Giallo sulla morte del nipote di Getty: "Era nudo dalla cintola in giù"

Andrew Getty è stato trovato senza vita ieri pomeriggio nella vasca da bagno della sua villa di Mulholland Drive. Sospetti sulla ex fidanzata

Non è ancora chiara la causa della morte di Andrew Getty. Il nipote del magnate J. Paul Getty è stato trovato senza vita ieri pomeriggio nella vasca da bagno della sua villa di Mulholland Drive, sulle colline di Hollywood. Il 47enne era nudo dalla cintola in giù e sembrava aver subito un colpo violento e improvviso. Sembra probabile che il decesso sia avvenuto per cause naturali o accidentali anche se non si escludono altre ipotesi e a indagare è anche la sezione Omicidi.

Andrew Getty aveva richiesto due settimane fa un ordine di restrizione nei confronti di una donna, indicata da alcuni media come la sua ex fidanzata, e ora ascoltata come testimone dagli inquirenti, anche se non ci sarebbero sospetti nei suoi confronti. La famiglia di Getty ha chiesto il rispetto della privacy "in questo momento estremamente difficile" e ha sottolineato che, appena si avranno ulteriori informazioni sul caso, rilasceranno altre dichiarazioni.

Andrew Getty era uno dei quattro figli dell’81enne Gordon P. Getty, il cui patrimonio è stimato in 2,1 miliardi di dollari. Gordon è il figlio del magnate del petrolio e collezionista d’arte Jean Paul, morto nel 1976, tre anni dopo il sequestro del figlio Paul Getty in Italia, liberato in seguito al pagamento di un riscatto di due miliardi di lire. Jean Paul, famoso per la sua avarizia (in casa aveva un telefono a gettoni per gli ospiti e chiese la restituzione a rate del riscatto al figlio), non ebbe una vita felice, con ben cinque divorzi e le tragiche morti di due figli, uno a soli 12 anni per un tumore al cervello e l’altro suicida.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 01/04/2015 - 14:41

tipico dei miliardari parassiti morire con I pantaloni abbassati

alfa2000

Mer, 01/04/2015 - 18:40

ma che diavolo ha scritto l'autore? non si capisce di chi stia parlando è tutto mischiato, non si capisce la parentela se non con il padre, che casino, ma nessuno controlla più prima di pubblicare? non c'è più il correttore di bozze? saluti