Gb, trovati 39 corpi in camion dalla Bulgaria: arrestato un 25enne

Le prime informazioni rivelano la morte di 38 adulti e un adolescente. Il camionista è stato fermato per omicidio colposo, ma le indagini sono ancora in corso

I corpi di 39 persone sono stati trovati nel container di un camion nell'Essex, Gran Bretagna. Secondo quanto ha riferito la polizia, sembra che il tir provenisse dalla Bulgaria. Le prime informazioni parlano di 38 adulti e di un adolescente, tutti dichiarati morti sul posto, un parco industriale a est di Londra.

"Questo è un tragico incidente in cui un gran numero di persone ha perso la vita", ha dichiarato la polizia dell'Essex, sottolineando la probabilità che le persone a borso del container fossero migranti, nascosti nel camion per attraversare il confine. Il segretario di Stato per gli Affari interni, Priti Patel, ha dichiarato, secondo quanto riporta la Bbc, di essere "scioccata e rattristata", mentre il premier britannico Boris Johnson ha twittato: "Sono scioccato da questo tragico incidente nell'Essex. Il mio pensiero va a tutti coloro che hanno perso la vita e ai loro cari".

Il camionista, un giovane 25enne originario dell'Irlanda del Nord, è stato arrestato dalla polizia in relazione alle morti. L'accusa, secondo quanto riporta Walesonline, è di omicidio colposo.

Intanto, gli agenti stanno cercando di identificare le vittime, operazione che si annuncia, secondo quanto riferiscono, lunga e complessa.

Secondo una prima ricostruzione, sembra che il camion con a bordo i migranti sia arrivato via mare, transitando per il porto belga di Zeebrugge, arrivando fino a quello britannico di Purfleet, vicino a Greys, dopo la mezzanotte di oggi. Secondo la polizia, "la parte motrice del tir è arrivata dall'Irlanda del Nord" e dovrebbe aver lasciato il porto dopo la 1.15. La segnalazione del camion, verso l'1.40 di questa notte, è arrivata alla polizia dal servizio ambulanze, che ha visto il camion nell'area del Waterglade Industrial Park a Grays.

Il camion con a bordo i 39 cadaveri era stato registrato a Varna, località bulgare, sul Mar Nero, sotto il nome di una compagnia di proprietà di un cittadino irlandese. La polizia sta cercando di identificare i corpi, ma "considera altamente improbabile che siano bulgari".

Commenti

Nick2

Mer, 23/10/2019 - 13:44

A fronte di questi 39 poveracci trovati morti, quanti altri ne muoiono in questo modo e vengono scaricati chissà dove senza che nessuno se ne accorga e quanti invece entrano in Europa e nel nostro paese vivi? Se vi poneste questa domanda, forse vi rendereste conto che la politica dei porti chiusi, del braccio di ferro con le ONG è solo una becera propaganda!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 23/10/2019 - 13:58

Se facessero una politica di fare meno figli nei Paesi più poveri, forse non arriveremmo a questo. Ma il businnes è businnes.

Savoiardo

Mer, 23/10/2019 - 14:02

Chi e' causa del suo mal pianga se stesso.

FD06

Mer, 23/10/2019 - 14:03

Una volta che controlleranno le frontiere , certi camion non entreranno così facilmente E pensare cosa é entrato e circola in Europa fuori controllo ...

Caiofabius

Mer, 23/10/2019 - 14:36

E questo non è che l’inizio, la punta dell’iceberg.... dovremo fare i bagagli tra poco , e andare chissà dove ... Tremila anni di storia buttati nel cesso da una politica cieca , sorda , e ignorantissima...! Che disgusto!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 23/10/2019 - 14:52

Quale mente fasulla o limitata, amante patologica dell'insignificanza fine a se stessa, può indignarsi o fare finta di indignarsi per 39 morti quando nel mondo ogni giorno crepano mediamente in 160.000? La mente fasulla o limitata si indigna o fa finta di indignarsi perché i 39 morti vanno, sempre per essa, catalogati in un ben determinato modo col quale provare il meschino giochino della strumentalizzazione? Di fronte ai 'grandi numeri' non c'è opportunistico giochino che tenga o umana morale che imponga: questo è uno dei principii pragmatici attraverso i quali è possibile giungere alla conoscenza delle cose e alle ragioni per le quali esse avvengono proprio in una specifica maniera. Al di fuori di questo c'è solo la solita, insulsa, vanitosa chiacchiera delle menti limitate.

Giorgio5819

Mer, 23/10/2019 - 15:27

Nick2, becero é solo in disegno delle sinistre di far credere ai "poveracci", che l'Italia sia il paese di bengodi ! Becero é illudere le persone per sfruttare il business dell'accoglionenza a spese degli autoctoni, becero é incentivare l'ingresso di sbandati e criminali che nulla hanno a che vedere con la nostra civiltà...

