindaco transalpino ha due maroni grossi come cocomeri. "O 'sta minestra o quella finestra". Ben detto, sindaco, qua la mano! Si specchi l'Italia pauperbuonista da strapazzo. Sicuramente da noi avrebbero fatto una mensa islamica, per non turbare le papille e le anime dei pargoletti islamici.

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Mar, 16/12/2014 - 10:46

Finalmente uno cone le PALLE!!!

Bodrus

Mar, 16/12/2014 - 10:46

onore a lui , che in Francia fossero nazionalisti è noto , per fortuna non si appecoronano come noi ..

patrenius

Mar, 16/12/2014 - 11:56

Questo si chiama ragionare: non vogliono il maiale? Saltano il pasto, non come facciamo noi coglioni italiani che gli cambiamo il menu e persino il residence se non gli piace e togliamo il ns presepe per non offenderli! Ma le palle ce le siamo impegnate al monte di pietà?. Perchè non invitare questo sindaco francese a fare conferenze in italia?

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 16/12/2014 - 12:01

...Condivido in pieno l'iniziativa di quel Sindaco dop.= Il giorno, non lontano, in cui la nostra Europa, verrà messa a ferro e fuoco, vorrei avere a mio cospetto, gli attuali governanti inetti che ne sono stati la causa.

Ritratto di Michimaus

Michimaus

Mar, 16/12/2014 - 14:39

I francesi non mi sono molto simpatici per le loro smanie di saper fare tutto meglio. Ma questo sindaco merita tutta la mia stima e ammirazione. Bravo o meglio...Bravò

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 16/12/2014 - 17:44

Mangiare prosciutto crudo o salame è proibito dalla loro religione?? certo quando è cattivo dobbiamo proibircelo da soli ma quando è buono sarebbe da stupidi farlo: inoltre se veramente sentono questa esigenza, tornino pure nei loro paesi: non credo che nessuno di noi pensi di fermarli: a padova offrono loro anche il biglietto aereo purché non tornino.

swiller

Mer, 17/12/2014 - 07:29

Ben fatto.