Dordolio

Mer, 23/10/2019 - 15:30

Nick2 ha perfettamente ragione. Allora apriamo tutti i porti. Anzi andiamo spontaneamente a prenderci i migranti con nostri mezzi, che ne dice? Smetteranno quindi di arrivare e crepare sui camion? No naturalmente: i camion sono PIU' ECONOMICI perchè evidentemente il camionista pretende meno soldi di uno scafista, poi perchè non si passa dai lager libici e se ti va bene arrivi direttamente a destinazione al centro dell'Europa senza passare per alcun controllo. In termini operativi di polizia - poi - i barconi puoi intercettarli. Questi migranti su ruote no. Ma è così difficile comprendere tutto questo, Nick2?

hectorre

Mer, 23/10/2019 - 15:33

ergastolo a chi sfrutta questo vergognoso mercato umano....quando una decina di scafisti, autisti e criminali vari si troveranno in galera a vita, gli altri avranno modo di riflettere!!!....se vengono arrestati e rilasciati, i morti in mare e nei container saranno sempre di più!!!!!....alla faccia del buonismo sinistro!!...porti chiusi!!!...frontiere chiuse!!!....controlli severi e pene severissime!!!!

andy15

Mer, 23/10/2019 - 15:33

Se un tizio precipitasse nel vuoto mentre tenta di forzare una finestra del terzo piano per rubare (e, come direbbero i nostri giudici, per migliorare il suo tenore di vita), cosa diremmo? La notizia in oggetto, mutatis mutandis, non e' poi molto diversa.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 23/10/2019 - 15:40

@Alsikar: ci sono modi e modi di morire. Se uno muore di vecchiaia nel proprio letto non fa notizia. Se muore giovane per droga, per un incidente stradale o cercando di emigrare allora c'è la notizia. Se i giornali avessero lo stesso tuo cinismo non ci sarebbe nessuna notizia.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 23/10/2019 - 15:41

I corridoi umanitari sono l’unico modo civile perché simili tragedie non abbiano a verificarsi.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 23/10/2019 - 16:31

La cosa migliore è non partire dai paesi di origine, tranne gli aventi diritto! Chi dice il contrario è in malafede!

Abit

Mer, 23/10/2019 - 16:33

Alsikar: Lei è forte nello scrivere la fesseria che ho da poco letto! 39 morti probabilmente asfissiati in un camion resta pur sempre una grande tragedia. Come quella dei morti in mare annegati. Ormai i Paesi “target” di questi loschi traffici devono organizzarsi e respingerli da dove entrano Senza troppo discutere Come ho già scritto molte volte, coloro che sono per “porti e braccia aperte” provino ad entrare, illégalement, nei paesi di provenienza di questi poveracci e vediamo come sono trattati ! Espulsi e imbarcati sul primo aereo di ritorno!

onurb

Mer, 23/10/2019 - 17:01

Nick2. Cosa propone? di prenderci in carico 1 miliardo e passa di persone che aspirano a venire in Italia, unica porta di ingresso per l'Europa, anche se a Rhein-Main Air Base (Francoforte) c'è un'enorme cartello che afferma Gateway to Europe?

buonaparte

Mer, 23/10/2019 - 17:44

NICK . ma a casa tua si entra con il tuo permesso o qualsiasi persona puo entrarci di nascosto se lasci aperta una finestra o inavvertitamente la porta. e poi cosa fai li mantiene a vita con piu soldi che dai a i tuoi figli? perchè è cosi - lo stato se hai un figlio ti passa poco piu di cento euro al mese per questi siamo pronti a dare 1300 euro al mese de adulti e 3000 se minori. MA STIAMO SCHERZANDO ? ABBIAMO VISTO I SOLDI CHE FACEVA CARMINATI SUI MIGRANTI- DI PIU DELLA DROGA.BASTA

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 23/10/2019 - 17:46

Sarà impietoso dirlo,ma va detto:se questa gente invece di percorrere ciecamente e stupidamente la strada della illegalità,scegliesse la strada della legalità, oltre a non pagare cifre assurde per un traghettamento spesso rischioso,sarebbe ancora viva.

venco

Mer, 23/10/2019 - 17:51

Sarebbero vivi se giustamente fossero rimasti casa, si viaggia con i mezzi normali non sui container.

Georgelss

Gio, 24/10/2019 - 07:52

Onurb: No,non lo oppongono di far venture e prenderci in carico un miliardo e passa di persone... LO STANNO FACENDO!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 24/10/2019 - 08:55

Nessuno che si indigna dei 1500 circa di morti all'anno sul lavoro in Italia?